Autore Topic: Muslera, nostalgia Lazio: \  (Letto 59 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11671
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Muslera, nostalgia Lazio: \
« : Marted 20 Marzo 2018, 12:01:28 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Una parentesi difficile da dimenticare quella alla Lazio. Muslera, dal 2007 al 2011 all'ombra del Colosseo, ha ancora i colori biancocelesti e in un'intervista a SportWeek tornato a parlare della sua ex squadra: "Ho nostalgia dell'Italia. Torno a Roma ogni volta che ho dei giorni liberi, mi mancano tanti gli amici e il cibo. Sar sempre legato al vostro paese dove sono diventato uomo e con la Lazio un portiere di alto livello. Ritorno? Vorrei giocare ancora in Serie A, il mio obiettivo. Per ora il Galatasaray non ha mai preso in considrazione lipotesi di una mia cessione".



LAZIO - "Stagione dispendiosa, ma altrettanto importante e che pu dire ancora tantissimo. Sono contento per i miei ex compagni e per la societ. I risultati sono il frutto del lavoro di tutti, in primis di Lotito. I risultati parlano per lui. Ha sempre agito seguendo i propri principi senza farsi condizionare da ci che veniva detto allesterno. Sa cosa fare per rimanere ai vertici. E poi c Inzaghi, un grande tecnico e una sicurezza per tutto lambiente".

STRAKOSHA - "Il club maestro nello scovare giocatori forti. Non per facile dire di no alle grandi societ europee, sia per il giocatore che per la stessa Lazio. Certe offerte sono irrinunciabili per tutti. Strakosha? E una certezza. Ottime doti tecniche e caratteriali. Questo rendimento merito suo e di Grigioni, lui il vero segreto. Se sono diventato un giocatore importante grazie a lui".

Vai al forum