FORMELLO - Lazio, ora due giorni di riposo. Martedì torna Luis Alberto FORMELLO - Lazio, ora due giorni di riposo. Martedì torna Luis Alberto -> LAZIO - Ora il meritato riposo. Dopo la partita amichevole disputata nella mattinata a (...) ---  
Parolo, tris alla Primavera Inzaghi, il test va bene: 7-1  Parolo, tris alla Primavera Inzaghi, il test va bene: 7-1 -> Il tecnico biancoceleste in 70' usa l'intera rosa a disposizione esclusi i nazionali e il (...) ---  
Italia Under 20, esordio per André Anderson:  Italia Under 20, esordio per André Anderson: "Realizzato un sogno" - FOTO -> È arrivato al ‘Carlo Speroni’ di Busto Arstizio l’esordio di André Anderson con la (...) ---  
Italia - Finlandia, i convocati di Mancini: c'è Immobile, in 4 vanno in tribuna  Italia - Finlandia, i convocati di Mancini: c'è Immobile, in 4 vanno in tribuna -> ITALIA - FINLANDIA - Perin, Izzo, Cristante e Lasagna: questi i 4 giocatori esclusi dal (...) ---  
UFFICIALE - Albania, Panucci esonerato: il comunicato della Federazione  UFFICIALE - Albania, Panucci esonerato: il comunicato della Federazione -> Cristian Panuccinon è più il ct dell'Albania.È stata fatale la sconfitta contro la (...) ---  
Adekanye ha scelto la Lazio Adekanye ha scelto la Lazio -> Si attendono le conferme ufficiali dalle parti. Da definire la durata dell’accordo: 3 o 4 anni. (...) ---  
Italia - Finlandia, probabili formazioni: Immobile dal primo minuto, novità in difesa  Italia - Finlandia, probabili formazioni: Immobile dal primo minuto, novità in difesa -> ITALIA - FINLANDIA - L'Italia del ct Mancini comincia da Udine la sua marcia di (...) ---  
Lazio, il ct serbo Krstajic commenta la prestazione di Milinkovic Lazio, il ct serbo Krstajic commenta la prestazione di Milinkovic -> La Lazio si avvia a concludere la settimana di allenamenti a Formello, mentre i suoi (...) ---  
RIVIVI LA DIRETTA - Luiss, Inzaghi:  RIVIVI LA DIRETTA - Luiss, Inzaghi: "Vorrei che la Lazio avesse il proprio stadio" - FT&VD -> AGGIORNAMENTO ORE 17:30 - Mister Inzaghi lascia l'aula, rispondendo alla domanda di uno (...) ---  
Lazio, Acerbi:  Lazio, Acerbi: "Cerco di dare sempre il massimo, a Roma sto benissimo. E sulla Nazionale..." -> Acerbi è ormai diventato leader indiscusso della Lazio. Costanza, sacrificio e tanta (...) ---  
FORMELLO - Lazio, un altro rientro: anche Berisha torna in gruppo FORMELLO - Lazio, un altro rientro: anche Berisha torna in gruppo -> FORMELLO - Un altro rientro in gruppo, la Lazio ora è quasi al completo. La seduta della (...) ---  
Lazio, Farris: “La condizione dei singoli sta crescendo. I numeri sono ottimi” Lazio, Farris: “La condizione dei singoli sta crescendo. I numeri sono ottimi” -> Mentre il campionato è fermo per la sosta delle Nazionali, Massimiliano Farris, torna a (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 23 marzo 2019 LaziAlmanacco di sabato 23 marzo 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 23 marzo 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in data (...) ---  
Lazio, dopo Leiva Luis Alberto: giocatore del Liverpool a caccia di biancocelesti - FOTO Lazio, dopo Leiva Luis Alberto: giocatore del Liverpool a caccia di biancocelesti - FOTO -> Alberto Moreno è stato accostato un paio di giorni fa alla Lazio. Il terzino del (...) ---  
Italia - Finlandia: un’occasione da sfruttare per Immobile e l’attacco degli azzurri Italia - Finlandia: un’occasione da sfruttare per Immobile e l’attacco degli azzurri -> Non è lui la speranza dell'Italia. Non è lui il punto di riferimento. Almeno non per (...)

Autore Topic: #LazioApollon | Conferenza stampa, Leiva: "In biancoceleste mi sento a casa, domani dobbiamo vincere"  (Letto 144 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 15941
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Il centrocampista Lucas Leiva ha presentato in conferenza stampa dal Centro Sportivo di Formello la partita di domani con l’Apollon Limassol.

“Dopo le prime due sconfitte della stagione, patite contro Napoli e Juventus, abbiamo parlato nello spogliatoio tutti insieme e ci siamo detti ormai la stagione 2017/18 è passata in archivio e che, da quel momento, saremmo dovuti crescere per migliorarci. Abbiamo vinto due partite e possiamo ancora migliorare perché siamo ancora all’inizio e, se continueremo a lavorare come stiamo facendo, avremo più chance di vincere le prossime partite.

La partita dello scorso anno con il Salisburgo? Vorremmo rigiocarla, anche perché adesso abbiamo Berisha che lo scorso anno ci aveva segnato, ma ormai abbiamo messo da parte la vecchia stagione. Abbiamo sbagliato in alcuni frangenti e dobbiamo migliorare sotto questi aspetti: domani torneremo a giocare in una competizione importante che dovremo aprire con una vittoria. Siamo all’inizio e dobbiamo migliorare, ma lo scorso anno la squadra ha dimostrato di avere grande qualità. Sono arrivati nuovi calciatori per darci una mano e vantiamo, infatti, una rosa più forte rispetto a quella dello scorso anno.

Tutti si aspettano che la Lazio adesso vinca con tanti gol di scarto, ma quest’anno il campionato è cambiato ed anche le compagini come Empoli e Frosinone sono molto forti. Dobbiamo continuare a lavorare perché sappiamo di poter far meglio dello scorso anno. Non dobbiamo proiettarci troppo in avanti, altrimenti ci sarebbe il rischio di non vincere nulla.

Da quando sono arrivato mi sono sentito da subito molto bene, a casa. I compagni e lo staff mi hanno subito accolto bene e la mia famiglia si trova al meglio a Roma. Penso solo a lavorare duramente e ad aiutare la squadra. Non sto pensando alla chiusura della mia carriera, sono molto felice e contento di essere alla Lazio. La Società biancoceleste mi ha dato qualcosa in più, anche se il Brasile è sempre stato nella mia testa, ma non voglio pensare al futuro. Sto ragionando solo sul mio presente e sulla Lazio. Con la squadra abbiamo parlato, anche con lo staff e con il mister: dopo un inizio difficile nel quale avevamo raccolto zero punti, è normale che sia salita un po’ di pressione. Abbiamo analizzato come la stagione passata fosse finita ed era necessario ripartire da capo, proprio come accaduto contro il Frosinone.

Milan Badelj è stato ai Mondiali e vanta una bella carriera alle spalle: il croato ha grandi qualità e lavora sempre molto bene. Può cambiare qualcosa quando giocheremo insieme, ma a me piace condividere il campo con calciatori forti e lui è uno di questi. Vediamo se in futuro formeremo una coppia a centrocampo”.

Vai al forum