LaziAlmanacco di martedì 25 giugno 2019 LaziAlmanacco di martedì 25 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 25 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Lotito: 'Dopo la Juve siamo quelli che hanno vinto di più' Lazio, Lotito: 'Dopo la Juve siamo quelli che hanno vinto di più' -> Claudio Lotito, presidente della Lazio, parla a margine dell'assemblea annuale di (...) ---  
Nassi Nassi -> L'avventura dei Della Valle alla guida della Fiorentina si è conclusa con (...) ---  
Budoni: "La Lazio cerca profili giovani e con esperienza internazionale" Budoni: "La Lazio cerca profili giovani e con esperienza internazionale" -> Riccardo Budoni, ex portiere biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Grieco: "La conferma di Inzaghi è un’ottima notizia" Grieco: "La conferma di Inzaghi è un’ottima notizia" -> Il regista David Grieco è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, FM 89.3. “La conferma di (...) ---  
Lazio, De Cosmi Lazio, De Cosmi -> La Lazio sta lavorando sotto traccia sul mercato. Sono tanti i fronti su cui si (...) ---  
Ma “Ci Siamo” cosa? Zazzaroni vergognati !! Ma “Ci Siamo” cosa? Zazzaroni vergognati !! -> (Lunedi 26 giugno 2019, ore 10,45) Che il Corriere dello Sport ormai sia diventato da qualche (...) ---  
Lazio, Inzaghi è il mediatore del mercato: i due sì ottenuti dal tecnico  Lazio, Inzaghi è il mediatore del mercato: i due sì ottenuti dal tecnico -> Lazio, Inzaghi è al centro del mercato. Il tecnico biancoceleste è sempre più mediatore ed (...) ---  
Milinkovic, offensiva Psg: pronti 75 milioni Milinkovic, offensiva Psg: pronti 75 milioni -> Leonardo lo voleva già al Milan l'anno scorso, ora ci riprova con il club francese: a giorni (...) ---  
Lazio, dalla Cina in arriva maxi-offerta per Immobile: 10 milioni a stagione? Lazio, dalla Cina in arriva maxi-offerta per Immobile: 10 milioni a stagione? -> Lazio, attenta: dalla Cina sta per arrivare una maxi-offerta per Ciro Immobile. Come (...) ---  
Lazio, il mercato ti mette le ali: tutto fatto per Jony, Lazzari è fermo? Lazio, il mercato ti mette le ali: tutto fatto per Jony, Lazzari è fermo? -> La Lazio mette le ali, Spal permettendo. Come riporta Leggo, il club biancoceleste sta (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 24 giugno 2019 LaziAlmanacco di lunedì 24 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 24 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Jony - Lazio è fatta, il giocatore presto a Roma: i dettagli Jony - Lazio è fatta, il giocatore presto a Roma: i dettagli -> Ci siamo. Jony è davvero a un passo dal diventare un giocatore della Lazio. La società (...) ---  
Calciomercato, in Bosnia lanciano la bomba: "Lazio in pole per Mandzukic" Calciomercato, in Bosnia lanciano la bomba: "Lazio in pole per Mandzukic" -> Una notizia che ha del clamoroso piomba come un fulmine a ciel sereno sul calciomercato (...) ---  
Jony alla Lazio: affare fatto. Al Malaga 2 milioni Jony alla Lazio: affare fatto. Al Malaga 2 milioni -> Bruciato il Valencia, per l'esterno manca solo l’annuncio. È il secondo rinforzo per i (...)

Autore Topic: #JuveLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Confronti utili per il bene della nostra Lazio, domani serviranno attenzione e rispetto"  (Letto 199 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17311
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Alla vigilia di Juventus-Lazio, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza dalla Sala Stampa del Centro Sportivo di Formello. 

“Domani ci attende una partita bellissima da giocare: sapevamo già dalla vigilia che il calendario ci aveva assegnato Napoli e Juventus ed in vista della gara di domani dovremo far tesoro di alcuni errori commessi contro il Napoli. La squadra ha lavorato bene e si sta preparando al meglio per una sfida difficilissima: negli anni abbiamo dimostrato che abbiamo queste gare nel nostro DNA. Dobbiamo migliorare difensivamente: contro il Napoli avremmo dovuto evitare di prendere la prima rete, se il primo tempo fosse terminato in nostro vantaggio, la gara sarebbe potuta terminare diversamente. In certe partite non bisogna calare di concentrazione: stiamo lavorando su questo aspetto mentale perché sappiamo che tutto sarà molto difficile in questa serie A. Non dovremo più calare mentalmente e dovremo tener sempre alto il livello dell’attenzione.

Si è parlato molto della mia telefonata con il Presidente Claudio Lotito ed a tal proposito credo che i colloqui tra allenatore e Presidente siano all’ordine del giorno: c’è stato un confronto perché pretendo molto da me stesso, dai calciatori e dalla Società. Ho a disposizione quello che voglio ed è importante che queste conversazioni siano utili, rafforzative e costruttive. Nel nostro caso la telefonata si è conclusa con una risata: io ed il Presidente siamo insieme da 15 anni e c’è un grandissimo rapporto tra noi. È giusto che questi confronti ci siano per il bene della nostra Lazio. Vi assicuro che ho sentito ieri il Presidente e abbiamo riso per quanto accaduto, siamo solo dispiaciuti per la sconfitta con il Napoli.

Abbiamo una grande squadra con più scelte rispetto al passato, allo stesso tempo le altre squadre si sono rafforzate: remando tutti verso la stessa direzione possiamo toglierci grandi soddisfazioni. Lo scorso anno eravamo partiti con un pareggio casalingo con la SPAL, mentre quest’anno siamo partiti con una sconfitta contro il Napoli. Abbiamo lavorato in vista della Juventus e sappiamo che ci servirà una prestazione straordinaria contro una compagine fantastica allenata da un allenatore molto preparato che ha vinto tutto in Italia. Dovremo essere sereni e concentrati. Sono convinto che anche quest’anno ci toglieremo tante soddisfazioni insieme a tutti i nostri tifosi.

Dobbiamo lavorare sulle motivazioni e sulla condizione: sapevamo che qualche individualità era in ritardo di condizione e, in tal senso, la forma si migliora solo giocando. Dobbiamo restare concentrati su quello che dovremo svolgere durante le partite, sapendo che in questo avvio affronteremo le migliori compagini dello scorso anno. Siamo concentrati sulla Juventus e lo scorso anno abbiamo dimostrato di poter impensierire la formazione bianconera: mi auguro che quella di domani sia una grandissima partita che possa sorridere alla Lazio in termini di risultato. Valon Berisha ha avuto un problema ad Auronzo di Cadore, poi è stato svolto un protocollo riabilitativo, ma il calciatore aveva ancora dei problemi durante il ritiro in Germania: il kosovaro sta meglio, ma non sappiamo se lo avremo a disposizione per il Frosinone o per la quarta giornata che arriverà dopo la sosta. Luiz Felipe è in continua crescita, ma ha avuto un risentimento muscolare durante il match con il Napoli: per noi è molto importante e speriamo di recuperarlo dopo la sosta.

Nella gara di domani tutto dipenderà tutto da noi. Dobbiamo sperare di trovare una Juventus non in splendida forma, ma sono fiducioso perché i ragazzi hanno lavorato con lo spirito giusto e domani dovremo offrire una prestazione da vera Lazio. Cristiano Ronaldo sarà un osservato speciale: è il miglior giocatore al mondo, ma la Juventus vanta anche calciatori come Dybala, Mandzukic e tanti altri. Dovremo prestare attenzione a tutti perché i bianconeri vantano una rosa qualitativamente migliore rispetto alle ultime stagioni.

Lucas Leiva e Senad Lulic torneranno per la partita di domani, sono calciatori che hanno lavorato sin dal primo giorno di ritiro: avevano sulle spalle un turno di squalifica, ma contro la Juventus ci aiuteranno. Avremo bisogno di tutto e di tutti gli uomini della rosa: i ragazzi sono sulla corda, ho in mente una formazione ma la dirò solo domani mattina alla squadra. Il nostro schieramento ci ha permesso di affrontare la Juventus in un certo modo: abbiamo lavorato sui nostri errori, anche su quelli commessi contro il Napoli. Nella prima mezz’ora con il Napoli, però, abbiamo giocato bene; domani avremo tanto rispetto per la Juventus, ma ce la giocheremo alla pari.

Posso variare il sistema tattico: non sempre in campo c’è un 3-5-2, a volte, come accaduto domenica, si può passare ad un 4-4-2 o ad un 3-4-2-1. Ascolto tutti, ma decido sempre io con la mia testa. Mi auguro che la squadra possa regalare emozioni, gol e tante vittorie. C’è tanto da lavorare, dobbiamo migliorare in condizione di fronte ad un calendario che non è stato clemente”.

Vai al forum