Autore Topic: #LazioSalzburg | Conferenza stampa, Inzaghi: "Rispetto per il Salisburgo, ma nessun timore. Vogliamo le semifinali"  (Letto 43 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11306
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Alla vigilia di Lazio-Salisburgo, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha presentato la gara in conferenza dalla Sala Stampa del Centro Sportivo di Formello.

“Conoscevamo sin dal momento del sorteggio il valore del Salisburgo, ma ci aspettavano ancora due gare di campionato intervallate dalla sosta ed il nostro pensiero è andato a queste gare. Troveremo una squadra forte ed organizzata, ancora imbattuta in Europa League. Il Salisburgo è uscita per differenza reti dai preliminari di Champions League, ha incontrato squadre molto forti nel suo percorso europeo senza però mai perdere. La formazione di Rose non è per caso ai quarti di finale, come la Lazio non è arrivata casualmente a questo punto del torneo. Dovremo dimostrare in campo di esser più forti del Salisburgo, i miei ragazzi in Europa hanno sempre offerto ottime prove. Abbiamo svolto un buon percorso, vogliamo giocarci le nostre carte nel migliore dei modi.

Radu e Lulic recupereranno per la gara di domani, si sono allenati bene negli ultimi giorni. L’unico indisponibile dovrebbe essere Lukaku, anche se ha due allenamenti a disposizione. Milinkovic partirà dall’inizio, ma sceglierò la formazione migliore per la gara solo domani dopo aver sciolto alcuni dubbi.

L’Europa League è diventato un obiettivo molto importante. Per arrivare ad un quarto di finale servono 10 gare al meglio, le abbiamo fatte ed abbiamo raggiunto questo traguardo. La competizione europea è molto importante per noi, abbiamo dato tutto per tornare in Europa nella passata stagione e, per questo, abbiamo onorato il torneo. Sono contento che domani ci saranno tanti tifosi, e mi auguro possano aumentare nelle ultime ore; i sostenitori sono molto importanti per noi. Lo stadio austriaco sarà tutto esaurito per la gara di ritorno, i nostri sostenitori sono sempre stati a l nostro fianco e domani dovranno essere l’uomo in più per noi.

In casa il Salisburgo non perde dal 2016, ma in questa stagione è ancora imbattuto in Europa League. Siamo fiduciosi, i ragazzi si stanno preparando bene e conoscono l’importanza del match. Domani daremo il massimo in campo. Il Salisburgo lo abbiamo analizzato, è una compagine molto compatta che lavora al meglio in ogni reparto: hanno grande quantità abbinata ad una buona qualità. Sono molto veloci e possono colpire in contropiede in qualsiasi momento. Ho centrato da calciatore la semifinale di Coppa EUFA e vorrei riportare la squadra in questo turno della competizione europea: ci serviranno due grandi gare contro una squadra attrezzata che vorrà arrivare in semifinale come noi.

Alla stanchezza fisica non credo, ho dei grandi professionisti a disposizione. Mentalmente, invece, la stanchezza può esserci, ma questa svanisce dal momento in cui si punta ad un obiettivo. Noi abbiamo quello delle semifinali e faremo di tutto per raggiungerlo. Dovremo interpretare al meglio la sfida, dovremo attaccare senza però subire reti. Abbiamo tanto rispetto per il Salisburgo, ma nessun timore.

La Lazio ed il Salisburgo hanno le stesse possibilità di passare il turno: a volte queste gare sono decise da episodi e speriamo che questi possano girare a nostro favore. Abbiamo analizzato gli austriaci: pressano molto bene e sono ben organizzati, dovremo esser bravi tecnicamente provando a sbagliare il meno possibile. Domani sarà il mio compleanno. Questi due anni alla guida della Lazio sono stati molto intensi, ricchi di soddisfazioni, mi hanno dato tanto. Ho interpretato questi anni nel migliore dei modi, hanno portato grande soddisfazione ed anche un trofeo. Mi auguro ce ne possano esser altri. Ho avuto la fortuna di trovare ragazzi meravigliosi nei miei confronti che hanno profuso grande impegno in queste ultime due stagioni”.

Vai al forum