Autore Topic: Garlini: "Ai biancocelesti serve cattiveria agonistica"  (Letto 44 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11283
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Garlini: "Ai biancocelesti serve cattiveria agonistica"
« : Martedì 27 Marzo 2018, 14:00:10 »
www.sslazio.it

L’ex attaccante biancoceleste Oliviero Garlini è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 FM.

“Per chi vuole ambire ad avere una grande carriera, la Nazionale è di grande importanza, poiché non aiuta solamente a coltivare la notorietà del singolo, ma porta lo stesso calciatore ad allenare una mentalità sempre più positiva. Il modulo adoperato da mister Di Biagio non sta portando Immobile ad essere incisivo come quando il centravanti indossa la maglia della Lazio; il numero 17 ama muoversi molto, proteggendo palla, per poi calciare in porta.

Contro il Benevento non penso ci sarà spazio per un turnover. È vero che si tratta di una partita che potrebbe far scendere in campo coloro che hanno ottenuto un minutaggio più basso finora, ma allo stesso tempo è fondamentale ritrovare una condizione fisica ottimale, poiché il gruppo capitolino è reduce da prestazioni non soddisfacenti.

La mancata qualificazione al Mondiale ha inciso non poco sul morale dei calciatori, sarà doveroso far tornare in salute il morale dei nostri connazionali. Il Salisburgo è una squadra che potrebbe mettere in difficoltà la Lazio; la formazione biancoceleste dovrà scendere in campo con la cattiveria che l’ha caratterizzata nella prima parte di campionato. Anche se sono fedele al modulo proposto da mister Inzaghi, contro gli austriaci schiererei una difesa a quattro, poiché gli avversari vantano esterni capaci di spingere molto e di un attaccante molto forte fisicamente”.

Vai al forum