Sospensione vendita biglietti Lazio Style Parco Leonardo Sospensione vendita biglietti Lazio Style Parco Leonardo -> Si comunica che a causa di problemi tecnici la vendita dei biglietti è sospesa presso il Lazio (...) ---  
Budoni: "Vi racconto la mia Lazio, devo molto a Lovati" Budoni: "Vi racconto la mia Lazio, devo molto a Lovati" -> Riccardo Budoni, ex portiere biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 (...) ---  
Stefano Re Cecconi: "Papà lo immagino insieme a Mario Facco e Felice Pulici" Stefano Re Cecconi: "Papà lo immagino insieme a Mario Facco e Felice Pulici" -> Stefano Re Cecconi, figlio di Luciano Re Cecconi, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio (...) ---  
#TrainingSession | Prove tattiche a -2 da Napoli-Lazio #TrainingSession | Prove tattiche a -2 da Napoli-Lazio -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale, che alle ore 11:00 si è ritrovata sul (...) ---  
Poli: "Luis Alberto a mio parere è un genio del calcio" Poli: "Luis Alberto a mio parere è un genio del calcio" -> Fabio Poli, ex calciatore biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Canigiani: "Venduti 20.000 biglietti in due giorni per Lazio-Juve" Canigiani: "Venduti 20.000 biglietti in due giorni per Lazio-Juve" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Mandelli: "Milinkovic è molto importante per la Lazio" Mandelli: "Milinkovic è molto importante per la Lazio" -> Paolo Mandelli, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Primavera 2 | Lazio-Foggia, la designazione arbitrale Primavera 2 | Lazio-Foggia, la designazione arbitrale -> Archiviata la sosta, la squadra guidata da Valter Bonacina affronterà il Foggia presso il Campo (...) ---  
Il ricordo di Luciano Re Cecconi Il ricordo di Luciano Re Cecconi -> Quarantadue anni fa ci lasciava Luciano Re Cecconi, centrocampista della Lazio dal 1972 e Campione (...) ---  
Buon compleanno Senad Lulic Buon compleanno Senad Lulic -> Senad Lulic, centrocampista e Capitano biancoceleste, oggi spegne 33 candeline. Dal Presidente, (...) ---  
Lazio, Lulic ci sarà al San Paolo. Si ferma Caicedo Lazio, Lulic ci sarà al San Paolo. Si ferma Caicedo -> Il capitano biancoceleste aveva saltato l'allenamento di mercoledì, ma sarà a disposizione di (...) ---  
Lazio, Inzaghi tra i grandi: staccato Reja, mette nel mirino Eriksson e Zoff  Lazio, Inzaghi tra i grandi: staccato Reja, mette nel mirino Eriksson e Zoff -> Simone Inzaghi continua a riscrivere le statistiche e la storia della Lazio. Il mister (...) ---  
LaziAlmanacco di venerdì 18 gennaio 2019 LaziAlmanacco di venerdì 18 gennaio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 18 gennaio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Domani squadra in campo alle 11:00 #TrainingSession | Domani squadra in campo alle 11:00 -> Tornerà domani in campo la Prima Squadra della Capitale. In vista della ventesima giornata di (...) ---  
Il Direttore De Martino: "Otto anni per Lazio Style Radio, ringrazio tutti i tifosi che ci hanno supportati" Il Direttore De Martino: "Otto anni per Lazio Style Radio, ringrazio tutti i tifosi che ci hanno supportati" -> Stefano De Martino, direttore della comunicazione biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di (...)

Autore Topic: Luiz Felipe: "Voglio restare alla Lazio per tanti anni"  (Letto 100 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 14947
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Luiz Felipe: "Voglio restare alla Lazio per tanti anni"
« : Giovedì 22 Marzo 2018, 18:00:48 »
www.sslazio.it

Il difensore biancoceleste Luiz Felipe, nel giorno del suo 21° compleanno, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Devo lavorare ancora per continuare ad ottenere buoni risultati. Dalle mie precedenti esperienze ho imparato molto: nella mia testa ho sempre pensato di dover lavorare per centrare determinati obiettivi, nonostante le scelte del mister. Mi sto impegnando ed il tecnico mi sta facendo giocare: ho dato il massimo e tutti i miei compagni di squadra mi hanno sempre aiutato. Ho imparato molto da calciatori come de Vrij, Radu e Hoedt, guardandoli durante gli allenamenti. Sono felice di aver partecipato questa mattina all’evento “La Lazio nelle scuole”, per me era la prima volta. Questa mattina c’erano tanti tifosi e sentire quel calore mi ha caricato ancora di più.

La mia carriera è iniziata della squadra della città in cui vivevo. Un giorno affrontammo in amichevole l’Ituano, ero il più giovane della formazione: erano tutti 1993 o 1994, ho giocato solo 8 minuti ed il Presidente Paulista mi osservò e mi volle per forza nel suo club. Sono arrivato dunque all’Ituano facendo tutta la trafila nel Settore Giovanile, poi a 18 anni sono riuscito anche a debuttare in prima squadra. L’errore dal dischetto ci può stare, sbaglia solo chi non calcia: la vita deve andare avanti. Nel match di Coppa Italia con il Milan stavo bene e sentivo di poter andare dagli undici metri per calciare il penalty, ma non sono riuscito a segnare.

La Lazio per me è tutto, è la squadra che mi ha aperto la porta per mostrare il mio calcio ed il mio valore: devo restare qui tanti anni perché mi piace molto Roma e voglio continuare ad indossare la maglia biancoceleste dando il massimo per quest’ultima. Noi brasiliani ci frequentiamo spesso, ci piace stare a casa. Sto lavorando e la Nazionale è un mio obiettivo, ho la doppia nazionalità e tengo in considerazione anche l’Italia. Sia mia madre che mio padre hanno origini italiane.

Ora abbiamo una settimana di sosta e dobbiamo recuperare delle energie per affrontare le prossime 9 partite come 9 finali. Il passato è passato, dobbiamo essere concentrati per centrare il nostro obiettivo, ovvero la qualificazione per la prossima edizione della Champions League; voliamo fare grandi cose anche in Europa League. Nel calcio tutto è possibile, dobbiamo vincere più gare possibili per arrivare nella massima competizione europea: noi dobbiamo pensare solo a dare il massimo, poi al termine della stagione vedremo dove saremo arrivati. Le gare di campionato sono più tattiche, mentre in Europa League si può giocare più liberamente.

Ho affrontato tanti calciatori forti, ma la squadra vanta sei difensori molto forti: finora Mandzukic e Pavoletti sono stati gli avversari più pericolosi. De Vrij mi aiuta sempre, mi indica cosa fare: a me piace ascoltare le persone più esperte e più grandi di me. Il mio esempio? Thiago Silva su tutti. Prima giocavo sempre a sinistra o a destra, ora vengo spesso schierato come centrale, ma non c’è alcuna differenza per me: provo a farmi trovare sempre pronto per la Lazio e per il mister. Il tecnico mi ha sempre spronato e mi ha aiutato tanto, insieme a tutto lo staff. Lucas Leiva è un leader per noi: è come un papà per me.

Tutti ci sentiamo dei titolari, io sto continuando a lavorare seguendo i dettami del mister. Sono in un buon momento e devo andare avanti su questa strada per potermi confermare ad un buon livello. Tutti nello spogliatoio mi chiamano Ramos, visto che in rosa abbiamo diversi Luis e tanti Felipe”.

Vai al forum