Siviglia - Lazio, probabili formazioni: Milinkovic ci prova, Immobile titolare Siviglia - Lazio, probabili formazioni: Milinkovic ci prova, Immobile titolare -> FORMELLO - Farà di tutto per esserci Milinkovic-Savic. La sua presenza alla ripresa (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 19 febbraio 2019 LaziAlmanacco di martedì 19 febbraio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 19 febbraio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Immobile:  Lazio, Immobile: "Sogno di arrivare in Champions e di viverla da protagonista". E sui compagni... -> È dedicato a Ciro Immobile il nuovo focus realizzato dalla redazione di Lazio Style (...) ---  
Questa sera non perderti lo zoom su Ciro Immobile su Lazio Style Channel Questa sera non perderti lo zoom su Ciro Immobile su Lazio Style Channel -> Gol dopo gol è entrato nei cuori di tifosi della Prima Squadra della Capitale: Immobile, sempre (...) ---  
UEFA Europa League | Sevilla-Lazio, il programma della vigilia  UEFA Europa League | Sevilla-Lazio, il programma della vigilia -> Domani, martedì 19 febbraio, presso il Centro Sportivo di Formello, alle ore 10:30 la Prima (...) ---  
Tesse: "La mia squadra non molla mai, ora testa al derby" Tesse: "La mia squadra non molla mai, ora testa al derby" -> Manuela Tesse, tecnico della Lazio Woman, è intervenuta quest'oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
FORMELLO - Lazio, Milinkovic recuperato: il serbo in gruppo, Berisha per metà seduta FORMELLO - Lazio, Milinkovic recuperato: il serbo in gruppo, Berisha per metà seduta -> FORMELLO - La Lazio recupera almeno un pezzo. Milinkovic entra in campo coi compagni (...) ---  
Garlini: "Servirà grande lucidità contro il Siviglia" Garlini: "Servirà grande lucidità contro il Siviglia" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio (...) ---  
#SevillaLazio | Nessun precedente con l’arbitro Taylor #SevillaLazio | Nessun precedente con l’arbitro Taylor -> La designazione arbitrale per le gare di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League ha (...) ---  
UEFA Europa League | Siviglia-Lazio, la designazione arbitrale UEFA Europa League | Siviglia-Lazio, la designazione arbitrale -> Siviglia-Lazio, sfida valida per la gara di ritorno dei sedicesimi di finale di UEFA Europa (...) ---  
Serie B | Vittoria in rimonta per la Lazio Women Serie B | Vittoria in rimonta per la Lazio Women -> Quinto risultato utile consecutivo per la Lazio Women che, nella giornata di ieri, ha ottenuto (...) ---  
Lazio, stiramento per Bastos. Parolo può giocare con il Milan Lazio, stiramento per Bastos. Parolo può giocare con il Milan -> L'angolano fermo 2-3 settimane. Inzaghi potrà contare sul centrocampista per la sfida d'andata (...) ---  
I NUMERI DEL MATCH - Genoa - Lazio, duro colpo: l'analisi di una sconfitta in rimonta I NUMERI DEL MATCH - Genoa - Lazio, duro colpo: l'analisi di una sconfitta in rimonta -> Sconfitta amara a Marassi: il Genoa rimonta la Lazio proprio negli ultimi istanti di (...) ---  
LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI - Riecco Badelj, bene i tre difensori. Correa è spento LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI - Riecco Badelj, bene i tre difensori. Correa è spento -> In emergenza, ma in vantaggio fino a un quarto d’ora dalla fine. Nonostante l’infermeria (...)

Autore Topic: Lazio, poker al Salisburgo C'è un'Italia che vince...  (Letto 79 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 15451
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, poker al Salisburgo C'è un'Italia che vince...
« : Venerdì 6 Aprile 2018, 00:00:53 »
www.gazzetta.it



Gli austriaci trovano il pareggio due volte, ma la gara di andata dei quarti di finale se l'aggiudicano i biancocelesti...


 La Lazio si aggiudica il primo atto dei quarti di Europa League. Molto sofferto ma anche molto inseguito il successo sul Salisburgo, che non perdeva dallo scorso agosto. Per due volte gli austriaci si riportano sul pareggio, ma si impone la determinazione dei biancocelesti a segno con Lulic, Parolo, Feliep Anderson e Immobile. La Lazio vince anche sulla rabbia per alcune discutibili decisioni dell’arbitro Hategen nel primo tempo. Così il 4-2 finale è un grosso passi avanti verso la qualificazione in vista del ritorno di giovedì prossimo.

PROTESTE DI RIGORE  —

 Rispetto alla gara di sabato col Benevento, Inzaghi può recuperare Radu, Lulic e Milinkovic. Rientra dal primo minuto anche Basta. In avanti, Luis Alberto preferito a Felipe Anderson, che parte dalla panchina. Lazio subito protesa in avanti. Luis Alberto orchestra la manovra offensiva ma si mette in evidenza anche con spunti personali. All’8’ i biancocelesti sbloccano già la gara: Basta scatta con forza sulla destra, traversone per il tiro di capitan Lulic che non dà scampo a Walke. Il Salisburgo avanza immediatamente il proprio baricentro. Lazio aggressiva e sempre vispa nelle ripartenze. Gli austriaci manovrano intensificando il ritmo, i biancocelesti serrano gli spazi con attenzione. Al 25’ si sgancia Parolo che però non inquadra la porta. La partita si accende quando l’arbitro Hategan concede un rigore molto dubbio al Salisburgo dopo che Basta ha sfiorato in corsa Dabbur. Dal dischetto Berisha sigla al 30’ il pareggio. Poi Hategan non dimostra la stessa severità quando vengono atterrati in area Immobile e De Vrij. Rissa in tribuna tra alcuni tifosi delle squadre: vengono subito allontanati. Al 36’, botta di Haidara al lato della porta di Strakosha. Due minuti dopo Immobile e Milinkovic si ostacolano a vicenda al tiro. Al 44’, ghiotta chance per Lazio: cross pregevole di Lulic dalla sinistra per il colpo di testa di Milinkovic che però conclude fuori da posizione favorevole. Al 46’ proteste laziali pure per un intervento in area di Ramalho su Luis Alberto. Al termine del primo tempo, Inzaghi infuriato si indirizza verso la terna arbitrale per protestare. Aria tesa per Hategan con i dirigenti laziali anche verso il sottopassaggio.

POKER LAZIALE  —

 Nella ripresa, la Lazio si scaglia all’attacco. E al 4’ si riporta in vantaggio. Lulic apre sulla destra per Luis Alberto, assist in area per Parolo che di tacco infila Walke. La squadra di Inzaghi è molto determinata. Al 14’ incursione di Luis Alberto: para Walke. Si rilancia il Salisburgo: Lainer mette in ansia i difensori di Inzaghi. Al 20’ doppio cambio nella Lazio: Felipe Anderson e Patric la posto di Luis Alberto e Basta. Al 25’ nel Salisburgo a Gulbrandsen subentra a Minamino. Che un minuto dopo si avventa su un pallone che Dabbur fa passare tra De Vrij e Luiz Felipe e ripristina il pareggio. Ma la partita è apertissima. E al 29’ Lazio va di nuovo avanti: praticamente a metà campo, Milinkovic serve Felipe Anderson che si invola pe runa trentina di metri, arriva in area e sigla il 3-2 della Lazio. La squadra di Inzaghi non frena. Al 31’ arriva il quarto gol: lo sigla un rasoterra Immobile, innescato da Leiva. Nel Salisburgo Wolf dà il cambio a Haidara. Immobile viene sostituito da Caicedo. La Lazio resiste e porta a casa la vittoria per la festa dei 41 mila dell’Olimpico. Un bel regalo per Simone Inzaghi che oggi ha compiuto 42 anni.

Vai al forum