Autore Topic: Lazio, devi crederci: in Europa il pareggio all’Olimpico porta bene  (Letto 40 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11747
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calcionews24.com



I numeri storici sono favorevoli alla Lazio: quattro volte su cinque la squadra biancoceleste ha passato il turno in Europa dopo un pareggio casalingo nella gara d’andata

di Marco Da Pozzo

Il pareggio per 2-2 ottenuto dalla Lazio contro la Dinamo Kiev nell’andata degli ottavi di Europa League ha lasciato l’amaro in bocca a molti. Un risultato deludente che, tuttavia, lascia aperte le speranze di passaggio del turno alla squadra di Inzaghi. D’altronde, anche la storia è a favore dei romani: infatti, nelle precedenti cinque occasioni in cui la Lazio ha pareggiato in casa in Europa nella gara d’andata, quattro volte ha ottenuto il passaggio del turno.

Il primo precedente evoca bei ricordi. Infatti, nella cavalcata che portò alla conquista dell’ultima Coppa delle Coppe, la Lazio superò ai sedicesimi di finale gli svizzeri del Losanna. Come? Dopo l’1-1 dell’Olimpico, la squadra di Eriksson andò a pareggiare 2-2 in Svizzera, e fu missione compiuta. Poi, negli ottavi di finale della stessa competizione, 0-0 a Roma col Partizan Belgrado e vittoria per 2-3 in Serbia.

Successivamente, agli ottavi di finale di Coppa Uefa nel febbraio 2005, pareggio per 3-3 nell’andata contro il Wisla Cracovia e vittoria per 2-1 in Polonia. Nella semifinale della Coppa Intertoto 2005, l’unico precedente negativo: 0-0 casalingo contro il Marsiglia e sconfitta per 3-0 in Francia. Infine, nel turno preliminare di Champions League, nell’estate 2007 contro la Dinamo Bucarest, 1-1 a Roma e 1-3 in Romania: un risultato che valse alla squadta biancoceleste la sua ultima partecipazione alla fase finale della massima competizione europea.

Vai al forum