Primavera 2 | Lazio-Foggia, le formazioni ufficiali Primavera 2 | Lazio-Foggia, le formazioni ufficiali -> LAZIO (3-5-2): Alia; Kalaj, Silva, Baxevanos; Zitelli, Czyz, Bianchi, Mohamed, Falbo; Nimmermeer, (...) ---  
Lazio, Mihajlovic svela:  Lazio, Mihajlovic svela: "Le mie punizioni? Ecco come le calciavo..." -> "Ho sbagliato più calci di rigore che punizioni" - esordisce così Sinisa Mihajlovic alle (...) ---  
FORMELLO - Lazio, Lulic a destra e Luis Alberto con Immobile  FORMELLO - Lazio, Lulic a destra e Luis Alberto con Immobile -> FORMELLO - Preparazione ultimata. Che Lazio sarà a Napoli? Simone Inzaghi sembra (...) ---  
Calciomercato Lazio, Djavan Anderson sicuro:  Calciomercato Lazio, Djavan Anderson sicuro: "Resto a Salerno, voglio giocare!" -> A seguito della vittoria in rimonta della sua Salernitana contro il Palermo, l'esterno (...) ---  
Lazio, chiudi la porta: contro il Napoli troppe le reti subìte negli ultimi anni. E Inzaghi… Lazio, chiudi la porta: contro il Napoli troppe le reti subìte negli ultimi anni. E Inzaghi… -> Occhio, stavolta la porta va chiusa. O almeno bisogna provarci. A parte il freddo che (...) ---  
 LIVE  Calciomercato Lazio, Ristovsky è più di un'idea. Caceres e Badelj ai saluti  LIVE Calciomercato Lazio, Ristovsky è più di un'idea. Caceres e Badelj ai saluti -> Il mercato in uscita si sta sbloccando in casa Lazio. Qualcosa si sta muovendo: dopo la (...) ---  
Calciomercato Lazio, rispunta Boyata: il belga solo se parte Wallace. E a giugno... Calciomercato Lazio, rispunta Boyata: il belga solo se parte Wallace. E a giugno... -> In casa Lazio c'è Wallace sempre più in bilico. Il brasiliano sta perdendo quota: da (...) ---  
Napoli - Lazio, Curva Nord domani a Termini per caricare la squadra Napoli - Lazio, Curva Nord domani a Termini per caricare la squadra -> I tifosi della Lazio non potranno partecipare alla trasferta di Napoli, saranno (...) ---  
ANTEPRIMAVERA - Lazio - Foggia, bentornato campionato ANTEPRIMAVERA - Lazio - Foggia, bentornato campionato -> Bentornato campionato! Dopo più di un mese di sosta la Lazio Primavera è pronta a (...) ---  
UFFICIALE - Squalifica Koulibaly, ricorso respinto: salterà la Lazio - FOTO&VIDEO UFFICIALE - Squalifica Koulibaly, ricorso respinto: salterà la Lazio - FOTO&VIDEO -> AGGIORNAMENTO ORE 18:45 - E' arrivata infine l'ufficialità: il ricorso avanzato dal (...) ---  
Lazio, Canigiani:  Lazio, Canigiani: "Curva Nord in esaurimento contro la Juventus, ci aspettiamo di riempire anche i Distinti" -> AGGIORNAMENTO ORE 19 - Intervenuto nuovamente ai microfoni di Lazio Style Radio 89,3, il (...) ---  
ESCLUSIVA - Dott. Burioni: “Lazio, sarà il Napoli a doverti temere. Zappacosta? Mi fido di Tare ESCLUSIVA - Dott. Burioni: “Lazio, sarà il Napoli a doverti temere. Zappacosta? Mi fido di Tare" -> La Lazio sfiderà il Napoli domenica, si tratta di una partita complessa e delicata ma i (...) ---  
Stefano Re Cecconi:  Stefano Re Cecconi: "Ringrazio la Lazio per l'affetto, immagino mio padre insieme a Pulici..." -> La scomparsa di Re Cecconi, 42 anni fa, ha sicuramente sconvolto il mondo Lazio. Ai (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 19 gennaio 2019 LaziAlmanacco di sabato 19 gennaio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 19 gennaio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: FOCUS - Luis Alberto, la qualità è assicurata. E sulle palle da fermo…  (Letto 78 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 14978
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



Detto, fatto. Luis Alberto aveva promesso un gol per Carlos, suo amico scomparso nei giorni scorsi. Così quando Calvarese ha indicato il dischetto non ci ha pensato un attimo a chiedere di calciare. Nani, che altrimenti sarebbe stato il rigorista, gli ha lasciato il pallone e allo spagnolo non è rimasto che battere Brignoli. Un gol con dedica, che impreziosisce una partita già ricca di colpi di classe. È di Luis Alberto il tocco felpato che mette Caicedo davanti al portiere, nel momento più difficile del match contro il Benevento. Così come la carambola diretta sulla testa di de Vrij per il vantaggio. Del resto ormai ci ha preso gusto, ogni palla da fermo è un pericolo per le porte avversarie.

PALLE FERME - Spesso ha addirittura cercato il gol diretto, sfiorandolo in un paio di casi. Juan Sebastian Veron all’Olimpico contro il Verona ci riuscì e Luis Alberto è il giocatore che più si avvicina al genio argentino, anche e non solo in questo fondamentale. Le palle ferme del numero 18 biancoceleste sono diventate una costante che arricchisce di gol il forziere della Lazio. Ben 5 nelle ultime 4 partite e, tranne il rigore del 6-2 al Benevento, tutti decisivi ai fini del risultato. La serie inizia a Cagliari con la punizione che provoca l’autorete di Ceppitelli, prosegue a Kiev con i gol di Leiva e de Vrij entrambi sugli sviluppi di corner (il primo diretto, il secondo con sponda di Luiz Felipe) e termina ieri con il sigillo di de Vrij del 3-2 e il rigore. Le palle inattive rappresentano un fattore per la Lazio, un fattore dovuto soprattutto a Luis Alberto.

MEZZALA DI CLASSE - L’ultima versione di Luis Alberto è leggermente diversa dalle precedenti. Dopo un ritiro giocato da play basso, in Supercoppa Italiana l’ex Liverpool è sbocciato nel ruolo di trequartista alle spalle di Immobile. La sua qualità e il feeling con Ciro gli hanno addirittura regalato la chiamata di Lopetegui nella nazionale spagnola e il sogno Mondiale. Con la Spagna Luis è stato schierato da mezzala, ruolo in cui sta raggiungendo picchi di qualità inaspettati. In realtà quasi un anno fa a Genova la sua resurrezione partì proprio da questo ruolo: era sempre il sabato pre-pasquale e una staffilata da fuori evitò alla Lazio la sconfitta contro il Grifone. Nelle ultimissime partite poi il vestito sta calzando a pennello e dai suoi piedi arrivano assist al bacio, oltre a una maggiore pulizia nello sviluppo della manovra. Nelle due rimonte europee con Steaua Bucarest e Dinamo Kiev il Luis Alberto mezzala ci ha messo lo zampino, come pure nel gol del pareggio di Leiva contro il Bologna. Con Felipe Anderson si trovano che è una bellezza. Del resto parlano la stessa lingua, quella della qualità.

MAGO - Ben 8 gol in stagione, ma soprattutto il trono di re degli assist con 11 all’attivo: in 19 dei 73 gol della Lazio c’è il marchio diretto di Luis Alberto. Del primato di realizzazioni in Serie A una bella fetta di merito è dello spagnolo, ormai double face. Eccelso sia da trequartista che da mezzala, quindi sia con Felipe Anderson che con Milinkovic. Visto che per ragioni di equilibrio tattico è difficile schierarli tutti e tre contemporaneamente insieme a Immobile, Luis offre a Inzaghi alternative preziose. Per sua stessa ammissione, tutta la scorsa estate il mister ha pensato a come inserire lo spagnolo nella sua Lazio. Dilemma risolto alla grande, il Mago può fare tutto. Col Benevento  ha festeggiato le prime 50 presenze in biancoceleste, altri mille di questi giorni.

Vai al forum