Giudice Sportivo | Tre sanzioni in casa biancoceleste Giudice Sportivo | Tre sanzioni in casa biancoceleste -> La 4 giornata di Serie A TIM andata ormai in archivio ed i biancocelesti si proiettano verso il (...) ---  
#TrainingSession | Seduta tecnica per i biancocelesti  #TrainingSession | Seduta tecnica per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata sul (...) ---  
Mister Farris analizza Empoli-Lazio a 'Zona Cesarini': "Non abbiamo sottovalutato gli avversari" Mister Farris analizza Empoli-Lazio a 'Zona Cesarini': "Non abbiamo sottovalutato gli avversari" -> Massimiliano Farris, vice allenatore della squadra biancoceleste, ha analizzato la gara (...) ---  
Lazio, Radu fuori un mese. Berisha rimanda il rientro Lazio, Radu fuori un mese. Berisha rimanda il rientro -> La Lazio si avvicina all'esordio in Europa League, la sfida con l'Apollon Limassol di (...) ---  
Garlini: “In questo momento della stagione, ogni calciatore deve correre per il compagno" Garlini: “In questo momento della stagione, ogni calciatore deve correre per il compagno" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Se Immobile (...) ---  
UEFA Europa League | Lazio-Apollon Limassol, i convocati di Augoust? UEFA Europa League | Lazio-Apollon Limassol, i convocati di Augoust? -> Sono 23 i calciatori scelti da Sofr?n?s Augoust?, tecnico dell'Apollon Limassol, in vista della (...) ---  
Garlaschelli: "Partire bene in Europa League è importante" Garlaschelli: "Partire bene in Europa League è importante" -> Renzo Garlaschelli, ex ala biancoceleste e campione dItalia nel 1974, intervenuto ai microfoni (...) ---  
UEFA Europa League | Lazio-Apollon Limassol, il programma della vigilia UEFA Europa League | Lazio-Apollon Limassol, il programma della vigilia -> Domani, mercoled 19 settembre, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ed un tesserato (...) ---  
Ferrini: "Felici del rapporto con la Lazio e per la visita di Leiva" Ferrini: "Felici del rapporto con la Lazio e per la visita di Leiva" -> Sveva Ferrini, responsabile marketing della Concessionaria Fiori di Roma, intervenuta quest'oggi (...) ---  
Canigiani: "Momento di incontro con Leiva alla Concessionaria Fiori" Canigiani: "Momento di incontro con Leiva alla Concessionaria Fiori" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto quest'oggi in diretta su (...) ---  
Tegola Lazio: lesione ai flessori, Radu fuori un mese Tegola Lazio: lesione ai flessori, Radu fuori un mese -> L'infortunio patito da Stefan Radu ad Empoli lascia la Lazio orfana del difensore rumeno: un (...) ---  
#LazioApollon | Nessun precedente con l’arbitro Aghayev #LazioApollon | Nessun precedente con l’arbitro Aghayev -> La designazione arbitrale per la prima giornata della fase a gironi di UEFA Europa League ha (...) ---  
Canigiani: "Oggi l'ultimo giorno per sottoscrivere il mini-abbonamento per l'Europa League" Canigiani: "Oggi l'ultimo giorno per sottoscrivere il mini-abbonamento per l'Europa League" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Febbre derby, mille biglietti biancocelesti staccati Febbre derby, mille biglietti biancocelesti staccati -> C attesa per il primo derby della stagione: Roma-Lazio, appuntamento al 29 settembre. (...) ---  
Lazio, tra sfortuna e mira: in campionato ora sono pi pali che gol Lazio, tra sfortuna e mira: in campionato ora sono pi pali che gol -> 4 pali colpiti, 3 gol realizzati. Questo il bilancio di inizio stagione, dopo quattro partite (...)

Autore Topic: Sei anni senza Long John, bandiera e mito di un'altra epoca  (Letto 87 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13111
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Sei anni senza Long John, bandiera e mito di un'altra epoca
« : Domenica 1 Aprile 2018, 09:00:34 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Il dito puntato verso il cielo, questa volta in segno di ricordo e non di sfida. Sei anni fa, il 1 aprile 2012 ci lasciava Giorgio Chinaglia, bandiera e idolo della tifoseria laziale, simbolo insieme a Maestrelli dello Scudetto conquistato dalla Lazio nel 1974, il primo nella sua storia. A portarlo via ai suoi affetti un infarto improvviso, mentre si trovava a Naples, in Florida, dove si era costruito la sua nuova vita. In maglia biancoceleste Chinaglia mise a segno 122 gol, in 246 presenze. Fondamentali furono le quattro reti in campionato segnate nella stagione 73/74, di cui si ricorda il rigore decisivo segnato al Foggia all'Olimpico, che consegn lo Scudetto alla Lazio.



         

   







var _onetag = _onetag || {};

(function(o,n,e,t,a,g) {

   o.cmd = o.cmd || [],

   o.pub = o.pub || [],

   o.pub.push("2b777af7945936"),

   g = n.createElement("script"),

   g.async = true,

   g.src = "//onetag-sys.com/main.js",

   n.head.appendChild(g)

})(_onetag, document);