FORMELLO - Lazio, ora due giorni di riposo. Marted torna Luis Alberto FORMELLO - Lazio, ora due giorni di riposo. Marted torna Luis Alberto -> LAZIO - Ora il meritato riposo. Dopo la partita amichevole disputata nella mattinata a (...) ---  
Parolo, tris alla Primavera Inzaghi, il test va bene: 7-1  Parolo, tris alla Primavera Inzaghi, il test va bene: 7-1 -> Il tecnico biancoceleste in 70' usa l'intera rosa a disposizione esclusi i nazionali e il (...) ---  
Italia Under 20, esordio per Andr Anderson:  Italia Under 20, esordio per Andr Anderson: "Realizzato un sogno" - FOTO -> arrivato al Carlo Speroni di Busto Arstizio lesordio di Andr Anderson con la (...) ---  
Italia - Finlandia, i convocati di Mancini: c' Immobile, in 4 vanno in tribuna  Italia - Finlandia, i convocati di Mancini: c' Immobile, in 4 vanno in tribuna -> ITALIA - FINLANDIA - Perin, Izzo, Cristantee Lasagna: questi i 4 giocatori esclusi dal (...) ---  
UFFICIALE - Albania, Panucci esonerato: il comunicato della Federazione  UFFICIALE - Albania, Panucci esonerato: il comunicato della Federazione -> Cristian Panuccinon pi il ct dell'Albania. stata fatale la sconfitta contro la (...) ---  
Adekanye ha scelto la Lazio Adekanye ha scelto la Lazio -> Si attendono le conferme ufficiali dalle parti. Da definire la durata dellaccordo: 3 o 4 anni. (...) ---  
Italia - Finlandia, probabili formazioni: Immobile dal primo minuto, novit in difesa  Italia - Finlandia, probabili formazioni: Immobile dal primo minuto, novit in difesa -> ITALIA - FINLANDIA - L'Italia del ct Mancini comincia da Udine la sua marcia di (...) ---  
Lazio, il ct serbo Krstajic commenta la prestazione di Milinkovic Lazio, il ct serbo Krstajic commenta la prestazione di Milinkovic -> La Lazio si avvia a concludere la settimana di allenamenti a Formello, mentre i suoi (...) ---  
RIVIVI LA DIRETTA - Luiss, Inzaghi:  RIVIVI LA DIRETTA - Luiss, Inzaghi: "Vorrei che la Lazio avesse il proprio stadio" - FT&VD -> AGGIORNAMENTO ORE 17:30 - Mister Inzaghi lascia l'aula, rispondendo alla domanda di uno (...) ---  
Lazio, Acerbi:  Lazio, Acerbi: "Cerco di dare sempre il massimo, a Roma sto benissimo. E sulla Nazionale..." -> Acerbi ormai diventato leader indiscusso della Lazio. Costanza, sacrificio e tanta (...) ---  
FORMELLO - Lazio, un altro rientro: anche Berisha torna in gruppo FORMELLO - Lazio, un altro rientro: anche Berisha torna in gruppo -> FORMELLO - Un altro rientro in gruppo, la Lazio ora quasi al completo. La seduta della (...) ---  
Lazio, Farris: La condizione dei singoli sta crescendo. I numeri sono ottimi Lazio, Farris: La condizione dei singoli sta crescendo. I numeri sono ottimi -> Mentre il campionato fermo per la sosta delle Nazionali, Massimiliano Farris, torna a (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 23 marzo 2019 LaziAlmanacco di sabato 23 marzo 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 23 marzo 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in data (...) ---  
Lazio, dopo Leiva Luis Alberto: giocatore del Liverpool a caccia di biancocelesti - FOTO Lazio, dopo Leiva Luis Alberto: giocatore del Liverpool a caccia di biancocelesti - FOTO -> Alberto Moreno stato accostato un paio di giorni fa alla Lazio. Il terzino del (...) ---  
Italia - Finlandia: unoccasione da sfruttare per Immobile e lattacco degli azzurri Italia - Finlandia: unoccasione da sfruttare per Immobile e lattacco degli azzurri -> Non lui la speranza dell'Italia. Non lui il punto di riferimento. Almeno non per (...)

Autore Topic: FOCUS - Lazio, non possibile perdere contro la roma  (Letto 101 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 15941
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
FOCUS - Lazio, non possibile perdere contro la roma
« : Venerd 28 Settembre 2018, 18:02:10 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Lazio e Rioma, cos diverse e basta. Di solito si dice eppure cos uguali, questa volta invece no. Quel detto non si sposa con il derby della Capitale, non ci azzecca proprio quando biancocelesti e giallorossi si affrontano. C un mondo di diversit, una distinzione infinita in tutto e per tutto, sin dalla nascita: nello stile, nelleleganza dei colori, nella tradizione, nel computo dei successi sportivi. Viene sempre ricordata, guai a non farne menzione, a maggior ragione prima di un derby. Lo scontro si accende proprio su questi temi, tanto in campo quanto sugli spalti. I tifosi sono la voce della squadra, i giocatori quelli che la traducono in fatti. E per farlo servono carattere, convinzione, grinta, sacrificio. Serve vivere il derby, sentirlo. Esistono alcune frasi pronunciate da riconosciute figure del mondo Lazio che darebbero la carica a chiunque indossi la maglia con laquila prima di un derby contro la Roma. Racchiudono il senso vero della lazialit, incarnano i valori di un club nato per distinguersi e non possono non infuocare lanimo. Sono parole d'appartenenza.


"LA LAZIO NON PROVIENE DA: LA LAZIO " - Partiamo dalle origini perch da l che s delineata la distinzione. Il popolo biancoceleste non smetter mai di ringraziare il Generale Giorgio Vaccaro, che rifiut la fusione con Alba, Fortitudo e Roman (dalle quali nacque la A.S. Roma nel 1927) tracciando per la Lazio una strada separata. Disse: La Lazio altro. La Lazio non proviene da: la Lazio . Prima nata la Lazio, i tifosi sono venuti dopo. Per gli altri cerano i tifosi e gli stata data una squadra da tifare. Quanta differenza.


"NON ERA POSSIBILE PERDERE CONTRO LA ROMA" - Un insegnamento colto e custodito nel corso della storia ed arrivato lontano, fino agli anni del primo Scudetto biancazzurro. Il senso profondo di identit Giorgio Chinaglia se l cucito addosso e lha portato in campo durante ogni partita. Lorgoglio di giocare per la Lazio doveva bastare per capire che bisognava sbranarli, bisognava vincere, non il pareggio. Bisognava vincere. Non era possibile perdere contro la Roma. Una vittoria che, per, cominciava da prima dellinizio della gara: Sono andato anche nello spogliatoio della Roma a dire vi aspetto fuori in campo!. Lo sentivo molto il derby anche perch ero diventato tifoso della mia squadra. Long John lanciava la sfida e la vinceva: il dito verso la Sud l'essenza del derby.



"CON QUESTA MAGLIA NON HO PAURA DI NIENTE" - C un solo altro uomo che ha avuto il coraggio di guardare negli occhi il tifo pi caldo della Roma, puntandogli lindice durante lesultanza per un gol della Lazio: Di Canio. E per Paolo non cerano mezze misure: Ci sono solo due modi per tornare da una battaglia: con la testa del nemico o senza la propria. Nel 1989 torn a casa con la sua, lo stesso fece 16 anni dopo sempre in un derby, sempre sotto la Sud. Ma la vittoria del 2005 aveva un sapore diverso. Dallaltra parte lo appellavano come vecchio (aveva quasi 36 anni) che non si teneva in piedi, ma quel vecchietto infil al volo una palla che proveniva dal centrocampo con una coordinazione ed eleganza tipiche del giovincello pi spensierato. Il segreto? Con questa maglia non ho paura di niente.



IL PROBLEMA CON CHI ABBIAMO PERSO - Parlavamo di stile ed eleganza, quella che spesso in campo il capitano della Roma, Francesco Totti, non ha avuto. Tutto poi veniva fatto rientrare nei canoni dello sfott, a volte superati, e qualche frase poco carina passava in sordina tipo: Il problema non quanto abbiamo perso, ma con chi, diceva allindomani di un altro derby vinto dalla Lazio. Biancocelesti troppo scarsi per battere la sua Roma? Troppo brutti, poco esaltanti? Hanno vinto, per, e la figuraccia lhanno lasciata agli altri.


"I COLORI DELLA LAZIO SONO PI MUSICALI" - A proposito di eleganza, la Lazio ha convinto e fatto innamorare i propri tifosi con il fascino che la contraddistingueva innanzitutto nei colori di rappresentanza. Il bianco e il celeste del cielo, sopra al quale non esiste altro. Paolo Ferrari, notissimo e storico attore di teatro e doppiatore, rimase incantato dalla Lazio proprio durante un derby tanto da diventarne tifoso: I colori della maglia biancazzurra mi sembravano pi eleganti di quelli giallorossi, un po meno violenti, pi musicali, pi dolci. Per un ragazzino che assaggiava per la prima volta i sapori che solo lo stadio durante una stracittadina romana pu dare, innocente e senza contagio altrui, i colori significavano tanto. Cos, distinto, gli parvero pi nobili e da subito vincenti: quel derby del 16 marzo 1941 and alla Lazio grazie a due reti di Silvio Piola di testa. Amore a prima vista e per sempre nel segno della distinzione.

Vai al forum