Durmisi studia da interno  lui il jolly di Inzaghi  Durmisi studia da interno lui il jolly di Inzaghi -> L'esterno danese sta sfruttando la pausa per provare a giocare anche in posizione più (...) ---  
Wesley con Immobile, il sogno Lazio. Caceres ai saluti Wesley con Immobile, il sogno Lazio. Caceres ai saluti -> Tare non molla l'attaccante del Bruges, vicino al biancoceleste in estate, ma c' la (...) ---  
Lazio, Lotito tra i premiati del Viareggio Sport: domani la cerimonia Lazio, Lotito tra i premiati del Viareggio Sport: domani la cerimonia -> Ancora una medaglia, ancora un riconoscimento per Claudio Lotito. Ogni anno le (...) ---  
Italia, Acerbi arriva in anticipo all'allenamento: ecco perch Italia, Acerbi arriva in anticipo all'allenamento: ecco perch -> In questi primi mesi che ha trascorso alla Lazio i tifosi biancocelesti hanno imparato a (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Immobile, Marusic, Berisha, Neto, Acerbi e Strakosha Nazionali | Gli impegni di Immobile, Marusic, Berisha, Neto, Acerbi e Strakosha -> UEFA NATIONS LEAGUE | Albania - Thomas Strakosha Sconfitta nella quinta giornata della UEFA (...) ---  
Lazio, Caceres verso l'addio: il manager dell'uruguaiano presto a Roma Lazio, Caceres verso l'addio: il manager dell'uruguaiano presto a Roma -> La Lazio per la difesa ha studiatoun progetto architettonico ben preciso, ma sulla (...) ---  
Italia, Immobile:  Italia, Immobile: "So quanto valgo, lo dimostro con la Lazio. Manca un po' di fortuna" -> Ai microfoni diSky Sport intervenuto, dopo Italia-Portogallo, lattaccante (...) ---  
FORMELLO - Lazio, sette gol alla Cavese: Rossi show ne fa 5. Leiva non si allena FORMELLO - Lazio, sette gol alla Cavese: Rossi show ne fa 5. Leiva non si allena -> Sette gol alla Cavese, squadra che milita nel campionato di Eccellenza, prima dello (...) ---  
Nations League, l'Albania perde e retrocede: Strakosha in panchina. Berisha vola col suo Kosovo Nations League, l'Albania perde e retrocede: Strakosha in panchina. Berisha vola col suo Kosovo -> Oggi sceso in campo anche Berisha, per la Nations League. Il suo Kosovo ha affrontato, (...) ---  
Nations League, la Serbia batte il Montenegro: Marusic in campo per 90' minuti Nations League, la Serbia batte il Montenegro: Marusic in campo per 90' minuti -> Oggi la Serbia ha affrontato il Montenegro, partita valida per la Nations League. Il (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 18 novembre 2018 LaziAlmanacco di domenica 18 novembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 18 novembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
 Lazio, Rossi segna prima di andare via   Lazio, Rossi segna prima di andare via -> Cresce bene, ma pu dimostrarlo solo contro la Cavese. Scatenato, Rossi: il primo candidato ad (...) ---  
#TrainingSession | Due giorni di riposo per la squadra #TrainingSession | Due giorni di riposo per la squadra -> Termina la prima settimana di lavoro in vista della ripresa del campionato. Per non perdere il (...) ---  
Lazio, preso in gestione un B&B: ecco la casa dove crescono i ragazzi del settore giovanile Lazio, preso in gestione un B&B: ecco la casa dove crescono i ragazzi del settore giovanile -> Una vera e propria casa, dove sono chiusi nel cassetto tanti sogni da realizzare, dove (...) ---  
Lazio, Immobile quarto nella classifica cannonieri dell'anno solare: doppiato Dzeko Lazio, Immobile quarto nella classifica cannonieri dell'anno solare: doppiato Dzeko -> Obiettivo gol, Immobile fa questo per la Lazio. Ma non solo.Per chi di mestiere fa (...)

Autore Topic: LE PAGELLE - Tutti per Luis, Lulic per tutti: e la difesa regge...  (Letto 129 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 14007
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           STRAKOSHA 6: Si guarda la gara da lontano, non viene mai preoccupato. I tiri di Ciano e Perica o finiscono fuori o vengono ribattuti dai compagni a corpo morto. 



WALLACE 6: Anticipa come quello di Torino, buca come quello dellanno scorso: alterna scivolate puntuali a scivoloni grossolani. Per fortuna gli uomini di Longo lo graziano nel secondo caso. 



ACERBI 6.5: La Lazio si sbilancia spesso e volentieri, soprattutto nel primo tempo. Salva su Perica in una delle tante ripartenze concesse per gli appoggi sbagliati a centrocampo e sulla trequarti con tutti avanti. Intervento provvidenziale perch si ritrova a coprire due contro quattro. Si ripete su Ardaiz a 15 dalla fine. Aveva servito a Milinkovic lassist della rete annullata dal Var, nella ripresa non segna lui stesso di un soffio.



RADU 6.5: La cosa pi bella - e soprattutto utile - la fa dopo che Luis Alberto ha gi sbloccato. Il Frosinone sfonda sulla sinistra, lui non perde di vista Perica e lo stoppa al momento del tiro dallaltezza del dischetto. In fase di impostazione aiuta Lulic avanzando da quella palla. Portandogli la palla e poi la possibilit dello scarico facile. 



MARUSIC 5.5: Deve chiudere sul secondo palo pi che arrivare sul fondo. La Lazio pende dalla parte sinistra, viene chiamato poco in causa. Nel primo tempo regala un paio di palloni agli avversari, nella ripresa entra pi nel vivo della partita. Senza lasciare minimamente il segno. 



PAROLO 6: Si divora unoccasione colossale, gli bastava prendere lo specchio da un paio di passi, era un appoggio di testa facile facile. Invece non centra la porta e colpisce il palo. Si innervosisce e si fa ammonire, non proprio la sua partita migliore. Garantisce gli inserimenti, meno la precisione. 



LEIVA 6.5: Quanto sia importante lo si capisce nel finale, quando la squadra comincia ad allungarsi e i disimpegni diventano sballati. Recupera un possesso che poteva costare l1-1 del Frosinone. Una partita da Leiva, da diga salva risultato. 



MILINKOVIC 6: Uno glielo annullano per questione di centimetri, uno se lo mangia lui, perch cerca la conclusione di esterno-punta e la colpisce male, spedendo sullesterno. Sfiora lincrocio a giro, l ci si mette di mezzo la sfortuna. Ancora non il miglior Sergej, per oggi va bene cos. 



Dall81 MURGIA sv



LULIC 7: Il migliore, senza alcun dubbio. La Lazio gioca e spinge solo dalla sua parte, regala a Parolo una palla doro col contagiri, serve il serbo al limite, poi Immobile a porta vuota. Pure lui ringrazia ma non sfrutta. E anche lazione del gol, il rimpallo giusto per Luis Alberto nasce da un suo tentativo, maldestro ma efficace. Cuore da capitano. 



LUIS ALBERTO 7: In quel destro scaraventato alle palle di Sportiello c tutta la rabbia e la delusione per le prime due partite e mezza. Fino allintervallo era quello di Napoli e Juve: poi il gol che butta gi il muro del Frosinone, che spiana la strada, che pu riportare entusiasmo. Per lui e per la Lazio intera. Che una squadra che non pu prescindere dalla sue magie. 



Dal 90 BADELJ sv



IMMOBILE 5.5: La sua faccia al momento della sostituzione tutto un programma. Certe occasioni, uno come lui, di solito non le sbaglia: cicca con il sinistro un cross rasoterra bucato da tutto il Frosinone. Aveva la porta spalancata, sono errori che un cecchino come lui non commette. Sfugge in continuazione alle spalle dei difensori di Longo, una serata in cui colpisce a salve.  



Dall85 CAICEDO sv



ALL. INZAGHI 6.5: Primi 3 punti, pesantissimi. Era lora di smuovere la classifica, per il gioco e tutto il resto ci sar tempo. La Lazio vince senza convincere troppo, pazienza. Contava solo battere il Frosinone e Longo, la sua bestia nera durante gli anni del settore giovanile. Una bella rivincita. 



FROSINONE (3-5-2): Sportiello 6; Brighenti 6, Salomon 6.5, Capuano 5.5; Zampano 6.5 (Ghiglione 6), Chibsah 6, Maiello 6, Cassata 6.5, Molinaro 6; Ciano 5, Perica 5 (Ardaiz 5.5). All. Longo 6.


Vai al forum