Sospensione vendita biglietti Lazio Style Parco Leonardo Sospensione vendita biglietti Lazio Style Parco Leonardo -> Si comunica che a causa di problemi tecnici la vendita dei biglietti è sospesa presso il Lazio (...) ---  
Budoni: "Vi racconto la mia Lazio, devo molto a Lovati" Budoni: "Vi racconto la mia Lazio, devo molto a Lovati" -> Riccardo Budoni, ex portiere biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 (...) ---  
Stefano Re Cecconi: "Papà lo immagino insieme a Mario Facco e Felice Pulici" Stefano Re Cecconi: "Papà lo immagino insieme a Mario Facco e Felice Pulici" -> Stefano Re Cecconi, figlio di Luciano Re Cecconi, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio (...) ---  
#TrainingSession | Prove tattiche a -2 da Napoli-Lazio #TrainingSession | Prove tattiche a -2 da Napoli-Lazio -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale, che alle ore 11:00 si è ritrovata sul (...) ---  
Poli: "Luis Alberto a mio parere è un genio del calcio" Poli: "Luis Alberto a mio parere è un genio del calcio" -> Fabio Poli, ex calciatore biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Canigiani: "Venduti 20.000 biglietti in due giorni per Lazio-Juve" Canigiani: "Venduti 20.000 biglietti in due giorni per Lazio-Juve" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Mandelli: "Milinkovic è molto importante per la Lazio" Mandelli: "Milinkovic è molto importante per la Lazio" -> Paolo Mandelli, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Primavera 2 | Lazio-Foggia, la designazione arbitrale Primavera 2 | Lazio-Foggia, la designazione arbitrale -> Archiviata la sosta, la squadra guidata da Valter Bonacina affronterà il Foggia presso il Campo (...) ---  
Il ricordo di Luciano Re Cecconi Il ricordo di Luciano Re Cecconi -> Quarantadue anni fa ci lasciava Luciano Re Cecconi, centrocampista della Lazio dal 1972 e Campione (...) ---  
Buon compleanno Senad Lulic Buon compleanno Senad Lulic -> Senad Lulic, centrocampista e Capitano biancoceleste, oggi spegne 33 candeline. Dal Presidente, (...) ---  
Lazio, Lulic ci sarà al San Paolo. Si ferma Caicedo Lazio, Lulic ci sarà al San Paolo. Si ferma Caicedo -> Il capitano biancoceleste aveva saltato l'allenamento di mercoledì, ma sarà a disposizione di (...) ---  
Lazio, Inzaghi tra i grandi: staccato Reja, mette nel mirino Eriksson e Zoff  Lazio, Inzaghi tra i grandi: staccato Reja, mette nel mirino Eriksson e Zoff -> Simone Inzaghi continua a riscrivere le statistiche e la storia della Lazio. Il mister (...) ---  
LaziAlmanacco di venerdì 18 gennaio 2019 LaziAlmanacco di venerdì 18 gennaio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 18 gennaio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Domani squadra in campo alle 11:00 #TrainingSession | Domani squadra in campo alle 11:00 -> Tornerà domani in campo la Prima Squadra della Capitale. In vista della ventesima giornata di (...) ---  
Il Direttore De Martino: "Otto anni per Lazio Style Radio, ringrazio tutti i tifosi che ci hanno supportati" Il Direttore De Martino: "Otto anni per Lazio Style Radio, ringrazio tutti i tifosi che ci hanno supportati" -> Stefano De Martino, direttore della comunicazione biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di (...)

Autore Topic: #Auronzo2018 | Farris: "Stiamo lavorando sulla fase difensiva di squadra"  (Letto 88 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 14947
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Al termine della seduta mattutina, il vice-allenatore biancoceleste, Massimiliano Farris, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“In questo ritiro siamo ripartiti da ciò che è successo tre anni fa. Siamo, infatti, alla terza stagione in biancoceleste e stiamo crescendo annata dopo annata. Grazie ad un buon ritiro, la stagione successiva è sempre stata buona. I giocatori hanno affrontato queste settimane di lavoro sotto le Tre Cime di Lavaredo con il giusto spirito di sacrificio, ma allo stesso tempo con il sorriso, e ciò sarà di buono auspicio per offrire una stagione importante.

Dovremo migliorare la fase difensiva di squadra. Abbiamo analizzato la natura delle reti subite nell'ultima annata sportiva ed il 40% di queste sono scaturite da cross e, per questo motivo, dovremo migliorare sulle pressioni e, di conseguenza, sulle marcature. I ragazzi conoscono i nostri metodi di lavoro, ma siamo comunque ripartiti dalle basi. Abbiamo lavorato molto con i tre difensori per dar modo ai vari interpreti di conoscersi al meglio: anche i ragazzi vogliono acquisire consapevolezza nei movimenti. Acerbi si è presentato con grande umiltà e, così facendo, ha agevolato il nostro lavoro. Nelle ultime sedute abbiamo chiamato in causa anche i quinti che, in particolare, saranno chiamati, quando sarà possibile, a coprire maggiormente rispetto allo scorso anno. I nostri esterni contribuiscono particolarmente alla fase offensiva e sarà necessario effettuare delle turnazioni nel corso della stagione.

La flessibilità è sinonimo di intelligenza: vantiamo ottimi centrali che possono adattarsi a più soluzioni tattiche. Acerbi, Luiz Felipe, Radu e Wallace sono difensori che sanno impostare molto bene dal basso e vantiamo, inoltre, dei quinti con caratteristiche spiccate come Marusic, Lukaku e Durmisi. Alla fase offensiva, nella scorsa stagione, hanno contribuito particolarmente Milinkovic con le sue capacità, gli inserimenti di Parolo e le doti tecniche di Luis Alberto. Questa è la base da cui ripartiremo, ma studieremo comunque gara dopo gara per apportare le modifiche che saranno necessarie.

Luiz Felipe è un classe ’97 che ha dimostrato di essere un calciatore importante. Wallace ha avuto qualche problemino, ma siamo ripartiti con grande fiducia e lui ha percepito questa sensazione ripagandoci sul campo. Ramos è un'alternativa tattica che, in questo momento, stiamo imèpiegando come centrale. Badelj era un capitano della Fiorentina, un calciatore che ha raggiunto la finale dell'ultimo Mondiale con la Nazionale croata; ci garantirà esperienza e caratura internazionale. Berisha era rimasto negli occhi di tutti grazie alle prestazioni che aveva offerto nell'ultima Europa League, ma ha patito un piccolo problemino negli ultimi giorni: il centrocampista kosovaro, comunque, ha certificato le impressioni che noi tutti avevamo, vanta grande grinta e buone doti tecniche. Durmisi si farà valere tecnicamente, mentre Proto vanta esperienza europea. Stiamo parlando di calciatori che possono aumentare la personalità della squadra ed il livello tecnico della stessa.

Nel giro di una settimana tutti i nuovi arrivati hanno iniziato a parlare italiano e questo testimonia lo spirito di sacrificio della rosa. Napoli e Juventus? Puntiamo ai sei punti, perché non provarci. Abbiamo il vantaggio di giocare in casa contro i partenopei e speriamo di vedere lo stadio come lo abbiamo lasciato, perché l’intento è quello di ripetere l’ultima annata sportiva, evitando però l’ultima delusione dello scorso anno. Marusic al momento non ha lavorato sulla fase difensiva perché ha avuto un piccolo problema alla schiena, ma nell’ultima fase di stagione aveva dimostrato di avere la gamba giusta per interpretare entrambe le fasi. Durmisi dovremo valutarlo difensivamente nei test importanti del precampionato. Abbiamo migliorato l’impostazione difensiva nel tentativo di non farci trovare con i quinti aperti: la generosità ed il sacrificio di Lulic, Basta e Marusic hanno garantito solidità all’intera squadra in determinati frangenti della scorsa stagione. L’innesto di Badelj potrebbe portarci a giocare con due mediani e liberare, di conseguenza Milinkovic nella fase offensiva. Il supporto offensivo del serbo ha portato a generare dei buchi nel centrocampo che, se non coperti da Leiva o Parolo, ci hanno fatto incassare qualche gol di troppo. Calciatori di tigna come Berisha e la qualità di Badelj innalzeranno il nostro bagaglio tecnico e la nostra capacità di gestione nelle gare più importanti dell’anno.

Alessandro Rossi sarà valutato e decideremo se sarà necessario farlo crescere per un altro anno lontano da Roma o se tenerlo all’ombra di Immobile e Caicedo: allenandosi con i compagni biancocelesti migliorerà sicuramente, ma potrebbe ritagliarsi poco spazio. È un calciatore che si farà sicuramente valere con la maglia della Prima Squadra della Capitale”.

Vai al forum