Giovedì partita di allenamento a porte aperte a Formello Giovedì partita di allenamento a porte aperte a Formello -> Appuntamento al Centro Sportivo di Formello. Nella giornata di giovedì la Prima Squadra della (...) ---  
Garlini: "Correa ha dimostrato d'essere un grandissimo giocatore" Garlini: "Correa ha dimostrato d'essere un grandissimo giocatore" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio (...) ---  
Lazio - Bologna, i numeri del match: Parolo infinito, Bastos alla Koulibaly Lazio - Bologna, i numeri del match: Parolo infinito, Bastos alla Koulibaly -> La Lazio saluta l'Olimpico con una partita dal significato relativo, ma che si è (...) ---  
Laziomania: l'ultima di Inzaghi a casa sua?  Laziomania: l'ultima di Inzaghi a casa sua? -> Tutti con lo sguardo attento. Doveva essere una festa, sotto la pioggia invernale di (...) ---  
Lazio-Bologna, errore di Pasqua: 2-3 da annullare Lazio-Bologna, errore di Pasqua: 2-3 da annullare -> Gli episodi arbitrali del posticipo della penultima giornata di Serie A Eppure sì, c’è un errore (...) ---  
Lazio - Bologna, le pagelle dei quotidiani: Correa al top, bene Bastos Lazio - Bologna, le pagelle dei quotidiani: Correa al top, bene Bastos -> Una bella serata chiude il campionato 2018/2019 della Lazio all'Olimpico. Prima sul (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 21 maggio 2019 LaziAlmanacco di martedì 21 maggio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 21 maggio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Un giorno di riposo per i biancocelesti #TrainingSession | Un giorno di riposo per i biancocelesti -> Archiviata la 37ª giornata di Serie A TIM, la Prima Squadra della Capitale è chiamata a voltare (...) ---  
#LazioBologna | Post partita, Parolo: "La squadra ha un'anima e voglia di vincere" #LazioBologna | Post partita, Parolo: "La squadra ha un'anima e voglia di vincere" -> Dopo il triplice fischio di Lazio-Bologna, il centrocampista biancoceleste Marco Parolo è (...) ---  
#LazioBologna | Post partita, conferenza stampa Parolo: "Siamo uniti e compatti, vogliamo crescere" #LazioBologna | Post partita, conferenza stampa Parolo: "Siamo uniti e compatti, vogliamo crescere" -> Dopo il trilplice fischio di Lazio-Bologna, il centrocampista biancoceleste Marco Parolo è (...) ---  
#LazioBologna | Post partita, Cataldi: "Felice delle cento presenze in Serie A TIM" #LazioBologna | Post partita, Cataldi: "Felice delle cento presenze in Serie A TIM" -> Al termine di Lazio-Bologna, il centrocampista biancoceleste Danilo Cataldi è intervenuto ai (...) ---  
#LazioBologna | Post partita, Bastos: "Importante aver pareggiato il match" #LazioBologna | Post partita, Bastos: "Importante aver pareggiato il match" -> Nel post partita di Lazio-Bologna, il difensore biancoceleste Bastos Quissanga è intervenuto ai (...) ---  
 Lazio, le pagelle di CM: Milinkovic 'alla Mihajlovic', Bastos è assatanato   Lazio, le pagelle di CM: Milinkovic 'alla Mihajlovic', Bastos è assatanato -> Lazio-Bologna 3-3 Guerrieri 5: Parte titolare il classe '96, la sua prima da titolare (...) ---  
#LazioBologna | Post partita, Armini: "Il debutto in A conclude una settimana indimenticabile" #LazioBologna | Post partita, Armini: "Il debutto in A conclude una settimana indimenticabile" -> Dopo il triplice fischio di Lazio-Bologna, il difensore biancoceleste Nicolò Armini è intervenuto (...) ---  
Lazio-Bologna, Milinkovic Savic: 'Non sono soddisfatto. Futuro? Se ne parla troppo..' Lazio-Bologna, Milinkovic Savic: 'Non sono soddisfatto. Futuro? Se ne parla troppo..' -> Ha sigillato la stagione con una punizione alla Mihajlovic; Milinkovic-Savic ha commentato (...)

Autore Topic: Luiz Felipe: "Voglio restare alla Lazio per tanti anni"  (Letto 120 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 16859
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Luiz Felipe: "Voglio restare alla Lazio per tanti anni"
« : Giovedì 22 Marzo 2018, 18:00:48 »
www.sslazio.it

Il difensore biancoceleste Luiz Felipe, nel giorno del suo 21° compleanno, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Devo lavorare ancora per continuare ad ottenere buoni risultati. Dalle mie precedenti esperienze ho imparato molto: nella mia testa ho sempre pensato di dover lavorare per centrare determinati obiettivi, nonostante le scelte del mister. Mi sto impegnando ed il tecnico mi sta facendo giocare: ho dato il massimo e tutti i miei compagni di squadra mi hanno sempre aiutato. Ho imparato molto da calciatori come de Vrij, Radu e Hoedt, guardandoli durante gli allenamenti. Sono felice di aver partecipato questa mattina all’evento “La Lazio nelle scuole”, per me era la prima volta. Questa mattina c’erano tanti tifosi e sentire quel calore mi ha caricato ancora di più.

La mia carriera è iniziata della squadra della città in cui vivevo. Un giorno affrontammo in amichevole l’Ituano, ero il più giovane della formazione: erano tutti 1993 o 1994, ho giocato solo 8 minuti ed il Presidente Paulista mi osservò e mi volle per forza nel suo club. Sono arrivato dunque all’Ituano facendo tutta la trafila nel Settore Giovanile, poi a 18 anni sono riuscito anche a debuttare in prima squadra. L’errore dal dischetto ci può stare, sbaglia solo chi non calcia: la vita deve andare avanti. Nel match di Coppa Italia con il Milan stavo bene e sentivo di poter andare dagli undici metri per calciare il penalty, ma non sono riuscito a segnare.

La Lazio per me è tutto, è la squadra che mi ha aperto la porta per mostrare il mio calcio ed il mio valore: devo restare qui tanti anni perché mi piace molto Roma e voglio continuare ad indossare la maglia biancoceleste dando il massimo per quest’ultima. Noi brasiliani ci frequentiamo spesso, ci piace stare a casa. Sto lavorando e la Nazionale è un mio obiettivo, ho la doppia nazionalità e tengo in considerazione anche l’Italia. Sia mia madre che mio padre hanno origini italiane.

Ora abbiamo una settimana di sosta e dobbiamo recuperare delle energie per affrontare le prossime 9 partite come 9 finali. Il passato è passato, dobbiamo essere concentrati per centrare il nostro obiettivo, ovvero la qualificazione per la prossima edizione della Champions League; voliamo fare grandi cose anche in Europa League. Nel calcio tutto è possibile, dobbiamo vincere più gare possibili per arrivare nella massima competizione europea: noi dobbiamo pensare solo a dare il massimo, poi al termine della stagione vedremo dove saremo arrivati. Le gare di campionato sono più tattiche, mentre in Europa League si può giocare più liberamente.

Ho affrontato tanti calciatori forti, ma la squadra vanta sei difensori molto forti: finora Mandzukic e Pavoletti sono stati gli avversari più pericolosi. De Vrij mi aiuta sempre, mi indica cosa fare: a me piace ascoltare le persone più esperte e più grandi di me. Il mio esempio? Thiago Silva su tutti. Prima giocavo sempre a sinistra o a destra, ora vengo spesso schierato come centrale, ma non c’è alcuna differenza per me: provo a farmi trovare sempre pronto per la Lazio e per il mister. Il tecnico mi ha sempre spronato e mi ha aiutato tanto, insieme a tutto lo staff. Lucas Leiva è un leader per noi: è come un papà per me.

Tutti ci sentiamo dei titolari, io sto continuando a lavorare seguendo i dettami del mister. Sono in un buon momento e devo andare avanti su questa strada per potermi confermare ad un buon livello. Tutti nello spogliatoio mi chiamano Ramos, visto che in rosa abbiamo diversi Luis e tanti Felipe”.

Vai al forum