Autore Topic: La Lazio nelle Scuole | Basta: "Via la violenza dal calcio, siamo tutti uguali"  (Letto 12 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11697
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it


Dusan Basta ha risposto quest'oggi ad alcune curiosità degli studenti presenti all'Istituto Asisium di via di Grottarossa, 301.

Portare il terzo tempo nel calcio? Sarebbe bello, in campo si disputano sempre delle battaglie, ma al di fuori del terreno di gioco bisognerebbe comunque assumere dei comportamenti adeguati. Non è mai bello perdere, ma bisogna voltare comunque voltare pagina perché il pallone di offre sempre un'altra chance.

Un pareggio a volte nelle coppe può rappresentare un risultato utile, non sempre è negativo. Le persone che vengono allo stadio devono comportarsi bene, anche il calcio appartiene soprattutto ai bambini. I tifosi nostri in tal senso sono esemplari e, in questo modo, riescono a darci una mano. Complessivamente, però, mi auguro che la violenza possa non entrar più negli stadi. Il calcio è uno sport che si batte contro il razzismo, anche perché tutte le squadre vantano nella rosa degli stranieri: nel rettangolo di gioco ed anche fuori siamo tutti uguali. Non ho mai avuto un idolo da piccolo, ma quando ero piccolo ricordo che ammiravo Paul Gascoigne e David Beckham".

Vai al forum