Berisha  pronto al rientro Inzaghi ritrova il suo jolly   Berisha pronto al rientro Inzaghi ritrova il suo jolly -> Dopo le due partite con la nazionale, il kosovaro è pronto al rientro. Un??opzione in più (...) ---  
Canigiani: "Ci attendiamo un settore ospiti gremito al Tardini" Canigiani: "Ci attendiamo un settore ospiti gremito al Tardini" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti -> Quattro vittorie su quattro gare a disposizione. Si chiude un weekend estremamente positivo per il (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha -> UEFA Nations League | ALBANIA Thomas Strakosha Il numero 1 biancoceleste ha raccolto minutaggio (...) ---  
Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti -> finalmente arrivato lesordio nel campionato nazionale di Serie B per la Lazio Women, che ieri (...) ---  
Lazio, intrigo Ramires: la chiave  Leiva Lazio, intrigo Ramires: la chiave Leiva -> Imminente larrivo a Roma dei manager dei due brasiliani: il rinnovo del regista per riaprire un (...) ---  
LaziAlmanacco di luned 15 ottobre 2018 LaziAlmanacco di luned 15 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di luned 15 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora -> un pareggio che va stretto alla Serbia. All'Arena Naționalădi Bucarest, (...) ---  
 Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma   Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma -> di Valerio Cassetta Comenzamos!. Cos scrive Luis Alberto su Instagram, mentre si allena sulla (...) ---  
IL PUNTO DELLA DOMENICA | Una giornata perfetta: tre vittorie su tre!  IL PUNTO DELLA DOMENICA | Una giornata perfetta: tre vittorie su tre! -> Si conclude con tre successi allattivo la domenica del Settore Giovanile biancoceleste. Tre gare, (...) ---  
Calciomercato Lazio, occhi su Parigini: c' da battere una doppia concorrenza Calciomercato Lazio, occhi su Parigini: c' da battere una doppia concorrenza -> Sosta di campionato,c' tempo per parlare di calciomercato Lazio. L'edizione (...) ---  
UNDER 17 - Lazio da urlo, battuta la Juventus per 3-1 UNDER 17 - Lazio da urlo, battuta la Juventus per 3-1 -> Finalmente la reazione che ci si aspettava. La Lazio Under 17 di Fabrizio Fratini torna a (...) ---  
Lazio, Patric torna di moda Chance nella difesa a 4  Lazio, Patric torna di moda Chance nella difesa a 4 -> Il terzino spagnolo potrebbe tornare sui radar di Inzaghi, che sta provando il passaggio alla (...) ---  
UNDER 14 | I biancocelesti calano il tris alla Leocon UNDER 14 | I biancocelesti calano il tris alla Leocon -> Quinto turno di campionato e quarto successo consecutivo per lUnder 14 della Prima Squadra della (...) ---  
Buon compleanno Wallace Fortuna Buon compleanno Wallace Fortuna -> Wallace Fortuna Dos Santos, difensore biancoceleste, oggi spegne 24 candeline. Dal Presidente, (...)

Autore Topic: Marcolin  (Letto 96 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13511
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Marcolin
« : Marted 21 Agosto 2018, 21:05:01 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Torna a sudare la Lazio in vista del secondo big match di inizio campionato contro la Juventus. Inzaghi dovr porre rimedio alle lacune viste contro il Napoli, partendo soprattutto dalla fase difensiva. Ad analizzare il momento dei biancocelesti, soprattutto dal punto di vista tattico, stato l'ex centrocampista biancoceleste Dario Marcolin, intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia. L'attuale commentatore di Dazn ha poi riavvolto il nastro agli anni vissuti nella Capitale: "Se Inzaghi contro il Napoli ha deciso di non mettere subito in campo i nuovi acquisti perch ha scelto di affidarsi alla vecchia guardia. Durmisi non conosce Callejon, ovvio che il mister biancoceleste abbia deciso di puntare su Caceres, ma questa non va interpretata come una bocciatura. Magari contro una squadra meno forte avremmo visto Durmisi. Una partita pu essere forse un indizio, cinque o sei partite magari diventano una prova. Ricordiamoci che il Napoli ha fatto 91 punti lo scorso anno e contro la Lazio erano gli stessi giocatori eccetto il portiere". 



L'ERRORE IN MARCATURA SU CALLEJON - "Il difetto di molti difensori quello di guardare la palla e non l'uomo che si inserisce. Spesso si marca a zona, ma pi ti avvicini alla porta e pi devi marcare l'uomo. A zona devi metterti quando non hai i centimetri. Ma se hai difensori come quelli della Lazio, a quel punto la soluzione migliore mettersi a uomo. Devi guardare le caratteristiche dei giocatori per marcare a zona".



COME AFFRONTARE LA JUVENTUS? - "Se sei troppo rinunciatario prima o poi il gol te lo fanno. Allo Stadium vinci facendo la partita che la Lazio ha fatto lo scorso anno, ma non deve sbagliare nulla. E poi la tradizione contro la Juve a Torino positiva, ricordo la vittoria in Supercoppa con Conceiao. Ora ovviamente le due squadre sono differenti, questa Juve  stratosferica ma deve ancora dimostrarlo. Inzaghi dovr impostare una squadra su misura della Juventus ed essere veloce nelle ripartenze. Contro il Chievo ho visto una squadra molto lineare che ha vinto la partita anche grazie ai cambi. Con tutto il materiale a disposizione non credo che Allegri possa incartarsi. La sua forza la gestione dei campioni, sa motivarli al punto giusto e quando entrano danno sempre il massimo".



CAMBIO MODULO? - "Credo che in cuor suo Simone voglia rimanere con la difesa a tre. Magari con Leiva e Badelj in mediana pu aprire degli scenari diversi a centrocampo facendo un 3-4-2-1, con Milinkovic e Luis Alberto dietro a Immobile. Ma sar un esperimento che eventualmente far quando la squadra sar pi ricettiva e non prima di affrontare Napoli o Juventus. Ora devi essere pi pratico possibile. Milinkovic centravanti? Pi no che s. Lui bravo quando guarda la porta, se fai il centravanti devi imparare a giocare spalle alla porta. E' un'altra cosa, cambia completamente la prospettiva. Non facciamoci ingannare dalla stazza fisica del giocatore".



AMARCORD ATTACCANTI, DA SALAS A CASIRAGHI - "Salas aveva una capacit di esecuzione e velocit incredibile. Poi quell'esultanza... si tatu anche l'immagine del suo inchino sul polpaccio. Casiraghi? Al di l del colpo di testa, si muoveva in campo molto bene. Zeman ha cambiato molti giocatori, il suo contributo stato molto importante. Bokisc amava pi la profondit, Gigi era pi di manovra. Per Zeman il centravanti doveva venire incontro e gli esterni dovevano andare alle spalle dell'attaccante per il taglio. Con questi movimenti venivano fuori i migliori gol della Lazio di Zeman. Quando non giocava Signori era Boksic a mettersi a sinistra con Casiraghi centrale".



LA MAGLIA TROPPO STRETTA DI BOKSIC... -  "Non era facile tenere fuori Boksic, con Zeman giocava di pi, con Eriksson meno. Poi ci fu la querelle della maglia... Ricordo che all'epoca la Lazio aveva nuove divise, diciamo un po' pi attillate. A quel punto Alen and da Manzini dicendogli di non voler giocare con quella maglia perch troppo stretta. Eriksson, che era l vicino, lo invit allora a sedersi e allo stesso tempo chiam Ravanelli comunicandogli che avrebbe giocato al posto del croato. La vicenda si chiuse l. I due poi si chiarirono. Diciamo che Eriksson era sempre abbastanza fermo nelle decisioni".


Vai al forum