Autore Topic: Caicedo:Certe partite vanno vinte con intensita'. Sto bene, rispetto Ciro  (Letto 57 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11283
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it


Gol e una buona prestazione da subentrato per Felipe Caicedo, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: "Sono contentissimo, ho fatto una seconda parte di gara importante. A livello di intensità abbiamo giocato bene fino alla fine. Sono fiducioso perché durante la sosta mi sono allenato bene, sono in forma e oggi è andata bene. Mancava intensità nella prima parte, contro queste squadra è difficile giocare. Dobbiamo fare di più in alcune fasi della gara. Salisburgo giovedì verrà a giocare il suo bel calcio, ma abbiamo ragazzi veloci che possono rovesciare tutto. Giochiamo in casa, dobbiamo imporci. Il mio ruolo? Rispetto Ciro, io devo farmi trovare sempre pronto quando vengo chiamato in causa. Luis Alberto mi dice sempre che vuole farmi fare gol, sono contento dell'assist di oggi".

Felipe Caicedo al termine del match contro il Benevento è intervenuto in zona mista dove ha risposto alle domande dei cronisti presenti: “Penso che nella prima parte di gara abbiamo giocato una partita con poca intensità. Ritengo poi che nella ripresa la squadra abbia compreso cosa bisognava fare in campo. Il mio gol ha dato un impulso, un plus alla squadra ma la vittoria è merito di tutti. Abbiamo fatto bene fino alla fine. Il mio gol è stato importante così come tutti quelli che sono stati realizzati oggi. Quello che è veramente importante è la prestazione fatta nella seconda parte di gara, ora dobbiamo pensare al Salisburgo, si tratta di una gara che dobbiamo giocare alla grande. Non è facile partire dalla panchina ed essere decisivi ma quando ci sono tanti giocatori bravi in rosa è tutt’altro che semplice. Ma io ho capito qual è il mio ruolo qui e sono tranquillo. Mi alleno sempre bene e adesso aspetto un’opportunità. Oggi ho fatto bene adesso però voglio fare ancora meglio. Ora non posso fare una valutazione della mia stagione, mancano ancora tantissime gare importanti e ritengo che oggi più di ieri dobbiamo essere squadra. Volevo giocare di più ma questo lo decide il mister. La Lazio può arrivare fino in fondo all’Europa League, ma dobbiamo giocare alla grande contro il Salisburgo. Ritengo che gli austriaci siano una squadra forte ma noi siamo più forti di loro. Siamo favoriti, ma dobbiamo giocare alla grande”.

Vai al forum