LaziAlmanacco di mercoledì 19 dicembre 2018 LaziAlmanacco di mercoledì 19 dicembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 19 dicembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
Manzini presenta la sua biografia: “Io, uno contro tutti: ecco perché” Manzini presenta la sua biografia: “Io, uno contro tutti: ecco perché” -> A margine dell’evento di presentazione della propria biografia, dal titolo “Uno contro tutti”, lo (...) ---  
Pedullà: "Domenica abbiamo creato molto, ora andremo a Milano senza paura" Pedullà: "Domenica abbiamo creato molto, ora andremo a Milano senza paura" -> Emanuela Pedullà, giocatrice della Lazio Women, è intervenuta ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Milinkovic, che succede? Da fenomeno a  Milinkovic, che succede? Da fenomeno a "normale" -> Il serbo è il fantasma del giocatore ammirato la scorsa stagione: ecco i numeri (...) ---  
Lazio, la lettera di Wilson a Pulici:  Lazio, la lettera di Wilson a Pulici: "Ciao Felice, te ne sei andato via in punta di piedi..." - VIDEO -> È il giorno dell'ultimo saluto a Felice Pulici e in tanti hanno raggiunto la chiesa (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
Lopez: "La classifica è corta, tutto può ancora accadere" Lopez: "La classifica è corta, tutto può ancora accadere" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Canigiani: "Per la partita contro il Cagliari ci sono molte offerte e promozioni" Canigiani: "Per la partita contro il Cagliari ci sono molte offerte e promozioni" -> Marco Canigiani, responsabile del settore marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di (...) ---  
Lazio, Conceicao: " Io dico ‘Forza Lazio’” Lazio, Conceicao: " Io dico ‘Forza Lazio’” -> Durante la conferenza stampa che anticipa la partita contro il Moreirense di Coppa (...) ---  
Garlini: "Ieri Luis Alberto è entrato bene a gara in corso" Garlini: "Ieri Luis Alberto è entrato bene a gara in corso" -> Oliviero Garlini, ex giocatore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
#AtalantaLazio | I numeri del match #AtalantaLazio | I numeri del match -> Quinto stop stagionale in Serie A TIM per la Prima Squadra della Capitale che, ieri sera, ha (...) ---  
Zapata, braccio regolare Offside Acerbi di un tallone  Zapata, braccio regolare Offside Acerbi di un tallone -> Orsato governa la partita in modo autorevole: due gli episodi decisivi, entrambi risolti con il (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 18 dicembre 2018 LaziAlmanacco di martedì 18 dicembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 18 dicembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
LE PAGELLE - Lazio, il coraggio di Acerbi non basta. Radu, errore decisivo LE PAGELLE - Lazio, il coraggio di Acerbi non basta. Radu, errore decisivo -> STRAKOSHA 5.5: Prende gol che nemmeno s’è ancora sputato sui guanti: Zapata è troppo (...) ---  
#AtalantaLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "Un punto sarebbe stato importante" #AtalantaLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "Un punto sarebbe stato importante" -> Nel post partita di Atalanta-Lazio, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in (...)

Autore Topic: Lazio, tra sfortuna e mira: in campionato ora sono più pali che gol  (Letto 87 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 14475
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, tra sfortuna e mira: in campionato ora sono più pali che gol
« : Martedì 18 Settembre 2018, 09:03:24 »
www.LaLazioSiamoNoi.it


4 pali colpiti, 3 gol realizzati. Questo il bilancio di inizio stagione, dopo quattro partite disputate in campionato. Il primo è stato Acerbi nella prtita contro il Napoli (sul risultato di 1-2), poi Parolo contro il Frosinone (sullo 0-0), infine Wallace e Correa a Empoli (rispettivamente sullo 0-0 e sullo 0-1). In un mese solo la Lazio in Serie A è riuscita a sbattere ben quattro volte contro i legni, un record non del tutto entusiasmante. Se poi li andiamo a sommare ai due pali colpiti nel finale dello scorso anno (Caicedo a Crotone e Milinkovic contro l’Inter), allora la situazione si fa più allarmante. Il conto totale fa sei pali nelle ultime sei giornate. Solo sfortuna? Se andiamo ad analizzare alcuni dati, che riporta la consueta rassegna stampa di Radiosei, ci accorgiamo che qualcosa è cambiato rispetto alle passate stagioni. L’anno scorso infatti la Lazio ha vinto solo una volta per 1-0, quest’anno già due. Durante l’era di Inzaghi, i biancocelesti non avevano mai chiuso 4 partite di fila senza segnare più di un gol: è la prima volta che succede. Se alla sfortuna, ci aggiungiamo anche il fatto che i big non stiano rendendo al meglio, allora il campanello d’allarme potrebbe essere preso seriamente.

I CONFRONTI: Se la media gol è in calo, la media pali invece è in crescita. L’anno scorso il totale dei pali colpiti era di 12, quest’anno siamo già a 4. Eppure la passata stagione la Lazio creava palle-gol in continuazione. Un dato che fa riflettere parecchio sull’andamento sei biancocelesti quest’anno è quello relativo alla media realizzativa, che in questa campionato recita 4, 76% (la più bassa del campionato). Un anno fa, ha invece chiuso da prima nella specialità. Grazie a Strakosha e al miracolo in extremis su Caputo, stiamo analizzando una vittoria, ma il portiere biancoceleste può parare tutto tranne la sfortuna.

Vai al forum