IL PUNTO DELLA DOMENICA | L'Under 16 torna al successo, un punto per l'U17 sul campo del Livorno IL PUNTO DELLA DOMENICA | L'Under 16 torna al successo, un punto per l'U17 sul campo del Livorno -> Due vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Questo il bilancio della domenica per il Settore (...) ---  
Eriksson e il litigio con Ferguson Eriksson e il litigio con Ferguson -> In una lunga intervista rilasciata al Times, Sven Goran Erikssonsi è raccontato, (...) ---  
Lazio, Tramezzani Lazio, Tramezzani -> La sosta del campionato per ricaricare le batterie e riflettere sugli errori delle prime (...) ---  
Lazio, tre anni dalla scomparsa di Sentimenti: il ricordo della società  Lazio, tre anni dalla scomparsa di Sentimenti: il ricordo della società -> Precisamente treanni fa è venuto a mancarePrimo Sentimenti, un pezzo della storia della (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Immobile e Luis Alberto Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Immobile e Luis Alberto -> QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Italia – Ciro Immobile e Francesco Acerbi Successo importante per la (...) ---  
Italia - Grecia, le pagelle dei quotidiani: sufficienza per Acerbi e Immobile Italia - Grecia, le pagelle dei quotidiani: sufficienza per Acerbi e Immobile -> Un 6 come il voto a quest'Italia, alla quale serve un rigore per sbloccare la (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 13 ottobre 2019 LaziAlmanacco di domenica 13 ottobre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 13 ottobre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Acerbi cuore d'oro, visita ai bambini in ospedale: 'Prendo un taxi, finché non finisco il giro non m Acerbi cuore d'oro, visita ai bambini in ospedale: 'Prendo un taxi, finché non finisco il giro non m -> Battere la Grecia per blindare la qualificazione ad Euro 2020 e regalare una notte di festa a tutta (...) ---  
Lazio, 4 gol alla Primavera. A segno anche Jony e il baby Raul Moro  Lazio, 4 gol alla Primavera. A segno anche Jony e il baby Raul Moro -> Test in famiglia per i biancocelesti non convocati in nazionale. Tra i pali per i giovani Manuel (...) ---  
#TrainingSession | Termina 4-0 la partita di allenamento con la Primavera #TrainingSession | Termina 4-0 la partita di allenamento con la Primavera -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest'oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
#TrainingSession | Due giorni di riposo per la squadra #TrainingSession | Due giorni di riposo per la squadra -> Termina la settimana di sosta per la Prima Squadra della Capitale. Nella prossima giornata di (...) ---  
 Sprint Lazio, la Champions in 15 giorni   Sprint Lazio, la Champions in 15 giorni -> di Alberto Abbate E’ partito il nuovo piano Champions: recuperi e richiami di preparazione. (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 12 ottobre 2019 LaziAlmanacco di sabato 12 ottobre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 12 ottobre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
IL PROGRAMMA DEL WEEKEND  | Quattro gare in trasferta per i biancocelesti IL PROGRAMMA DEL WEEKEND | Quattro gare in trasferta per i biancocelesti -> Scatterà nella giornata di domenica un turno ricco di impegni per il Settore Giovanile della Prima (...) ---  
Questa sera segui "Lazio Play" su Lazio Style Channel Questa sera segui "Lazio Play" su Lazio Style Channel -> Torna “Lazio Play”, il format targato Lazio Style Channel che approfondisce ogni aspetto delle (...)

Autore Topic: #LazioFrosinone | Conferenza stampa, Longo:  (Letto 196 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 18725
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
#LazioFrosinone | Conferenza stampa, Longo:
« : Sabato 1 Settembre 2018, 14:00:23 »
www.sslazio.it

Alla vigilia di Lazio-Frosinone, il tecnico dei giallazzurri Moreno Longo è intervenuto in conferenza dalla sala stampa della Città dello Sport di Ferentino.

“Non credo al momento di difficoltà, se così possiamo chiamarlo, della Lazio. Siamo alla terza giornata di campionato ed i biancocelesti hanno perso contro due grandi squadre: gli uomini di Inzaghi saranno arrabbiati per i primi risultati negativi ma non perderanno certamente fiducia nelle caratteristiche di squadra e di gruppo: ci aspettiamo un avversario feroce, che ci aggredirà alla ricerca della prima vittoria. Dovremo opporci con i giusti accorgimenti.

Stiamo valutando tutte le ipotesi che abbiamo a disposizione per sostituire Hallfreðsson: abbiamo Maiello che si è adattato in quel ruolo contro il Bologna, Soddimo che è rientrato e sta bene, ed anche Cassata che in mezzo al campo è nel suo ruolo naturale: faremo la scelta che ci darà maggiori garanzie dal primo minuto sotto ogni aspetto.

La Lazio è una squadra che ha tanta qualità al proprio interno, soprattutto nei giocatori offensivi, è maestra nell’attaccare la profondità, Immobile è un attaccante che vive su filo del fuorigioco e libera gli spazi per il trequartista tra le linee. I biancocelesti possono sfondare con i quinti e hanno due mezzali come Parolo e Milinkovic che sono diversi tra loro per qualità e capacità d’inserimento. Servirà una gara attenta da parte nostra per non prestare il fianco alle loro caratteristiche. Dovremo giocare con coraggio e convinzione di poter uscire con un risultato positivo perché siamo in crescita.

Non abbiamo avuto molte occasione da gol contro l’Atalanta, che in quel momento era l’avversario peggiore da affrontare, ed i nerazzurri lo hanno dimostrato contro la Roma: i giallorossi infatti hanno sofferto più di noi nel primo tempo una settimana fa. Contro il Bologna abbiamo creato e tanto, abbiamo avuto almeno cinque palle gol importanti poi se non riusciamo a capitalizzare dobbiamo migliorare sull’attacco alla porta ma in queste due partite stiamo lavorando con fiducia per crescere sotto un importante aspetto per arrivare a vincere le partite.

Campbell non sarà convocato per un problema alla caviglia; Ardaiz si sta allenando e sta cercando di migliorare la sua condizione, per uno scampolo di gara potrà essere impiegato proprio a partire dalla trasferta di domani. Pinamonti si sta inserendo sempre di più nell’organico, non aveva lavorato molto precedentemente, se non a secco: ora sta svolgendo esercitazioni sul terreno di gioco e vuole anche lui migliorare una condizione che possa portarlo a giocare dall’inizio. Daniel Ciofani ne avrà ancora per qualche settimana, Gori speriamo di averlo nuovamente a disposizione per ottobre a mentre per Paganini e Dionisi parliamo di gennaio: sono due lungodegenti.

Se cambiassi il modulo dopo due partite, una delle quali giocata bene contro il Bologna, vorrebbe dire che non ho le idee chiare e non proseguirei sulle convinzioni estive. In caso di necessità, anche in passato, non ho mai esitato a variare sistemi e soluzioni: se siamo stati promossi è proprio per questo. Proseguiamo sul 3-5-2 ma, ovviamente, guardiamo al lavoro svolto in settimana, allo stato di forma dei giocatori ed all’avversario: in questo, speriamo sempre di riuscire a optare per le soluzioni più giuste.

Brighenti è un giocatore di ottima qualità, è encomiabile per atteggiamento e disponibilità: dove lo metti sta. Quando gli spieghi una cosa, dopo pochi secondi riesce a riportarla in campo. Ho fiducia in lui, si potrà ritagliare il suo spazio importante all’interno di questa squadra.

Stiamo lavorando dal punto di vista mentale, già contro la Lazio mi aspetto un netto miglioramento. Ci sono tante partite nelle partite: nei primi venti minuti, sul campo c’è grande aggressività ed i tempi sono più ridotti dalla freschezza e l’intensità che mettono uomini in campo. Sia contro l’Atalanta, sia contro il Bologna, quando la pressione cala, abbiamo dimostrato di poter venir fuori ma dobbiamo migliorare nel giocare quando la sfida è più intensa.

Non mi piace accampare alibi ma a noi manca il contatto con i tifosi, che aiuta anche nell’inserimento dei nuovi: il calore dei nostri sostenitori trasferirebbe loro passione e senso di appartenenza verso questa società e questi colori. È fondamentale: sono certo che se nel secondo tempo contro il Bologna avessimo attaccato sotto la nostra curva, avremmo giocato con più adrenalina. All’Olimpico saranno numerosi ma non vediamo l’ora di giocare nel nostro stadio, davanti ai nostri tifosi.

Con il Bologna ho cambiato perché Goldaniga aveva accusato un problema, non volevamo rischiare peggioramenti nelle sue condizioni ed infatti oggi è a disposizione. Non ho ancora deciso il pacchetto arretrato, vedremo quali saranno i prescelti.

Pinamomenti sarà regolarmente a disposizione della squadra e raggiungerà il ritiro della Nazionale solo dopo la sfida con la Lazio.

Non credo nella cabala, i numeri sono fatti per essere sfatati: ogni sfida è a sé stante. Il passato non influirà su questa gara.

Dobbiamo pensare a lavorare di squadra, senza pensare troppo alle individualità della Lazio, altrimenti la coperta diventerebbe corta: dovremo essere bravi a correre più e meglio di loro, ad essere compatti, a sacrificarci all’occorrenza e, quando sarà il nostro momento, dovremo proporre il nostro gioco con coraggio. La squadra deve avere la mentalità di riuscire a fare punti con tutti, anche contro avversari più ostici”.

Vai al forum