Rambaudi impartisce lezioni di fair-play Rambaudi impartisce lezioni di fair-play -> Roberto Rambaudi, ex calciatore della Lazio, oggi alla guida tecnico dell ASD LUISS, (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti  #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata a (...) ---  
Lazio, si svuota linfermeria Luis Alberto vede il Parma  Lazio, si svuota linfermeria Luis Alberto vede il Parma -> Il fantasista spagnolo è tornato a lavorare con i compagni e potrebbe essere titolare a Parma. (...) ---  
LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro  LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro -> Riprendono i lavori a Formello in vista della sfida della Lazio contro il Parma. Inzaghi (...) ---  
Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" -> Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre -  vendita dei tagliandi UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che da mercoledi 17 ottobre verranno messi in vendita i tagliandi per la (...) ---  
Lazio, Savoldi difende Immobile Lazio, Savoldi difende Immobile -> Sta facendo rumore e non poco, l'esclusione dell'attaccante della LazioCiro (...) ---  
Lazio, Fortunato Ballerini Lazio, Fortunato Ballerini -> Era il 16 ottobre del 1852 quando a SantAngiolo, in provincia di Firenze, nasceva (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia -> Amichevole | CROAZIA Milan Badelj Il centrocampista biancoceleste sceso in campo dal primo (...) ---  
Lazio, senti Berisha Lazio, senti Berisha -> Ben 74 minuti in campo nella vittoria su Malta, 90 nel pareggio ottenuto dal Kosovo (...) ---  
LaziAlmanacco di marted 16 ottobre 2018 LaziAlmanacco di marted 16 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 16 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi -> Inizia la settimana del ritorno del campionato, con la Lazio che prepara la trasferta di (...) ---  
Lazio, ag. Minala Lazio, ag. Minala -> Un futuro tutto da scrivere ma quasi sicuramente lontano dalla Lazio. Joseph Minala, dopo (...) ---  
Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" -> Elena Proietti, attaccante della Lazio Women, intervenuta questoggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Lazio, Ledesma nostalgico Lazio, Ledesma nostalgico -> Sono molti i nomi cari ai tifosi biancocelesti, quelli che hanno apposto con diritto una (...)

Autore Topic: FOCUS - Lazio, non possibile perdere contro la roma  (Letto 46 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13526
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
FOCUS - Lazio, non possibile perdere contro la roma
« : Venerd 28 Settembre 2018, 18:02:10 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Lazio e Rioma, cos diverse e basta. Di solito si dice eppure cos uguali, questa volta invece no. Quel detto non si sposa con il derby della Capitale, non ci azzecca proprio quando biancocelesti e giallorossi si affrontano. C un mondo di diversit, una distinzione infinita in tutto e per tutto, sin dalla nascita: nello stile, nelleleganza dei colori, nella tradizione, nel computo dei successi sportivi. Viene sempre ricordata, guai a non farne menzione, a maggior ragione prima di un derby. Lo scontro si accende proprio su questi temi, tanto in campo quanto sugli spalti. I tifosi sono la voce della squadra, i giocatori quelli che la traducono in fatti. E per farlo servono carattere, convinzione, grinta, sacrificio. Serve vivere il derby, sentirlo. Esistono alcune frasi pronunciate da riconosciute figure del mondo Lazio che darebbero la carica a chiunque indossi la maglia con laquila prima di un derby contro la Roma. Racchiudono il senso vero della lazialit, incarnano i valori di un club nato per distinguersi e non possono non infuocare lanimo. Sono parole d'appartenenza.


"LA LAZIO NON PROVIENE DA: LA LAZIO " - Partiamo dalle origini perch da l che s delineata la distinzione. Il popolo biancoceleste non smetter mai di ringraziare il Generale Giorgio Vaccaro, che rifiut la fusione con Alba, Fortitudo e Roman (dalle quali nacque la A.S. Roma nel 1927) tracciando per la Lazio una strada separata. Disse: La Lazio altro. La Lazio non proviene da: la Lazio . Prima nata la Lazio, i tifosi sono venuti dopo. Per gli altri cerano i tifosi e gli stata data una squadra da tifare. Quanta differenza.


"NON ERA POSSIBILE PERDERE CONTRO LA ROMA" - Un insegnamento colto e custodito nel corso della storia ed arrivato lontano, fino agli anni del primo Scudetto biancazzurro. Il senso profondo di identit Giorgio Chinaglia se l cucito addosso e lha portato in campo durante ogni partita. Lorgoglio di giocare per la Lazio doveva bastare per capire che bisognava sbranarli, bisognava vincere, non il pareggio. Bisognava vincere. Non era possibile perdere contro la Roma. Una vittoria che, per, cominciava da prima dellinizio della gara: Sono andato anche nello spogliatoio della Roma a dire vi aspetto fuori in campo!. Lo sentivo molto il derby anche perch ero diventato tifoso della mia squadra. Long John lanciava la sfida e la vinceva: il dito verso la Sud l'essenza del derby.



"CON QUESTA MAGLIA NON HO PAURA DI NIENTE" - C un solo altro uomo che ha avuto il coraggio di guardare negli occhi il tifo pi caldo della Roma, puntandogli lindice durante lesultanza per un gol della Lazio: Di Canio. E per Paolo non cerano mezze misure: Ci sono solo due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria. Nel 1989 torn a casa con la sua, lo stesso fece 16 anni dopo sempre in un derby, sempre sotto la Sud. Ma la vittoria del 2005 aveva un sapore diverso. Dallaltra parte lo appellavano come vecchio (aveva quasi 36 anni) che non si teneva in piedi, ma quel vecchietto infil al volo una palla che proveniva dal centrocampo con una coordinazione ed eleganza tipiche del giovincello pi spensierato. Il segreto? Con questa maglia non ho paura di niente.



IL PROBLEMA CON CHI ABBIAMO PERSO - Parlavamo di stile ed eleganza, quella che spesso in campo il capitano della Roma, Francesco Totti, non ha avuto. Tutto poi veniva fatto rientrare nei canoni dello sfott, a volte superati, e qualche frase poco carina passava in sordina tipo: Il problema non quanto abbiamo perso, ma con chi, diceva allindomani di un altro derby vinto dalla Lazio. Biancocelesti troppo scarsi per battere la sua Roma? Troppo brutti, poco esaltanti? Hanno vinto, per, e la figuraccia lhanno lasciata agli altri.


"I COLORI DELLA LAZIO SONO PI MUSICALI" - A proposito di eleganza, la Lazio ha convinto e fatto innamorare i propri tifosi con il fascino che la contraddistingueva innanzitutto nei colori di rappresentanza. Il bianco e il celeste del cielo, sopra al quale non esiste altro. Paolo Ferrari, notissimo e storico attore di teatro e doppiatore, rimase incantato dalla Lazio proprio durante un derby tanto da diventarne tifoso: I colori della maglia biancazzurra mi sembravano pi eleganti di quelli giallorossi, un po meno violenti, pi musicali, pi dolci. Per un ragazzino che assaggiava per la prima volta i sapori che solo lo stadio durante una stracittadina romana pu dare, innocente e senza contagio altrui, i colori significavano tanto. Cos, distinto, gli parvero pi nobili e da subito vincenti: quel derby del 16 marzo 1941 and alla Lazio grazie a due reti di Silvio Piola di testa. Amore a prima vista e per sempre nel segno della distinzione.

Vai al forum