Lazio, senti Berisha Lazio, senti Berisha -> Ben 74 minuti in campo nella vittoria su Malta, 90 nel pareggio ottenuto dal Kosovo (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi -> Inizia la settimana del ritorno del campionato, con la Lazio che prepara la trasferta di (...) ---  
Lazio, ag. Minala Lazio, ag. Minala -> Un futuro tutto da scrivere ma quasi sicuramente lontano dalla Lazio. Joseph Minala, dopo (...) ---  
Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" -> Elena Proietti, attaccante della Lazio Women, è intervenuta quest’oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Lazio, Ledesma nostalgico Lazio, Ledesma nostalgico -> Sono molti i nomi cari ai tifosi biancocelesti, quelli che hanno apposto con diritto una (...) ---  
Berisha è pronto al rientro Inzaghi ritrova il suo jolly   Berisha è pronto al rientro Inzaghi ritrova il suo jolly -> Dopo le due partite con la nazionale, il kosovaro è pronto al rientro. Unâ??opzione in più (...) ---  
Canigiani: "Ci attendiamo un settore ospiti gremito al Tardini" Canigiani: "Ci attendiamo un settore ospiti gremito al Tardini" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti -> Quattro vittorie su quattro gare a disposizione. Si chiude un weekend estremamente positivo per il (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha -> UEFA Nations League | ALBANIA – Thomas Strakosha Il numero 1 biancoceleste ha raccolto minutaggio (...) ---  
Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti -> È finalmente arrivato l’esordio nel campionato nazionale di Serie B per la Lazio Women, che ieri (...) ---  
Lazio, intrigo Ramires: la chiave è Leiva Lazio, intrigo Ramires: la chiave è Leiva -> Imminente l’arrivo a Roma dei manager dei due brasiliani: il rinnovo del regista per riaprire un (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 15 ottobre 2018 LaziAlmanacco di lunedì 15 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 15 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora -> È un pareggio che va stretto alla Serbia. All'Arena Naționalădi Bucarest, (...) ---  
 Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma   Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma -> di Valerio Cassetta «Comenzamos!». Così scrive Luis Alberto su Instagram, mentre si allena sulla (...)

Autore Topic: #LazioGenoa | Conferenza stampa, Inzaghi: "Vogliamo dare continuità ai risultati, siamo in crescita"  (Letto 41 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13517
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Alla vigilia del match con il Genoa, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dal Centro Sportivo di Formello.

“Siamo reduci da tre vittorie di misura consecutive molto importanti perché nelle prime due giornate di campionato abbiamo incassato due sconfitte contro Napoli e Juventus: le critiche le abbiamo sentite nonostante il tenore delle nostre prime avversarie, ma ora stiamo provando a crescere ed abbiamo raccolto tre successi di misura. Lo scorso anno ci dicevano che non eravamo capaci di soffrire mentre ora abbiamo dimostrato di poter gestire anche partite simili: dobbiamo migliorare per certificare la nostra crescita. In tal senso, la partita di domani sarà molto importante.

Sto cercando il giusto equilibrio che non prevede esclusivamente vittorie di misura o vittorie per 7-3: i ragazzi sono maturi e stanno seguendo sempre lo staff. Sono soddisfatto ed in questo momento non possiamo permetterci dei passi falsi per il bene della nostra crescita. Luis Alberto peccava un po’ di preparazione con la palla, ma ne ha meno bisogno di altri: lo spagnolo ha intrapreso la preparazione dopo aver patito un brutto infortunio, ma ha svolto tutto il lavoro fisico senza perdere giorni di attività aerobica. Il numero 10 sta recuperando con delle esercitazioni con il pallone e, se non ci fosse stata la squalifica di Correa, lo spagnolo avrebbe riposato nella prima giornata di Europa Legaue. Luis Alberto ha segnato due gol molto importanti per noi, ma ci aspettiamo da lui come da tutti gli altri membri della rosa dei miglioramenti continui: sa di avere la massima fiducia da parte mia e sa anche che presto tornerà ad essere devastante insieme ai suoi compagni come accaduto nella passata stagione.

Milinkovic, a differenza di Luis Alberto, ha perso la preparazione e si è aggregato alla squadra solo il 2 agosto: è molto sensibile nonostante la giovane età ed ha sentito qualche critica dall’ambiente, ma lo vedo migliorato. Ha grande fiducia da parte nostra ed a breve tornerà a fare la differenza e ad essere tra i migliori del nostro schieramento. Domani ritroverò con piacere Ballardini che è stato un mio allenatore, un ottimo tecnico che dà organizzazione alle proprie squadre. Incontrerò nuovamente anche Pandev, un mio ex compagno con cui avevo un ottimo rapporto, anche se non mi ha fatto sorridere negli ultimi precedenti. Ritroverò anche Marchetti, un calciatore che ho avuto nel mio primo anno di Lazio, un portiere che ho voluto fortemente nella mia prima Lazio: volevo fosse lui a difendere i pali della Lazio quando ho iniziato ed ho un ottimo ricordo di lui avendo avuto anche un ottimo rapporto con l'ex portiere biancoceleste. Si è guadagnato la maglia da titolare a Genova ed è entrato in perfetta sintonia con l'ambiente: gli auguro le migliori fortune da lunedì perché se lo merita.

Dovrò valutare le condizioni di ogni calciatore; devo effettuare ancora delle considerazioni per poter scegliere la formazione titolare di domani. Oggi svolgeremo una seduta a ranghi completi: non ci saranno Berisha, Luiz Felipe, Radu e Lukaku. Dovrò schierare la squadra migliore per il Genoa, poi per l’Udinese: dobbiamo continuare a lavorare ed a ragionare partita dopo partita. La pressione è importante per tutto il gruppo: abbiamo fatto cose straordinarie nella passata stagione, non dobbiamo nasconderci e lavoreremo al meglio in vista di tante partite provando a dare il massimo. Abbiamo svolto cinque gare ufficiali e ne mancano ancora tante che proveremo ad affrontare una per volta.

Il Genoa lo conosciamo ed abbiamo pagato dazio già nella gara casalinga dello scorso anno, anche se non avremmo meritato la sconfitta: sono stati tre punti persi. La squadra genovese è ben allenata ed organizzata, vanta anche ottime individualità: dovremo mettere in campo grande ferocia agonistica, dovremo essere lucidi e forti nei contrasti. Sappiamo che non avremo tanto spazio per svolgere le nostre giocate perché sappiamo che tipo di squadra ci attende. Piatek è il classico attaccante da area di rigore, continua a segnare giornata dopo giornata e sarà un osservato speciale come Pandev. Dobbiamo migliorare ed essere più cinici quando concludiamo in porta: ieri ci sono state a tal proposito delle esercitazioni sulle conclusioni per provare a segnare con più continuità. Vogliamo dare continuità alle vittorie per dar seguito al nostro processo di crescita”.

Vai al forum