Lazio, il primo volo di Olympia otto anni fa Lazio, il primo volo di Olympia otto anni fa -> Sono passati otto anni dal primo volo di Olympia sopra le teste dei tifosi della Lazio. (...) ---  
Coppa Italia | Domani le biancocelesti in campo contro la Roma XIV Decimoquarto Coppa Italia | Domani le biancocelesti in campo contro la Roma XIV Decimoquarto -> Le biancocelesti guidate da Manuela Tesse hanno esordito la scorsa settimana nella Coppa Italia di (...) ---  
Lazio, Milinkovic torna in te! Lazio, Milinkovic torna in te! -> A secco di gol e assist, lezioso e supponente. Inzaghi gli chiede più presenza in area e più (...) ---  
Il Corriere dello Sport: \ Il Corriere dello Sport: \ -> C’è stata una volta (e una sola) in cui Francesco Totti ha tifato per la Lazio, almeno (...) ---  
Lazio - Genoa, Ballardini: \ Lazio - Genoa, Ballardini: \ -> Vigilia di Lazio-Genoa, domani si riparte. Alle spalle la vittoria con l’Apollon Limassol (...) ---  
Lazio, più attenta in difesa e meno gol in avanti: le prime differenze rispetto all'anno scorso Lazio, più attenta in difesa e meno gol in avanti: le prime differenze rispetto all'anno scorso -> LaLazio è tornata a vincere infilando tre vittorie consecutive, bene così. Ora va (...) ---  
Lazio, Inzaghi ha tirato su la squadra: il segreto è nelle terapie di gruppo coi giocatori Lazio, Inzaghi ha tirato su la squadra: il segreto è nelle terapie di gruppo coi giocatori -> La Lazio s’è tirata su, s’è ripresa. Nel gioco ancora no, quello rimane compassato, poco (...) ---  
Calciomercato Lazio, Semplici: \ Calciomercato Lazio, Semplici: \ -> La Lazio ha provato a rinforzarsi sulla fascia destra, serviva un vice-Marusic che (...) ---  
Lazio, Immobile implacabile dal dischetto: solo quattro i portieri che l'hanno neutralizzato Lazio, Immobile implacabile dal dischetto: solo quattro i portieri che l'hanno neutralizzato -> La Lazio ha ritrovato il ruggito del suo bomber, Ciro Immobile, tornato al gol dopo tre (...) ---  
Rinnovato il progetto di collaborazione tra Acqua Santa Croce e S.S. Lazio Rinnovato il progetto di collaborazione tra Acqua Santa Croce e S.S. Lazio -> Acqua Santa Croce e S.S. Lazio annunciano il rinnovo del progetto di collaborazione concluso (...) ---  
STATS CORNER - Lazio - Genoa, tra tabù ed ex dal dente avvelenato STATS CORNER - Lazio - Genoa, tra tabù ed ex dal dente avvelenato -> La Lazio di Simone Inzaghi continua il suo tour de force disette partite in venti giorni (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 22 settembre 2018 LaziAlmanacco di sabato 22 settembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 22 settembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Serie A TIM | Conferenza stampa mister Inzaghi Serie A TIM | Conferenza stampa mister Inzaghi -> Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi interverrà in conferenza stampa alla vigilia di (...) ---  
De Luca: "Guerrieri, Proto e Grigioni ospiti oggi della Renault RRG Roma Tiburtina" De Luca: "Guerrieri, Proto e Grigioni ospiti oggi della Renault RRG Roma Tiburtina" -> Fabio De Luca,Sales Consultant della Renault Retail Group, è intervenuto quest'oggi ai microfoni (...) ---  
Grigioni: "Buon avvio di stagione, Proto ha meritato l'esordio" Grigioni: "Buon avvio di stagione, Proto ha meritato l'esordio" -> Il preparatore dei portieri biancoceleste Adalberto Grigioni è intervenuto quest'oggi ai microfoni (...)

Autore Topic: Lazio, ci sono ancora tredici giocatori da sistemare  (Letto 60 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13180
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, ci sono ancora tredici giocatori da sistemare
« : Mercoledì 15 Agosto 2018, 11:09:21 »
www.ilmessaggero.it


di Daniele Magliocchetti

Non solo Milinkovic. A rendere elettrico e frenetico il mercato della Lazio sono le uscite, di cui si parla meno, ma che sono altrettanto importanti anzi, forse di più visto che di giorni alla chiusura ne mancano due. E di giocatori da piazzare ce ne sono ben tredici. Non pochi. Una corsa contro il tempo, anche se il più delle trattative è in via di definizione. Tutte apparecchiate o quasi, mancano le firme e gli ultimi accordi. Tra questi può finirci anche qualche insospettabile come Caicedo, Basta e Lukaku. Tre giocatori che fanno parte della prima squadra, ma che sono ugualmente sul filo. E se almeno due di questi tre dovessero uscire, verranno rimpiazzati, soprattutto per un attaccante. Ma andiamo con ordine.

CATALDI DICE NO
I primi a trovare collocazione sono Sprocati, Di Gennaro e Kisnha. Il primo è a Parma e la sua firma per i gialloblù è imminente, forse già oggi. L’ex giocatore della Salernitana, che ha effettuato la prima parte del ritiro con Inzaghi, andrà in prestito. Il centrocampista dovrebbe seguirlo, anche se su di lui c’è pure il Bologna. La squadra di Pippo Inzaghi però non appare convinta, mentre il Parma spinge per averlo e nel giro di quarantottore potrebbe esserci il definitivo via libera. Altro calciatore che ha trovato una squadra è Ricardo Kisnha. L’esterno offensivo ex Ajax, costato tre anni fa cinque milioni di euro, tornerà all’Ado Den Haag, bisogna solo decidere la formula, visto che il suo contratto scade a giugno del 2019 e il prestito non si può fare: potrebbe essere in via definitiva o rinnovare il contratto fino al 2020. Chi invece ha tanto mercato, ma sta avendo difficoltà a trovare una squadra è Cataldi. La Fiorentina, Atalanta e Sassuolo ci hanno rinunciato e ieri pure il Frosinone, forse per via dell’esosa richiesta d’ingaggio da parte del laziale. Se resta, difficilmente troverà spazio con Inzaghi. Altri movimenti riguardano Lombardi verso il Bologna, Minala tra Steaua Bucarest e Frosinone, e Mauricio che deve decidere se andare in Francia o tornare in Brasile.

Per i “big” della prima squadra, in attesa ci sono Basta e Lukaku (che se resta rischia di stare fuori dalla lista dei 25), mentre si è complicata la situazione di Caicedo con il Rayo Vallecano. Gli spagnoli stanno andando su un altro profilo e l’ecuadoregno per ora non si muove. Da qui alle prossime quarantottore la società deciderà se andare lo stesso su un altro attaccante o restare così e aspettare gennaio. Inzaghi, sotto sotto, spera d’avere un’altra punta, anche se il giovane Rossi è vicinissimo alla conferma, su stessa indicazione del tecnico.

Vai al forum