Berisha è pronto al rientro Inzaghi ritrova il suo jolly   Berisha è pronto al rientro Inzaghi ritrova il suo jolly -> Dopo le due partite con la nazionale, il kosovaro è pronto al rientro. Unâ??opzione in più (...) ---  
Canigiani: "Ci attendiamo un settore ospiti gremito al Tardini" Canigiani: "Ci attendiamo un settore ospiti gremito al Tardini" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti -> Quattro vittorie su quattro gare a disposizione. Si chiude un weekend estremamente positivo per il (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha -> UEFA Nations League | ALBANIA – Thomas Strakosha Il numero 1 biancoceleste ha raccolto minutaggio (...) ---  
Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti -> È finalmente arrivato l’esordio nel campionato nazionale di Serie B per la Lazio Women, che ieri (...) ---  
Lazio, intrigo Ramires: la chiave è Leiva Lazio, intrigo Ramires: la chiave è Leiva -> Imminente l’arrivo a Roma dei manager dei due brasiliani: il rinnovo del regista per riaprire un (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 15 ottobre 2018 LaziAlmanacco di lunedì 15 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 15 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora -> È un pareggio che va stretto alla Serbia. All'Arena Naționalădi Bucarest, (...) ---  
 Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma   Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma -> di Valerio Cassetta «Comenzamos!». Così scrive Luis Alberto su Instagram, mentre si allena sulla (...) ---  
IL PUNTO DELLA DOMENICA | Una giornata perfetta: tre vittorie su tre!  IL PUNTO DELLA DOMENICA | Una giornata perfetta: tre vittorie su tre! -> Si conclude con tre successi all’attivo la domenica del Settore Giovanile biancoceleste. Tre gare, (...) ---  
Calciomercato Lazio, occhi su Parigini: c'è da battere una doppia concorrenza Calciomercato Lazio, occhi su Parigini: c'è da battere una doppia concorrenza -> Sosta di campionato,c'è tempo per parlare di calciomercato Lazio. L'edizione (...) ---  
UNDER 17 - Lazio da urlo, battuta la Juventus per 3-1 UNDER 17 - Lazio da urlo, battuta la Juventus per 3-1 -> Finalmente la reazione che ci si aspettava. La Lazio Under 17 di Fabrizio Fratini torna a (...) ---  
Lazio, Patric torna di moda Chance nella difesa a 4  Lazio, Patric torna di moda Chance nella difesa a 4 -> Il terzino spagnolo potrebbe tornare sui radar di Inzaghi, che sta provando il passaggio alla (...) ---  
UNDER 14 | I biancocelesti calano il tris alla Leocon UNDER 14 | I biancocelesti calano il tris alla Leocon -> Quinto turno di campionato e quarto successo consecutivo per l’Under 14 della Prima Squadra della (...) ---  
Buon compleanno Wallace Fortuna Buon compleanno Wallace Fortuna -> Wallace Fortuna Dos Santos, difensore biancoceleste, oggi spegne 24 candeline. Dal Presidente, (...)

Autore Topic: #LazioApollon | Conferenza stampa, Leiva: "In biancoceleste mi sento a casa, domani dobbiamo vincere"  (Letto 44 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13511
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Il centrocampista Lucas Leiva ha presentato in conferenza stampa dal Centro Sportivo di Formello la partita di domani con l’Apollon Limassol.

“Dopo le prime due sconfitte della stagione, patite contro Napoli e Juventus, abbiamo parlato nello spogliatoio tutti insieme e ci siamo detti ormai la stagione 2017/18 è passata in archivio e che, da quel momento, saremmo dovuti crescere per migliorarci. Abbiamo vinto due partite e possiamo ancora migliorare perché siamo ancora all’inizio e, se continueremo a lavorare come stiamo facendo, avremo più chance di vincere le prossime partite.

La partita dello scorso anno con il Salisburgo? Vorremmo rigiocarla, anche perché adesso abbiamo Berisha che lo scorso anno ci aveva segnato, ma ormai abbiamo messo da parte la vecchia stagione. Abbiamo sbagliato in alcuni frangenti e dobbiamo migliorare sotto questi aspetti: domani torneremo a giocare in una competizione importante che dovremo aprire con una vittoria. Siamo all’inizio e dobbiamo migliorare, ma lo scorso anno la squadra ha dimostrato di avere grande qualità. Sono arrivati nuovi calciatori per darci una mano e vantiamo, infatti, una rosa più forte rispetto a quella dello scorso anno.

Tutti si aspettano che la Lazio adesso vinca con tanti gol di scarto, ma quest’anno il campionato è cambiato ed anche le compagini come Empoli e Frosinone sono molto forti. Dobbiamo continuare a lavorare perché sappiamo di poter far meglio dello scorso anno. Non dobbiamo proiettarci troppo in avanti, altrimenti ci sarebbe il rischio di non vincere nulla.

Da quando sono arrivato mi sono sentito da subito molto bene, a casa. I compagni e lo staff mi hanno subito accolto bene e la mia famiglia si trova al meglio a Roma. Penso solo a lavorare duramente e ad aiutare la squadra. Non sto pensando alla chiusura della mia carriera, sono molto felice e contento di essere alla Lazio. La Società biancoceleste mi ha dato qualcosa in più, anche se il Brasile è sempre stato nella mia testa, ma non voglio pensare al futuro. Sto ragionando solo sul mio presente e sulla Lazio. Con la squadra abbiamo parlato, anche con lo staff e con il mister: dopo un inizio difficile nel quale avevamo raccolto zero punti, è normale che sia salita un po’ di pressione. Abbiamo analizzato come la stagione passata fosse finita ed era necessario ripartire da capo, proprio come accaduto contro il Frosinone.

Milan Badelj è stato ai Mondiali e vanta una bella carriera alle spalle: il croato ha grandi qualità e lavora sempre molto bene. Può cambiare qualcosa quando giocheremo insieme, ma a me piace condividere il campo con calciatori forti e lui è uno di questi. Vediamo se in futuro formeremo una coppia a centrocampo”.

Vai al forum