Autore Topic: #DynamoLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "La mia Lazio, emozionante e sorprendente"  (Letto 17 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11191
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Al termine della gara, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dall’NSC Olimpiyskiy di Kiev.

“Affronteremo sicuramente una squadra forte ai quarti di finale, ma al di là di questo bisogna fare i complimenti alla mia squadra che sta dando grandi soddisfazioni a tutti. Siamo ai quarti di finale di Europa League, in campionato saremmo dovuti essere già in Champions League ed ha vinto anche la Supercoppa TIM. Un plauso ai ragazzi di questo gruppo che hanno un grande cuore e, in campo, danno il massimo.

Veder giocare in questo modo la Lazio mi fa enormemente piacere. Abbiamo messo in mostra un ottimo calcio ed abbiamo creato circa 10 occasioni da gol. La Dinamo Kiev non aveva ancora mai perso in Europa e, in casa, non perdeva in campionato da più di un anno. Complimenti al mio gruppo che mi sorprende sempre di più. Luis Alberto è stato molto bravo questa sera, come del resto tutta la squadra: fare un nome in particolare è riduttivo.

Tutto il gruppo è stato bravissimo, sia i titolari, sia coloro che sono entrati a gara in corso, i quali ci hanno permesso di tener alta la squadra. Abbiamo interpretato la sfida proprio come l’avevamo preparata. Far giocare insieme Milinkovic, Luis Alberto, Felipe Anderson ed Immobile sarebbe una forzatura. Stasera abbiamo passato il turno, ma se non ci fossimo riusciti, nonostante quest’ottima stagione qualcuno mi avrebbe accusato per non aver cambiato modulo. Stasera la difesa a tre è stata molto brava sui due attaccanti della Dinamo. L’interpretazione della squadra conta più dei moduli, la squadra è stata bravissima ed ha meritato questa qualificazione. Ci goderemo questo passaggio del turno e vedere una squadra che mette il cuore in campo mi emoziona ogni volta. Immobile non ha segnato stasera, ma ha disputato una grande partita: è stato il primo a sacrificarsi. Insieme a Felipe Anderson, rientrando sempre nella nostra metà campo, ci ha permesso di non subire gol. I nostri attaccanti ci hanno aiutato molto. Ho fatto tanti complimenti ad Immobile, è stato bravissimo”.

Vai al forum