LaziAlmanacco di luned 20 maggio 2019 LaziAlmanacco di luned 20 maggio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di luned 20 maggio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Diaconale replica a Feltri Lazio, Diaconale replica a Feltri -> Arturo Diaconale, portavoce della Lazio, ha risposto senza mezzi termini all'accusa (...) ---  
Serie A TIM | Lazio-Bologna, i convocati di Mihajlovic Serie A TIM | Lazio-Bologna, i convocati di Mihajlovic -> Sono 25 i calciatori convocati da mister Sinisa Mihajlovic per Lazio-Bologna, in programma domani (...) ---  
Milinkovic-Savic  davvero il miglior centrocampista del campionato? Milinkovic-Savic davvero il miglior centrocampista del campionato? -> Ha deciso la finale di Coppa Italia contro lAtalanta con un gol di testa e ieri stato (...) ---  
Katia Fersini: "Le manifestazioni in memoria di mio figlio mi riempiono di gioia" Katia Fersini: "Le manifestazioni in memoria di mio figlio mi riempiono di gioia" -> Katia Fersini, mamma di Mirko, calciatore biancoceleste prematuramente scomparso nel 2012, (...) ---  
#LazioBologna | Conferenza stampa, Mihajlovic: "Un piacere tornare all'Olimpico, vogliamo chiudere bene il campionato" #LazioBologna | Conferenza stampa, Mihajlovic: "Un piacere tornare all'Olimpico, vogliamo chiudere bene il campionato" -> Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, quest'oggi ha presentato la gara con la Lazio in (...) ---  
La Serie A TIM al fianco di Save the Children La Serie A TIM al fianco di Save the Children -> Stop alla guerra sui bambini: Sabato 18, Domenica 19 e Luned 20 maggio 2019,sui campi di calcio (...) ---  
Petrelli: "Parolo mi ricorda Frustalupi" Petrelli: "Parolo mi ricorda Frustalupi" -> Sergio Petrelli, ex terzino biancoceleste, campione dItalia nel 1974, intervenuto ai microfoni (...) ---  
#LazioBologna | Inzaghi alla vigilia: "Voglio vedere la maturità della squadra, Guerrieri titolare" #LazioBologna | Inzaghi alla vigilia: "Voglio vedere la maturità della squadra, Guerrieri titolare" -> Alla vigilia di Lazio-Bologna, mister Simone Inzaghi ha presentato la sfida ai microfoni di Lazio (...) ---  
Lazio, Inzaghi resta in silenzio...  Lazio, Inzaghi resta in silenzio... -> di Nicola Berardino Novit nella vigilia della Lazio. Non ci sar la consueta conferenza stampa di (...) ---  
 Lazio, col Bologna festa biancoceleste, aria d'esordio per Guerrieri. E la Primavera torna in \  Lazio, col Bologna festa biancoceleste, aria d'esordio per Guerrieri. E la Primavera torna in \ -> di Daniele Magliocchetti Festeggiare la coppa e chiudere in bellezza. Senza figuracce. La Lazio si (...) ---  
Lazio, Milinkovic eletto miglior centrocampista della Serie A: verr premiato luned Lazio, Milinkovic eletto miglior centrocampista della Serie A: verr premiato luned -> LAZIO, MILINKOVIC TOP DEL CENTROCAMPO IN SERIE A - una nuova e particolare iniziativa, (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 19 maggio 2019 LaziAlmanacco di domenica 19 maggio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 19 maggio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Lotito: 'Noi sulla strada dell'Ajx da anni' Lazio, Lotito: 'Noi sulla strada dell'Ajx da anni' -> A margine della gara della Primavera della Lazio il presidente biancoceleste Claudio (...) ---  
II Memorial Mirko Fersini | Una giornata di sport in ricordo della giovane stella biancoceleste II Memorial Mirko Fersini | Una giornata di sport in ricordo della giovane stella biancoceleste -> stato una settimana speciale per la Lazio, tutta nel nome di Mirko Fersini. Mercoled, dopo la (...)

Autore Topic: Calcio e mercato, i casi Milinkovic e Immobile  (Letto 72 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 16827
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Calcio e mercato, i casi Milinkovic e Immobile
« : Venerd 29 Giugno 2018, 12:00:20 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Storie che passano sui media di settore e che spesso si perdono senza lasciare segno alcuno. Parlare, scrivere di calciomercato, resta un mestiere complicato quando fatto con il vezzo giusto. Curare le fonti, verificare gli indizi, seguire gli istinti, sono tutti aspetti che costituiscono le basi per rappresentare in piena onest intellettuale lo stato dei fatti. Ho sempre creduto che restare fedeli a questo "credo" permetter di svolgere il proprio mestiere a testa alta, anche se l'indizio segnalato (e questo accade nella maggior parte delle occasioni nel calciomercato) non porter ad alcuna notizia concreta. Nomi che passano attraverso siti e giornali, ma che quasi mai restano. Scoop che si sgonfiano ancor prima di decollare. Il calciomercato bello anche per questo. Perch permette al lettore di sognare e sperare, di informarsi e curiosare sulle strategie del proprio club. Un dietro le quinte che sazia quella fame voyeuristica che ci contraddistingue. Eccolo il mestiere del giornalista, che scrive e articola i propri pezzi, sotto il grande ombrello protettivo della libert di stampa. Un principio ahim che ultimamente sta venendo meno. Un "credo" che si sgretola dinanzi a ci che la comunicazione sta mettendo in opera in queste settimane contro la Lazio. Fa scalpore infatti come alcuni giornali del nord "esperti" nel mercato si stiano trasformando in armi affilate in mano ad alcune societ. Armi puntate in direzione di quelle che si vorrebbe diventassero le strategie del club. Ed ecco che in questo prospetto rientra a pieno quel  bombardamento mediatico a cui quotidianamente siano sottoposti, che si chiama: Milinkovic/Juventus. Un'affare che s'adda fare (secondo i desideri della Juventus) a tutti i costi, sul quale devono convergere gli sforzi di tutti i media vicini alla societ bianconera. Un'escalation di articoli che non diventano pi il racconto di un dietro le quinte (che non esiste), bens la volont di un club, avallata e perorata dell'operato dei media. Non pi perci fotografia della realt, ma volont di costruirne un'altra di sana pianta. Una spinta giornalistica senza precedenti, pronta a stravolgere una dichiarazione o estrapolare un parere ("La Juve il top") per  trasformarlo in un biglietto di sola andata per Torino. Troppo poco, sinceramente, per sacrificare sull'altare dei sogni bianconeri una realt biancoceleste che vede Sergej legato alla Lazio da un contratto lungo, ma soprattutto dall'elevata richiesta di Lotito che va oltre i 140 milioni nel caso di una ipotetica partenza del calciatore. Soldi che attualmente la Juventus non possiede e soprattutto non vuole spendere. Ma le bombe di mercato in questi giorni cadono copiose e soprattutto in terra laziale e senza limitarsi al solo Milinkovic Savic. Ora il tam tam di mercato ha infettato anche l'ipotetico asse Roma/Milano che "pretende" Ciro Immobile in rossonero. Un must che torna aad intervalli regolari e che in queste ore sembra nuovamente in voga. E a poco servono le dichiarazioni di Immobile che allontanano presunte partenze: "Sto bene a Roma, non vedo l'ora di ricominciare...", la volont del Milan avallata dai giornali vale sempre di pi. Insomma sembra assurdo come la stampa libera sia diventata un'arma a tutela di certi club. Ed inaccettabile come la spinta mediatica sia disposta in questi giorni a sacrificare il lettore laziale in luogo di quello juventino o milanista. Questioni di numeri e di vendite ovviamente, ma soprattutto di potere e di obiettivi. La Lazio scomoda e lo si capisce anche dagli albori di questa nuova stagione. Il calciomercato entra nel vivo e gli assalti mediatici pure. Sta alla Lazio, ma soprattutto al laziale alzare le barricate. Saper scegliere dove informarsi e diffidare dei vassalli travestiti da media, potrebbe rappresentare la prima pietra di un muro a difesa della Lazio.

Vai al forum