FOCUS - Acerbi ha già scacciato il fantasma di de Vrij FOCUS - Acerbi ha già scacciato il fantasma di de Vrij -> La volontà ferrea di vestire il biancoceleste nonostante una trattativa lunghissima, (...) ---  
Under 15 | Il calendario dei biancocelesti per la stagione 2018/19 Under 15 | Il calendario dei biancocelesti per la stagione 2018/19 -> Un nuovo cammino attende la squadra Under 15 del Settore Giovanile biancoceleste. La formazione (...) ---  
Under 16 | Il calendario dei biancocelesti per la stagione 2018/19 Under 16 | Il calendario dei biancocelesti per la stagione 2018/19 -> Nuovo campionato per la squadra Under 16 del Settore Giovanile biancoceleste. La formazione (...) ---  
Under 17 | Il calendario dei biancocelesti per la stagione 2018/19 Under 17 | Il calendario dei biancocelesti per la stagione 2018/19 -> Inizia una nuova stagione sportiva per la compagine Under 17 del Settore Giovanile biancoceleste. (...) ---  
Lazio, le donne agli ultras Lazio, le donne agli ultras -> In occasione della sfida contro il Napoli è circolato un volantino shock nella Curva Nord della (...) ---  
Diaconale: "Lazio bella e sfortunata contro il Napoli" Diaconale: "Lazio bella e sfortunata contro il Napoli" -> Arturo Diaconale, Portavoce della S.S. Lazio, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
 Lazio, il caso dei volantini Identificati gli autori    Lazio, il caso dei volantini Identificati gli autori -> Le nuove immagini acquisite dagli inquirenti durante la partita di sabato sera, avrebbero (...) ---  
Serie A  Juventus - Lazio del 25 agosto - vendita dei tagliandi Serie A Juventus - Lazio del 25 agosto - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che, dalle ore 10:00 di oggi lunedi 20 agosto, saranno messi in vendita i (...) ---  
La dura prova di Luis Alberto La dura prova di Luis Alberto -> Solo un anno fa aveva stupito tutti tranne Simone Inzaghi, unico ad aver intravisto il (...) ---  
Black out e rimonte subite: con le big la Lazio non sa più vincere Black out e rimonte subite: con le big la Lazio non sa più vincere -> Negli occhi di tutti ci sono ancora le due splendide imprese contro la Juventus. Prima la (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 20 agosto 2018 LaziAlmanacco di lunedì 20 agosto 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 20 agosto 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Ultrà laziali contro le donne. Morace: Ultrà laziali contro le donne. Morace: -> Gli ultràavevano invitato le donne a non entrare nel "luogo sacro" della curva. (...) ---  
Dall'Inghilterra: «Lazio, no a 95 milioni per Milinkovic-Savic» Dall'Inghilterra: «Lazio, no a 95 milioni per Milinkovic-Savic» -> Secondo la stampa inglese, Lotito vuole 150 milioni per lasciar partire il centrocampista ROMA- La (...) ---  
Sconfitta col Napoli, Bastos reagisce in pieno stile Lazio Sconfitta col Napoli, Bastos reagisce in pieno stile Lazio -> È stato chiamato in causa all’inizio del secondo tempo quando Luiz Felipe ha alzato (...) ---  
#LazioNapoli | I numeri del match #LazioNapoli | I numeri del match -> Si apre con una sconfitta casalinga la Serie A TIM 2018/19 per la Prima Squadra della Capitale. (...)

Autore Topic: #Auronzo2018 | Rossi: "La Lazio è casa mia, voglio dimostrare il mio valore"  (Letto 41 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 12727
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

A margine del primo allenamento di Auronzo di Cadore, l’attaccante biancoceleste alessandro Rossi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky:

“Mi piacerebbe rimanere qui alla Lazio per la prossima stagione: qui sono a casa. A Salerno sono stato benissimo nell’ultima annata sportiva, ho trovato una piazza molto calda ed è stata un’esperienza fantastica che mi ha fatto crescere sotto ogni punto di vista. Ora sono tornato a casa, ricevo molti stimoli dalla maglia biancoceleste e riesco, soprattutto, a giocare insieme a calciatori come Immobile, Leiva e Parolo. È necessario alzare l’asticella ed imparare da giocatori simili per avvicinarmi il più possibile al loro livello.

Sento di esser migliorato molto, mi sono abituato a giocare con i grandi. Nell’ultima stagione sono migliorato molto fisicamente e mentalmente, ma devo maturare sul piano realizzativo, perché avrei potuto fare sicuramente di più nell’ultima annata sportiva. È bello essere qui con tutti i miei ex compagni della Primavera: ricordo quando insieme sognavamo la prima squadra, ed ora siamo qui. Questa considerazione mi riempie il cuore. Ho parlato di calcio con Inzaghi, mi sono fatto dare dei consigli.

Il mister ha ottenuto grandi risultati e chiaramente ora la gente lo guarda diversamente, ma io lo conosco da sempre ed ai miei occhi, come a quelli dei suoi collaboratori, Inzaghi non è mai cambiato. Il tecnico piacentino si è sempre avvicinato con passione alla sua professione dando sempre il massimo, ogni giorno, ed è per questo che è riuscito a raccogliere grandi risultati: è quest’approccio che ha fatto la differenza. Il calcio ad alti livelli non aspetta nessuno e bisogna sempre essere pronti: sono andato a Salerno e vedevo questa tappa come una sconfitta personale. Sono arrivato in una piazza che si è aspettata subito molto da me e questo mi ha fatto maturare molto.

Mattia Sprocati è un ragazzo eccezionale che parla poco, ma che dice sempre cose giuste. È un calciatore molto forte, vediamo come si comporterà in Serie A, ma nella serie cadetta ha fatto vedere tutte le sue qualità: utilizza il destro come il sinistro, vanta un gran tiro, un buon dribbling e grande velocità. Sono molto fiducioso riguardo l’ex Salernitana. Il mio obiettivo per la prossima stagione? Restare in squadra e ritagliarmi uno spazio. Se la Società mi darà un’opportunità, io proverò a coglierla nel miglior modo dimostrando tutto il mio valore. Ho conosciuto un nuovo modo di vedere il calcio a Salerno: sono sempre stati molto calorosi i tifosi granata durante l’ultimo anno. È stata una vittoria per me giocare nella Salernitana, è stata una bella stagione.

Immobile non si ferma un attimo, è sempre al massimo mettendo in mostra una costanza ed una determinazione fuori dal comune: vorrei imparare queste peculiarità dal numero 17. In camera sono con Adamonis: l’estremo difensore lituano non ha giocato molto a Salerno, ma ha dimostrato di essere un ottimo portiere. Ha parato due rigori in stagione ed ha testimoniato di essere un grande calciatore”.

Vai al forum