Autore Topic: Portanova: \  (Letto 64 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11747
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Portanova: \
« : Mercoled 14 Marzo 2018, 13:01:18 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           La rabbia per le decisioni arbitrali che stanno condizionando il campionato della Lazio, ancora viva in tutti i tifosi biancocelesti. Domani per, gli uomini di Inzaghi affronteranno la Dinamo Kiev, nel ritorno degli ottavi di Europa League, e sar importante mettere da parte le polemiche, per provare a rimontare il risultato non favorevole dell'andata. Per parlarne ai microfoni di Elleradio, intervenuto Daniele Portanova, ex difensore di Bologna e Genoa, ma da sempre grande tifoso biancoceleste: "Penso che la Lazio ce la possa fare, allandata sono stati presi gol evitabili ma se entra in campo con la concentrazione e la cattiveria giusta, una partita che si pu portare a casa. Quanto mi piace questa Lazio di Simone Inzaghi? Da 1 a 10 direi 10, per il gioco, per come onora la maglia, per i risultati ottenuti. Poteva essere 11 senza VAR: non credo ci sia un piano per danneggiare la Lazio, ma le valutazioni sono state sfavorevoli alla Lazio. Oltre al rigore di Cagliari, che avrebbe dato anche cieco, mi rimasto impresso il rigore concesso alla Fiorentina: sono episodi che tolgono punti e mettono il cammino in salita". 



LEIVA - E un calciatore di livello internazionale, non era facile sostituire Biglia e credo che linnesto di Leiva abbia migliorato la qualit della Lazio. Regalo geometrie e spero che rimanga e non faccia come Biglia, ovviamente". 



LA DIFESA - Purtroppo gli errori difensivi si vedono di pi, ho visto nella Lazio qualche errore di troppo a livello individuale, ma non di reparto. Non facile mantenere la concentrazione ai massimi livelli, anche perch nella Lazio si attacca e si difende in undici, tanti errori sono stati estemporanei da parte di Bastos e Wallace, anche quando avevano disputato ottime partite. Ottimi giocatori che hanno pagato qualche calo di concentrazione di troppo". 



IMMOBILE, ANDERSON, LUIS ALBERTO - Per Ciro ho una vera predilezione, anche perch siamo stati compagni di squadra e posso dire che ha avuto unevoluzione pazzesca. E diventato un leader della squadra, spero che ci faccia gioire il pi a lungo possibile alla Lazio. Se Anderson avesse pi continuit sarebbe un fenomeno. Luis Alberto il calcio allo stato puro, la completezza, ha intuizioni in campo straordinarie che gli fanno anticipare gli avversari di un quarto dora. Questa caratteristica, in una posizione pi arretrata del campo, laveva Liverani". 



LA CHAMPIONS - Spero che il VAR non faccia altri sbagli, innanzitutto. Al momento vedo ancora una lotta a tre fra Roma, Lazio e Inter, col Milan ancora un passo indietro. Spero che la Lazio arrivi terza e che il Milan arrivi quarto, diciamo.

Vai al forum