Lazio, 7 anni fa l'apoteosi Coppa Italia: il 26 maggio eterno anche per quellilà Lazio, 7 anni fa l'apoteosi Coppa Italia: il 26 maggio eterno anche per quellilà -> Il sole sorge, la soffocante routine della vita quotidiana abbozza il suo sordo rullo di (...) ---  
Lazio, dichiarazioni shock su Strakosha: “Ha il Coronavirus”. E il fratello smentisce Lazio, dichiarazioni shock su Strakosha: “Ha il Coronavirus”. E il fratello smentisce -> Su Instagram l’ex calciatore di Torino e Bari, Massimo Brambati, ha ammesso: "Lui e Kessié (...) ---  
#LazioStory | Finale Coppa Italia, Roma-Lazio 0-1 #LazioStory | Finale Coppa Italia, Roma-Lazio 0-1 -> Il 26 maggio 2013 la Lazio conquista la sua sesta Coppa Italia ai danni della Roma. I (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 26 maggio 2020 LaziAlmanacco di martedì 26 maggio 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 26 maggio 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Onofri Lazio, Onofri -> Ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 è intervenuto Onofri per parlare di Lazio: (...) ---  
Riapertura Lazio Style Riapertura Lazio Style -> La S.S. Lazio è lieta di annunciare la riapertura dei Lazio Style di via Calderini e di via di (...) ---  
Comunicato 25.05.2020 Comunicato 25.05.2020 -> Il dott. Claudio Lotito ha preso atto dell'articolo pubblicato sulla Gazzetta dello Sport in (...) ---  
Ripresa Serie A, ipotesi recuperi il 13-14 giugno Ripresa Serie A, ipotesi recuperi il 13-14 giugno -> L'inizio della Serie A si avvicina sempre di più e in questo senso sarà molto importante la (...) ---  
Lazio, Inzaghi e la voglia di scudetto: nel mirino c’è anche un record speciale Lazio, Inzaghi e la voglia di scudetto: nel mirino c’è anche un record speciale -> Il tecnico freme per il ritorno in campo e la ripartenza della Serie A: è pronto a diventare (...) ---  
Lotito e quella volta che non voleva il Carpi in Serie A: caso archiviato Lotito e quella volta che non voleva il Carpi in Serie A: caso archiviato -> "Ho detto ad Abodi (allora presidente della Lega di B ndr): Andrea, dobbiamo cambiare. Se me (...) ---  
I club membri dell’ECA uniti a sostegno della giornata internazionale dei bambini scomparsi I club membri dell’ECA uniti a sostegno della giornata internazionale dei bambini scomparsi -> Nella Giornata Internazionale dei Bambini Scomparsi, la S.S. Lazio supporta l’iniziativa promossa (...) ---  
Il cammino nella Coppa Italia 2012-2013 rivive su Lazio Style Channel Il cammino nella Coppa Italia 2012-2013 rivive su Lazio Style Channel -> Vigilia di un anniversario storico: il 26 maggio 2013 la Lazio vinceva la finale delle finali, (...) ---  
#Roadto26Maggio | La Lazio batte la Juve e vola in finale di Coppa Italia #Roadto26Maggio | La Lazio batte la Juve e vola in finale di Coppa Italia -> Gonzalez e Floccari firmano il successo biancoceleste. Dopo l’1-1 maturato alla Juventus Stadium (...) ---  
Lazio, oggi allenamenti in gruppo: prove di normalità anche a Formello Lazio, oggi allenamenti in gruppo: prove di normalità anche a Formello -> Appuntamento alle 17.30 per tutta la squadra. Niente più turni, si torna al solito format: lezioni (...)

Autore Topic: Empoli, parla il presidente Corsi: \  (Letto 151 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 21565
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Empoli, parla il presidente Corsi: \
« : Mercoledì 12 Settembre 2018, 15:00:07 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



Soltanto quattro giorni e poi la Serie A riprenderà di nuovo il via dopo il periodo di sosta per gli impegni della Nazionale. La Lazio partirà in direzione Castellani, dove ad attendere i biancocelesti ci sarà l'Empoli di Andreazzoli. Per parlarne ai microfoni di Radio Incontro Olympia è intervenuto il presidente dei toscani Fabrizio Corsi: "Domenica contro la Lazio, anche se la differenza di valori vede i biancocelesti nettamente superiori, l'Empoli non partirà già battuto prima di scendere sul rettangolo di gioco. Gli ultimi tre precedenti in Toscana dicono che il risultato è sempre stato equilibrato e soprattutto in bilico fino all'ultimo minuto, indi per cui sono convinto che oltre ogni parola anche stavolta a parlare sarà unicamente il campo. Le nostre speranze di fare punti si nutrono non solo della classifica attuale ma delle prestazioni convincenti offerte da un gruppo di qualità frutto di un mix fra gioventù ed esperienza in cui spiccano 5/6 individualità già pronte per i grandi palcoscenici pur con ampi margini di miglioramento".

</br>I TALENTI DELL'EMPOLI - "Krunic su tutti? Non parlo solamente di lui, peraltro già noto alle squadre importanti italiane a tal punto di aver dovuto resistere alle diverse proposte ricevute in particolar modo dal Torino, fino all'ultimo giorno di mercato, rispedite al mittente dato non convincevano nè noi nè il giocatore. A parte gli altri nazionali appena rientrati dopo essere stati protagonisti con le rispettive rappresentative, voglio far due nomi di altri due nostri gioielli: Rasmussen e Di Lorenzo. Senza ovviamente dimenticare La Gumina, il nostro Immobile, soffiato a numerosi club di serie A che gli stavano addosso quando era al Palermo, Sampdoria di Ferrero su tutti".

</br>LA LAZIO - "Posso serenamente affermare che il team di Lotito in Italia è dietro solo alla grande Juventus. Basti pensare e vedere i 17/18 top player a disposizione di Simone Inzaghi, i quali possono già esser catalogati nel gotha del calcio di primissimo livello nonostante abbiano espresso il 70/80% del loro potenziale".

</br>CATALDI - "Dopo anni ad inseguirlo, fin dai tempi di Crotone, questa estate l'ho chiesto in prestito al mio amico Claudio che invece voleva cederne definitivamente l'intero cartellino. Purtroppo l'operazione non è andata a buon fine e secondo me ci hanno rimesso tutti. Per Danilo una piazza come Empoli avrebbe rappresentato la soluzione migliore, si sarebbe potuto valorizzare trovando una sua dimensione, non giocando una volta ogni dieci partite come gli capita a Roma, potendo diventare, essendo un classe '94, finalmente e definitivamente un leader! Un tentativo per il numero 32 capitolino a gennaio? No, non credo, e spero che Andreazzoli non ne avrà assolutamente più bisogno".

</br>ANDREAZZOLI - "A proposito del nostro allenatore, lui rappresenta la nostra certezza, la nostra garanzia, come lo sono stati sulla panchina azzurra del Castellani in precedenza i vari Spalletti, Giampaolo, Sarri, cogliendo l'opportunità di ricordare con immenso piacere l'Europa League raggiunta da mister Gigi Cagni. Una rivincita del 26 maggio per l'ex tecnico della Roma sconfitto in quella storica finale di Coppa Italia dal gol di Lulic? Lo escludo, per Aurelio quella contro la Lazio sarà una gara come tutte le altre da vivere con gioia ed entusiamsmo con i quali come sempre accoglieremo i tanti sostenitori laziali che ci aspettiamo sugli spalti. Certo è che quella delusione gli costò il posto nella squadra giallorossa...".

Vai al forum