Autore Topic: FOCUS - Blinda la palla e scappa: Lucas Leiva, il leader che ha conquistato la Lazio  (Letto 35 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11302
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Provate a sfilargli palla. Impossibile: lui ce l'ha arpionata ai piedi. I giocatori della Dinamo si staranno ancora chiedendo come disinnescare Lucas Leiva. Semplicemente non si pu: ieri sera, il brasiliano non ha mai perso il possesso della sfera. Non solo: l'ex Liverpool, nella gara contro la Dinamo, stato anche il giocatore che ne ha recuperate pi di tutti. Diciassette, per la precisione: nove in pi rispetto a qualsiasi altro compagno. Uno specialista del centrocampo. Un "mostro" come lo definisce Felipe Anderson, scherzando con lui in una story su Instagram, poco dopo il triplice fischio. In effetti, come se non bastassero la prestazione, i contrasti a centrocampo, la presenza del leader che spadroneggia, Lucas apre anche la sfida siglando il suo secondo gol in Europa League. Un'incornata per riscattare quella rete contro il Cagliari, rivelatosi poi autogol di Ceppitelli. "Oggi ho segnato, sono contento perch ho aiutato la squadra a vincere": parole da leader, quelle di un faro a centrocampo.



ETERNO - No, Lucas Leiva non venuto a Roma per "svernare". E chi avesse pianto una Lazio orfana dell'altro Lucas, ha avuto modo e tempo di ricredersi. Ma definirlo per antitesi riduttivo: Leiva , Leiva esiste al di l di inutili confronti. Ha una carriera prestigiosa alle spalle, a confermarlo. Dal suo arrivo a Roma - vale la pena ricordare ancora una volta come la Lazio sia riuscito ad accaparrarsi un giocatore del genere per la cifra esigua di sei milioni, per la serie "i soldi non fanno la felicit, sapere come spenderli s" - ha conquistato i tifosi. Un motore instancabile a centrocampo, un muro in fase difensiva e un'utile risorsa in attacco, con i suoi 4 assist. Ieri sera, degli 82 passaggi portati a termine - nessuno pi di lui anche in questo - trentatre erano offensivi. La sua media di precisione dell'87,5%, con 0,9 passaggi chiave a partita. Ma anche 2,8 contrasti vinti e 1,8 intercettazioni in media a gara. Ieri, ha vinto 3 tackles: pi di tutti. Il giorno dopo la sfida con la Dinamo, dopo il suo gol pesantissimo che ha regalato alla Lazio met pass europeo, dopo una prestazione monumentale, Leiva raccoglie gli applausi del pubblico e della stampa, che lo ripaga con valutazioni da 8 in pagella. Un momento perfetto, ma non il migliore a cui Leiva vuole aspirare: "Era una partita importante, ora dobbiamo continuare. Vogliamo arrivare lontani in Europa League". Ambizioni e desideri: no, Leiva non venuto qui solo per strappare un ultimo contratto da vecchia gloria. A Roma si preso il centrocampo: esperienza e carisma. E la Lazio applaude il suo leader.


Vai al forum