Autore Topic: Protti: "Domenica la Lazio dovrà fare la sua partita senza snaturarsi"  (Letto 32 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11694
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

L’ex attaccante biancoceleste Igor Protti è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Quella di domenica prossima sarà una partita di straordinaria importanza: la Lazio parte dalla possibilità di avere due risultati su tre e di giocarsi questo spareggio davanti al proprio pubblico. La bilancia pende dalla parte biancoceleste ma ci si gioca una fetta importante di stagione ed è una sfida da prendere certamente con le pinze.

La squadra di Inzaghi ha una sua identità: è stata forgiata con determinate caratteristiche quindi non dovrà snaturarsi quindi sono certo farà la sua solita partita cercando di costruire molto. L’Inter, al contrario, se faticherà a trovare il vantaggio, ad un certo punto dovrà sbilanciarsi e ciò potrebbe far esaltare le qualità del reparto offensivo biancoceleste.

Immobile è un giocatore che dà certezze ai compagni, può trovare il gol in ogni momento della partita, psicologicamente è un giocatore fondamentale da recuperare: riesce a capitalizzare il lavoro di tutta la squadra. Il numero 17 biancoceleste ha dimostrato il suo valore nel tempo, è partito dalla Serie B, si è formato; anche Icardi è un attaccante incredibile ma per la classifica marcatori faccio il tifo per Ciro, anche per il bene della nostra Nazionale. Il classe 1990 può ricoprire più ruoli in avanti, svaria su tutto il fronte offensivo.

Felipe Anderson è un giocatore di grandi qualità tecniche ed elevata velocità. Non ha ancora raggiunto la continuità ma stiamo parlando di un calciatore capace di spaccare le partite: il brasiliano si esalta negli spazi, può essere devastante.

Inzaghi ha dimostrato di essere un grande allenatore, saprà bene quali accorgimenti apportare per arginare le qualità dell’Inter, che ha una rosa di assoluto valore.

Murgia è un ragazzo di grande personalità nonostante la giovane età; dovesse essere chiamato in causa, risponderà certamente presente nonostante la posta in palio in questa sfida sia di altissimo livello.

Per il percorso del campionato, oggi chi ha qualcosa da perdere è la Lazio, che è in una posizione di classifica migliore e sembrava potesse raggiungere in anticipo l’obiettivo stagionale. Sarà una partita nella quale tutti si presenteranno lasciando da parte i pensieri sul passato, conta solo il futuro: entrambe le squadre hanno in mente la qualificazione alla Champions League e non penseranno alle precedenti trentasette giornate trascorse”.

Vai al forum