LaziAlmanacco di giovedì 27 giugno 2019 LaziAlmanacco di giovedì 27 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 27 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Laziomania: Ma Tare ce la fa a raggiungere i suoi obiettivi (=cedere)? Laziomania: Ma Tare ce la fa a raggiungere i suoi obiettivi (=cedere)? -> I primi caldi. O meglio, su Roma si sta per abbattere tutta l'afa terribile di un'estate (...) ---  
Calciomercato Lazio, ds Eintracht su Hinteregger Calciomercato Lazio, ds Eintracht su Hinteregger -> La Lazio deve rinforzare la difesa e Tare ha individuato una serie di nomi sul mercato. (...) ---  
La Lazio fa sul serio per il turco Tokoz La Lazio fa sul serio per il turco Tokoz -> Pochi giorni ancora, poi il calciomercato aprirà ufficialmente i battenti. Per il momento le voci (...) ---  
Genoa, offerta turca per Lazovic. Lazio beffata? Genoa, offerta turca per Lazovic. Lazio beffata? -> Difficilmente Darko Lazovic continuerà ad essere un giocatore del Genoa. Dopo quattro stagioni in (...) ---  
Burioni: "Felice per la conferma di Inzaghi, spero che diventi come Ferguson" Burioni: "Felice per la conferma di Inzaghi, spero che diventi come Ferguson" -> Roberto Burioni, divulgatore scientifico e tifoso biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di (...) ---  
Lazio,  quarto posto in Serie A per gol fatti in casa: ma in trasferta... Lazio, quarto posto in Serie A per gol fatti in casa: ma in trasferta... -> Sono 36, le reti segnate dalla Lazio allo Stadio Olimpico. Una media di quasi due centri (...) ---  
Lazio, dal dischetto non sbagli mai: miglior media della Serie A Lazio, dal dischetto non sbagli mai: miglior media della Serie A -> Segnare dagli 11 metri può sembrare facile, ma non lo è. Ci vuole freddezza, cinismo e (...) ---  
Lazio, 43 anni fa l'ultima panchina di Tommaso Maestrelli: il ricordo del club Lazio, 43 anni fa l'ultima panchina di Tommaso Maestrelli: il ricordo del club -> L'uomo che ha guidato una Lazio difficile, turbolenta e bellissima, verso il primo (...) ---  
Garlini: "Correa ha dato una marcia in più alla Lazio" Garlini: "Correa ha dato una marcia in più alla Lazio" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info -> “Supercoppa? La valutazione non è della Lega Serie A, ma di Lazio e Juventus”, si era (...) ---  
Calciomercato Lazio, dalla Turchia Calciomercato Lazio, dalla Turchia -> Ecco il nome nuovo che arriva ancora dalla Turchia. La Lazio avrebbe messo fortemente gli (...) ---  
Calciomercato Lazio, Tare ha scelto Yazici per il dopo Milinkovic Calciomercato Lazio, Tare ha scelto Yazici per il dopo Milinkovic -> Tutto su Yazici, ma solo se dovesse partire Milinkovic-Savic. Tare ha individuato nel (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 26 giugno 2019 LaziAlmanacco di mercoledì 26 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 26 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio: casting per il sostituto di Milinkovic-Savic Lazio: casting per il sostituto di Milinkovic-Savic -> Come riporta il Messaggero, la Lazio sta sondando il mercato alla ricerca del sostituto di (...)

Autore Topic: Lazio, tra sfortuna e mira: in campionato ora sono più pali che gol  (Letto 147 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17335
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, tra sfortuna e mira: in campionato ora sono più pali che gol
« : Martedì 18 Settembre 2018, 09:03:24 »
www.LaLazioSiamoNoi.it


4 pali colpiti, 3 gol realizzati. Questo il bilancio di inizio stagione, dopo quattro partite disputate in campionato. Il primo è stato Acerbi nella prtita contro il Napoli (sul risultato di 1-2), poi Parolo contro il Frosinone (sullo 0-0), infine Wallace e Correa a Empoli (rispettivamente sullo 0-0 e sullo 0-1). In un mese solo la Lazio in Serie A è riuscita a sbattere ben quattro volte contro i legni, un record non del tutto entusiasmante. Se poi li andiamo a sommare ai due pali colpiti nel finale dello scorso anno (Caicedo a Crotone e Milinkovic contro l’Inter), allora la situazione si fa più allarmante. Il conto totale fa sei pali nelle ultime sei giornate. Solo sfortuna? Se andiamo ad analizzare alcuni dati, che riporta la consueta rassegna stampa di Radiosei, ci accorgiamo che qualcosa è cambiato rispetto alle passate stagioni. L’anno scorso infatti la Lazio ha vinto solo una volta per 1-0, quest’anno già due. Durante l’era di Inzaghi, i biancocelesti non avevano mai chiuso 4 partite di fila senza segnare più di un gol: è la prima volta che succede. Se alla sfortuna, ci aggiungiamo anche il fatto che i big non stiano rendendo al meglio, allora il campanello d’allarme potrebbe essere preso seriamente.

I CONFRONTI: Se la media gol è in calo, la media pali invece è in crescita. L’anno scorso il totale dei pali colpiti era di 12, quest’anno siamo già a 4. Eppure la passata stagione la Lazio creava palle-gol in continuazione. Un dato che fa riflettere parecchio sull’andamento sei biancocelesti quest’anno è quello relativo alla media realizzativa, che in questa campionato recita 4, 76% (la più bassa del campionato). Un anno fa, ha invece chiuso da prima nella specialità. Grazie a Strakosha e al miracolo in extremis su Caputo, stiamo analizzando una vittoria, ma il portiere biancoceleste può parare tutto tranne la sfortuna.

Vai al forum