Autore Topic: WANDER CUP - Le aquile di mister Alboni volano in Spagna, Lazio e Juventus uniche due italiane tra le big del Mondo  (Letto 36 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11981
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Le giovani aquile classe 2004 di Marco Alboni volano in Spagna. Dall'8 al 10 Giugno 2018, in quel di Madrid va in scena la 'Wander Cup', kermesse internazionale organizzata dal gruppo Wanda, un conglomerato cinese che opera nel settore alberghiero, della vendita al dettaglio, immobiliare, turistico e culturale e maggiore azionario di Infront, società svizzera che gestisce i contenuti sportivi e che ha interessi anche in Italia dove gestisce i diritti tv per la Lega Calcio nonché la gestione marketing e sponsoring di varie società calcistiche italiane. 

La Wander Cup si svolgerà all'interno dello Stadio dell'Atletico Madrid, il 'Wanda Metropolitano' ed è riservata alla categoria Under 14 delle squadre più importanti del panorama internazionale. Tra le squadre partecipanti alla manifestazioni troviamo i padroni di casa dell'Atletico,il Real Madrid, Barcellona, Bayern Monaco, Paris Saint Germain, Manchester United, Chelsea, Ajax, Benfica, Liverpool, Sao Paulo de Brasil, River Plate, Maccabi Tel Aviv, Juventus e Lazio. Grande soddisfazione per la squadra capitolina che rappresenta l'Italia insieme alla Juventus in questo prestigioso torneo patrocinato dalla Fifa. 



La scorsa estate il Responsabile del Settore Giovanile, Mauro Bianchessi, dichiarava: “Le nostre squadre di 13 e 14 anni, per crescere e migliorare devono iniziare a confrontarsi con le migliori realtà europee. Queste esperienze formano il carattere dei ragazzi nella gestione delle emozioni, inoltre il confronto con i Top Club ci permette di lavorare in futuro con basi più solide per costruire i prossimi giocatori di Serie A della Lazio”.

Nella tre giorni spagnola i ragazzi di mister Alboni avranno l'opportunità di confrontarsi in uno stadio importante con i pari età di club altrettanto prestigiosi. Quale occasione migliore di questa per le giovani aquile della Prima Squadra della Capitale di mettersi in mostra e spiegare le ali sopra il tetto d’Europa.

Vai al forum