Autore Topic: Lazio, Milinkovic Savic e quell'offerta 'alla Neymar': la situazione  (Letto 76 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11958
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com



Cosa sta succedendo al cartellino di Milinkovic-Savic? Il giocatore della Lazio sta offrendo prestazioni sempre più convincenti, attirando insistenti sirene di calciomercato: con una doppietta ha steso il Sassuolo di Iachini, ha raggiunto 9 reti in Serie A, è il centrocampista più prolifico del nostro campionato. A suon di giocate sontuose punta con decisione i Mondiali 2018 in Russia, che per inciso, potrebbero far crescere ulteriormente il suo valore. 

LA SITUAZIONE - Oggi quanto vale Milinkovic? Il serbo è legato a doppio filo alla Lazio. L'agente del giocatore, l'ex attaccante Mateja Kezman, è molto vicino alla società biancoceleste e al ds Igli Tare, vuole rispettare il processo di crescita del suo assistito e non ha fretta di bruciare le tappe. Come invece sta facendo il cartellino del giocatore, in crescita costante, vera o presunta: le ultime voci, non confermate, riportate da Sky Sport, parlerebbero di una fantomatica offerta di 200 milioni (bonus compresi) recapitata al centro sportivo di Formello, il quartier generale della Lazio. Per intenderci, una cifra vicina a quella sborsata (più o meno) per Neymar dal PSG. 

OFFERTA SHOCK - Non sono molte le squadre in Europa che potrebbero tirar fuori una cifra-shock di questo calibro: Milinkovic piace alle big, Lotito ha rifiutato 70 milioni dal Manchester United la scorsa estate, "troppo pochi". E a ragion veduta: il 50% sarebbe finito nelle tasce dell'ex club del serbo, il Genk. La clausola sulla futura rivendità è stata annullata con il versamente di 9 milioni, ora il prezzo di cessione lo fa la Lazio. Che, sempre per inciso, non ha nessuna intenzione di venderlo prima dei Mondiali: sul suo cartellino, al momento, non c'è prezzo.

SENZA PREZZO - Il giocatore è stato più volte dichiarato incedibile, ma, ingolosite dalle sue prestazioni, al Manchester si sarebbero unite altre big: il Real Madrid e il Paris Saint Germain sarebbero alla finestra, con la recente compagnia del Barcellona, pronte a bruciare la concorrenza. Da Formello non filtra nulla, o quasi, sui fantomatici 200 milioni: la cifra è davvero alta, forse troppo per essere vera, secondo le nostre indiscrezioni un'offerta di questo tipo, seppur arrivata, in questo momento non verrebbe considerata dalla Lazio, con il rinnovo fino al 2022 già firmato tra le mani. Le stanze del calciomercato, dove si muove Tare, sono chiuse ermeticamente, non filtrano spifferi, tutti gli altri sono concentrati e tesi sul prossimo match, contro il Milan, che potrebbe valere la finale di Coppa Italia. E Milinkovic? Lui si gode il momento d'oro, si concentra sulla Lazio, pensa anche a festeggiare gli anni: domani ne compie 23. Gli interessamenti gli fanno piacere - "è bello che parlino di me"- ma "poi si vedrà". Potrebbe avere 200 milioni di validi motivi per sorridere, al suo compleanno, il presidente Lotito. Cosa succede al cartellino di Milinkovic Savic? Sembra crescere il suo valore virtuale: quello reale, alla fine, lo deciderà la Lazio, a tempo debito.

Vai al forum