Autore Topic: Di Padre in Figlio, Oddo  (Letto 18 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11947
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Di Padre in Figlio, Oddo
« : Luned 4 Giugno 2018, 19:01:43 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Tra i presenti alla festa dedicata ai laziali, la serata Di padre in figlio, c' anche Massimo Oddo. L'ex difensore biancoceleste ha commentato l'evento ai microfoni dei cronisti presenti: "Quella di oggi un'iniziativa bella ed emozionante, si rivedono tanti compagni che hanno vissuto e vivono ancora questa famiglia. La Lazio la squadra alla quale sono rimasto pi affezionato. So che la tifoseria mi ancora molto vicina, mi hanno sempre dimostrato tanto affetto. Come pu ripartite la Lazio dopo la delusione della mancata qualificazione? Centrare la Champions sarebbe stato un grande traguardo, un obiettivo che, per, non credo che fosse tra i piani principali della societ gi da inizio campionato. Per questo credo che la Lazio possa essere comunque soddisfatta. Peccato per il quarto posto, ma credo che questa delusione possa essere solo uno stimolo in pi. Il valore di Milinkovic? Ci sono giocatori importanti e determinanti, ma la storia ci insegna che a volte vendendo dei giocatori se ne possono far arrivare tanti altri altrettanto validi. Come si sostituisce de Vrij? La Lazio ha gi perso giocatori importanti, per esempio Biglia. La societ riuscita a sostituirlo con un giocatore alla sua altezza, anzi, pi bravo. Bisogna avere fiducia e non fasciarsi la testa prima del tempo. Non bisogna mai pensare che un giocatore sia insostituibile, la Lazio ha un allenatore che sa migliorare e far crescere gli uomini che ha a disposizione".


Vai al forum