Autore Topic: Katia Fersini: "Emozionata per il memorial in ricordo di Mirko, ringrazio la Società"  (Letto 11 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11248
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Katia Fersini, nel giorno del sesto anniversario dalla tragica scomparsa del figlio Mirko, è intervenuta ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky, e di Lazio Style Radio, 89.3 FM.

“Sono passati sei anni da quando mio figlio Mirko mi ha lasciata a seguito di quel terribile incidente. Per me è facile ricordarlo, ma è bello vedere quanto sia ancora vivo nel pensiero di tutti. Mirko era un ragazzo allegro, splendido che si dedicava al massimo al suo sport ed alla sua squadra. Si allenava con la Lazio con grande amore, era rispettoso, onesto e gentile. Molte persone ricordano mio figlio, dalla Società fino agli amici: questo per me è motivo di grande orgoglio. Il  prossimo 16 aprile a Fiumicino, alle ore 19:30, si terrà una messa in sua memoria; mister Inzaghi ci ha chiesto di spostarla altrimenti non sarebbe potuto essere presente, essendo quest’oggi la Lazio impegnata a Salisburgo. Mi auguro che, per tale occasione, tante persone possano accorrere per dedicare una preghiera ed un pensiero a Mirko.

Ringrazio la Lazio per aver organizzato un memorial in onore di Mirko che si terrà il prossimo 2 giugno al Centro Sportivo ‘Maurizio Melli’; la Società vorrà ricordare mio figlio e lo stesso ‘Maurizio Melli’ attraverso una bellissima iniziativa, ne sono molto felice. Il Club biancoceleste ha fatto tantissimo per Mirko, dedicando a lui anche il campo principale del Centro Sportivo di Formello: ciò mi riempie di gioia ed iniziare un nuovo percorso con un memorial mi emoziona tanto e mi spinge a ringraziare ogni persona all’interno della Lazio. Quando mi hanno comunicato l’iniziativa, ne sono stata felice sin dal primo momento.

Mirko è scomparso all’età di 17 anni e, fino all’ultimo momento, ha trascorso una vita intensa svolgendo ciò che amava, lasciando in questo modo un ricordo bellissimo in tutte le persone che gli sono stati vicino. Si faceva voler bene da tutti, era un ragazzo puro”. 

Vai al forum