LaziAlmanacco di venerdì 20 settembre 2019 LaziAlmanacco di venerdì 20 settembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 20 settembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#ClujLazio | Post partita, Berisha: "Ci sono ancora cinque gare da giocare" #ClujLazio | Post partita, Berisha: "Ci sono ancora cinque gare da giocare" -> Dopo il triplice fischio di Cluj-Lazio, il centrocampista biancoceleste Valon Berisha è (...) ---  
#ClujLazio | Post partita, Acerbi: "Dobbiamo guardare avanti" #ClujLazio | Post partita, Acerbi: "Dobbiamo guardare avanti" -> Nel post match della gara con il Cluj, il difensore biancoceleste Francesco Acerbi è intervenuto (...) ---  
#ClujLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "Dobbiamo restare lucidi"  #ClujLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "Dobbiamo restare lucidi" -> Dopo il triplice fischio di Cluj-Lazio, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in (...) ---  
#ClujLazio | Post partita, Inzaghi: "Arrabbiato, ma fiducioso per il futuro" #ClujLazio | Post partita, Inzaghi: "Arrabbiato, ma fiducioso per il futuro" -> Al termine del match con il Cluj, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto ai (...) ---  
Lazio da incubo anche in Europa: ribaltata da Deac e Omrani, è festa Cluj Lazio da incubo anche in Europa: ribaltata da Deac e Omrani, è festa Cluj -> www.gazzetta.it I biancocelesti, in vantaggio con Bastos, incassano prima il pari su rigore e nella (...) ---  
UEFA Europa League | Cluj-Lazio, le formazioni ufficiali UEFA Europa League | Cluj-Lazio, le formazioni ufficiali -> CLUJ (5-3-2): Arlauskis; Peteleu, Burca, Boli, Mike, Camora; Bordeianu, Djokovic, Paun; Traoré, (...) ---  
Il CorSera ci riprova Il CorSera ci riprova -> Una vecchia storia, alla quale è stata messa la parola fine il 30 giugno 2005. "La (...) ---  
Europa League: Lazio,  contro il Cluj è dura Europa League: Lazio, contro il Cluj è dura -> Fischio di inizio anche per l’Europa League, con le due romane Lazio e roma in rappresentanza (...) ---  
Cluj - Lazio, probabili formazioni: le scelte di Inzaghi in Europa League Cluj - Lazio, probabili formazioni: le scelte di Inzaghi in Europa League -> Europa League 2019/2020, 1° giornata Gruppo E Stadio Constantin R?dulescudi Cluj-Napoca, (...) ---  
UEFA Europa League | CFR Cluj-Lazio, i convocati biancocelesti UEFA Europa League | CFR Cluj-Lazio, i convocati biancocelesti -> Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha diramato la lista dei convocati in vista della sfida di (...) ---  
Cluj-Lazio scende in campo su Lazio Style Channel Cluj-Lazio scende in campo su Lazio Style Channel -> Torna l’Europa League. Questa sera, insieme alla squadra biancoceleste, scende in campo anche la (...) ---  
#LazioParma | I precedenti con l'arbitro Abisso #LazioParma | I precedenti con l'arbitro Abisso -> La designazione arbitrale per la quarta giornata di Serie A ha assegnato la gara Lazio-Parma, in (...) ---  
Serie A TIM | Lazio-Parma, la designazione arbitrale Serie A TIM | Lazio-Parma, la designazione arbitrale -> La 4ª giornata di Serie A TIM Lazio-Parma, in programma domenica 22 settembre alle ore 20:45 allo (...) ---  
Diretta Cluj-Lazio ore 18.55: probabili formazioni e dove vederla in tv Diretta Cluj-Lazio ore 18.55: probabili formazioni e dove vederla in tv -> I biancocelesti, dopo la brutta sconfitta contro la Spal, devono rialzare la testa nel debutto (...)

Autore Topic: Un grossolano equivoco  (Letto 1765 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6742
  • Karma: +130/-53
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Un grossolano equivoco
« : Lunedì 1 Ottobre 2018, 09:09:20 »
Un derby perso? Uno dei tanti giocati. Li perderemo e li vinceremo ancora e poi ancora. Ammettendone l'esistenza (dannato perdonismo Degasperiano!), con questi ci si dovrà giocare.
Poi però, di Derby la storia ne ricorderà sempre uno.

Detto questo, leggendo le cose indegne che quasi tutti avete scritto sulla nostra Lazio ... la stessa "entitá" sportiva e Morale che solo un attimo prima trattavamo coccolavamo, pregavamo ed infine vezzeggiavamo come la  migliore delle madri, oso pensare che qualcuno sia solo un irrisolto figlio adottivo. Succede. Ai 18 anni le si chiederà chi sia mai la vera ed originaria madre e, si spera, le vie si divideranno per sempre con buona pace di chi poi si ritroverà figlio di stirpe nobile con palchetto d'onore allo Stadium o al Bernabeu.
Ad onor del vero, mi stupisco che anche il Muezzin sia sceso dal Minareto ma, siamo tutti umani

Nell'attesa di questa Liberazione e di ben festeggiarla con spumate italiano: vergogna, pessimi, squallidi...squadra puttana, contumelie, bestemmie con l'orca (Cara Karmilla, nel momento in cui scrivi una bestemmia, sia pure sotto forma di ipocrita giochino, la domanda del cosa penserá l'altrui sensibilità puó essere forse tardiva ed ancora più ipocrita, permettimi. Io la Madonna la prego ogni sera) ...in mezzo a mille altri scomposti interventi degni di tifosi da serie B. E chi vi legge viene subito colto da un'irrefrenabile domanda... che è, almeno a ragione di vi scrive, quasi un capitolo di prova:

ADR: "Vero che... qualcuno crede che la passione per la Lazio si misura da quanto più si riesca a varcare i limiti, anche del decoro?"

Certo, bizzarra convinzione che, ahinoi, rovina e rovinerá ogni buon circolo di veri e appassionati tifosi.


Il tifo per la Lazio in questa città dimentica della Storia (la stessa che ci ha umiliato come Italiani) ha bisogno di eroi. I pagliacci tifano per altre squadre.

Stiamo vicini alla Lazio. Certo, però, me ne rendo conto, questo è  un comportamento da tifoso e non so quanto interessi.

Le parole sono come macigni e ci rivelano per sempre. Aspettiamo la maggiore età.
Laziale Flamboyant


1,2,3... toccamose DECISAMENTE le palle.

« Ma, se non sei in grado neanche di cantare la canzone mononota, ti consigliamo di abbandonare il tuo sogno di cantante »

Offline Arch

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1247
  • Karma: +114/-4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #1 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 10:25:38 »
Panzabianca, sei un Don Chisciotte romantico e generoso. Neanche capiscono quel che scrivi. Sono presi dall'effimera attualità priva di storia.
L'emozione di amare una Società per quello che sono i suoi immortali e sempre validi valori fondanti non la proveranno mai. Parlano d'altro. Parlano male. E chi parla male ragiona male.
Tutti vorremmo una Lazio vincente, ma quando non vince per alcuni è una semplice, sia pur dolorosa, sconfitta sportiva, per altri è la sconfitta del proprio ego e della loro stessa essenza. La loro reazione è figlia di una rabbia intima e incontrollata. E' la negazione in solido del concetto di Sport.
Bisognerebbe ignorarli completamente e lasciarli preda della loro dissent eria a base di saccenza.

Karmilla, il tuo rebus non ti fa onore. Comprendo l'esplosione di un dispiacere non elaborato nell'immediatezza, ma hai esagerato.
Personalmente sono ateo, ma il tuo giochino non l'ho apprezzato per nulla.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14375
  • Karma: +785/-56
  • sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #2 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 11:14:01 »
Un derby perso è solo un derby perso, ogni volta l'aritmetica dice che abbiamo 1 possibilità su 3 di perdere (sarebbe il caso, dico io, di mettere mano anche alla ventura positiva, ma capisco che non sempre si può vincere contro un avversario meglio attrezzato).
Detto questo e dato a Lulic quello che gli spetta, cullarsi su un trionfo datato 2013 porta a perdere di vista il domani, che dovrebbe essere il sole a cui guardare.
Quindi viva Lulic, viva la Lazio, viva tutto ciò che è biancoceleste, ma la reazione di Karmilla è normale, per quanto sopra le righe. Viviamo nel presente consapevoli del passato, la memoria ci rende pronti ad andare verso il futuro. Ma se uno scaja, smadonna, c'è poco da fare.
SFL
Sul Prato Verde

PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6742
  • Karma: +130/-53
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #3 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 11:23:22 »
Un derby perso è solo un derby perso, ogni volta l'aritmetica dice che abbiamo 1 possibilità su 3 di perdere (sarebbe il caso, dico io, di mettere mano anche alla ventura positiva, ma capisco che non sempre si può vincere contro un avversario meglio attrezzato).
Detto questo e dato a Lulic quello che gli spetta, cullarsi su un trionfo datato 2013 porta a perdere di vista il domani, che dovrebbe essere il sole a cui guardare.
Quindi viva Lulic, viva la Lazio, viva tutto ciò che è biancoceleste, ma la reazione di Karmilla è normale, per quanto sopra le righe. Viviamo nel presente consapevoli del passato, la memoria ci rende pronti ad andare verso il futuro. Ma se uno scaja, smadonna, c'è poco da fare.


Tengo a precisare che, pur pensando che mai arriverei a scrivere una bestemmia, il topic è stato pensato non certo per processare la passione di Karmilla (comunque espressa). Ci mancherebbe.

Il topic ha l'obiettivo di confrontarsi sul tema: la sconfitta, pur in un derby con l'anticristo, può giustificare tutto?  ...Pure che un figlio guardi in "cagnesco" la madre, le dica, "vergogna" "indegna", oppure arrivi addirittura a definirla puttana?

questa non è Lazialità.

Prima o poi costoro, utinam dei, si riconosceranno proseliti di qualcos'altro. Ho fede e fiducia.
Laziale Flamboyant


1,2,3... toccamose DECISAMENTE le palle.

« Ma, se non sei in grado neanche di cantare la canzone mononota, ti consigliamo di abbandonare il tuo sogno di cantante »

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 12193
  • Karma: +174/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #4 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 11:24:16 »
Un derby perso? Uno dei tanti giocati. Li perderemo e li vinceremo ancora e poi ancora. Ammettendone l'esistenza (dannato perdonismo Degasperiano!), con questi ci si dovrà giocare.
Poi però, di Derby la storia ne ricorderà sempre uno.

Detto questo, leggendo le cose indegne che quasi tutti avete scritto sulla nostra Lazio ... la stessa "entitá" sportiva e Morale che solo un attimo prima trattavamo coccolavamo, pregavamo ed infine vezzeggiavamo come la  migliore delle madri, oso pensare che qualcuno sia solo un irrisolto figlio adottivo. Succede. Ai 18 anni le si chiederà chi sia mai la vera ed originaria madre e, si spera, le vie si divideranno per sempre con buona pace di chi poi si ritroverà figlio di stirpe nobile con palchetto d'onore allo Stadium o al Bernabeu.
Ad onor del vero, mi stupisco che anche il Muezzin sia sceso dal Minareto ma, siamo tutti umani

Nell'attesa di questa Liberazione e di ben festeggiarla con spumate italiano: vergogna, pessimi, squallidi...squadra puttana, contumelie, bestemmie con l'orca (Cara Karmilla, nel momento in cui scrivi una bestemmia, sia pure sotto forma di ipocrita giochino, la domanda del cosa penserá l'altrui sensibilità puó essere forse tardiva ed ancora più ipocrita, permettimi. Io la Madonna la prego ogni sera) ...in mezzo a mille altri scomposti interventi degni di tifosi da serie B. E chi vi legge viene subito colto da un'irrefrenabile domanda... che è, almeno a ragione di vi scrive, quasi un capitolo di prova:

ADR: "Vero che... qualcuno crede che la passione per la Lazio si misura da quanto più si riesca a varcare i limiti, anche del decoro?"

Certo, bizzarra convinzione che, ahinoi, rovina e rovinerá ogni buon circolo di veri e appassionati tifosi.


Il tifo per la Lazio in questa città dimentica della Storia (la stessa che ci ha umiliato come Italiani) ha bisogno di eroi. I pagliacci tifano per altre squadre.

Stiamo vicini alla Lazio. Certo, però, me ne rendo conto, questo è  un comportamento da tifoso e non so quanto interessi.

Le parole sono come macigni e ci rivelano per sempre. Aspettiamo la maggiore età.
Questo e' un discorso che accetto solo nel medio e lungo periodo, no dopo un Derby perso!
Un Derby, proprio perche si e' tifosi esce da ogni logica, e' come la donna (uomo) to die for, rappresenta il cordone ombillicale da cui anche se reciso non ci si stacca mai.
E' vero la Storia dice e dira' 26 Maggio 2013, pero' e' anche vero che non abbiamo decapitato Medusa, c'e' sempre una testa a forma di serpente che faranno ricrescere e noi quella testa la dobbiamo schiacciare, ogni volta che ci si ripresenta, e' inevitabile e' cosi!
Io non vivo la Lazio, bene, pensa che dei gol riommici ho visto soltanto il primo, perche' non annunciato, ma la vivo giornalmente contro tutto e contro tutti ed un Derby con ta piu di ogni altra cosa.
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6742
  • Karma: +130/-53
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #5 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 11:32:21 »
Questo e' un discorso che accetto solo nel medio e lungo periodo, no dopo un Derby perso!
Un Derby, proprio perche si e' tifosi esce da ogni logica, e' come la donna (uomo) to die for, rappresenta il cordone ombillicale da cui anche se reciso non ci si stacca mai.
E' vero la Storia dice e dira' 26 Maggio 2013, pero' e' anche vero che non abbiamo decapitato Medusa, c'e' sempre una testa a forma di serpente che faranno ricrescere e noi quella testa la dobbiamo schiacciare, ogni volta che ci si ripresenta, e' inevitabile e' cosi!
Io non vivo la Lazio, bene, pensa che dei gol riommici ho visto soltanto il primo, perche' non annunciato, ma la vivo giornalmente contro tutto e contro tutti ed un Derby con ta piu di ogni altra cosa.

si, potrei essere d'accordo con te ma le ns prerogative sono distanti anni luce dalle loro. A noi quei serpenti in capo alla Medusa basta reciderli ogni tanto, quel tanto che basta per infliggergli ferite e tormenti che loro si porteranno per anni. Il livore che essi esprimono dopo aver vinto un derby testimonia di questa irrisolta ferocia.
Noi non siamo come loro e non dovremmo mai arrivare ai limiti che loro hanno varcato da tempo. 


Quando vinsi come lo vinsi il derby di Di Canio... ci rimasi come se l'avessi perso. Noi noi siamo come quel giorno qualcuno volle far credere. 
 
Laziale Flamboyant


1,2,3... toccamose DECISAMENTE le palle.

« Ma, se non sei in grado neanche di cantare la canzone mononota, ti consigliamo di abbandonare il tuo sogno di cantante »

Offline disabitato

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 24010
  • Karma: +530/-14
  • Sesso: Maschio
  • antiromanista compulsivo
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #6 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 11:34:08 »
Questo non è un topic di confronto, bensì un giudizio morale su più utenti del forum.
Visto che qui non c'è nessun primus inter pares, la prosa è scorrevole, ma il contenuto del topic irricevibile.

DISCLAIMER: durante la scrittura di questo post non è stata offesa, ferita o maltrattata nessuna categoria di utenti o nessun utente in particolare. Ogni giudizio su persone, cose o utenti rimane nella mente dello scrivente e per questo non perseguibile.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14375
  • Karma: +785/-56
  • sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #7 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 11:37:31 »
Ora starei attento, mentre approvo l'intervento di Jim, a non cadere nell'esercizio di moralismo né in quello delle patenti di lazialità o dei decaloghi del laziale perfetto.
La bestemmia, ancorché volgare, esiste al mondo da quando esiste la preghiera e chi ritiene sia una mancanza di rispetto ad personam verso i credenti dovrebbe ripensare il proprio rapporto con la Vergine biancoceleste, visto che si antepone a lei, che è stata offesa personalmente, per quanto di persona si possa parlare. Chi bestemmia la madonna non bestemmia chi la prega, e chi la prega dovrebbe capire che l'insegnamento cristiano dissuade dal giudicare gli altri.
Sia detto senza offesa per nessuno.
Ma forse c'è solo un grossolano equivoco...
SFL
Sul Prato Verde

PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6742
  • Karma: +130/-53
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #8 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 11:40:30 »
Questo non è un topic di confronto, bensì un giudizio morale su più utenti del forum.
Visto che qui non c'è nessun primus inter pares, la prosa è scorrevole, ma il contenuto del topic irricevibile.

quindi, constatazione: d'irricevibile ci può essere una bestemmia, una Lazio puttana e non il mio commento? (Fregna!)


Agli utenti non trincerati dietro l'irricevibilità basterà leggere ciò che si è scritto sulla causa prima, sull'origine di tutto, su ciò che giustifica la ns presenza qui sopra, sulla Lazio.
Poi ognuno pensa quel che vuole.


Laziale Flamboyant


1,2,3... toccamose DECISAMENTE le palle.

« Ma, se non sei in grado neanche di cantare la canzone mononota, ti consigliamo di abbandonare il tuo sogno di cantante »

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 12193
  • Karma: +174/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #9 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 11:40:45 »
Ora starei attento, mentre approvo l'intervento di Jim, a non cadere nell'esercizio di moralismo né in quello delle patenti di lazialità o dei decaloghi del laziale perfetto.
La bestemmia, ancorché volgare, esiste al mondo da quando esiste la preghiera e chi ritiene sia una mancanza di rispetto ad personam verso i credenti dovrebbe ripensare il proprio rapporto con la Vergine biancoceleste, visto che si antepone a lei, che è stata offesa personalmente, per quanto di persona si possa parlare. Chi bestemmia la madonna non bestemmia chi la prega, e chi la prega dovrebbe capire che l'insegnamento cristiano dissuade dal giudicare gli altri.
Sia detto senza offesa per nessuno.
Ma forse c'è solo un grossolano equivoco...
Voi toscanacci........ :D
Sdrammatizzo un po perche sto trend sta prendendo una piega che non mi piace e sono daccordo con Disabitato.
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6742
  • Karma: +130/-53
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #10 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 11:45:46 »
Ora starei attento, mentre approvo l'intervento di Jim, a non cadere nell'esercizio di moralismo né in quello delle patenti di lazialità o dei decaloghi del laziale perfetto.
La bestemmia, ancorché volgare, esiste al mondo da quando esiste la preghiera e chi ritiene sia una mancanza di rispetto ad personam verso i credenti dovrebbe ripensare il proprio rapporto con la Vergine biancoceleste, visto che si antepone a lei, che è stata offesa personalmente, per quanto di persona si possa parlare. Chi bestemmia la madonna non bestemmia chi la prega, e chi la prega dovrebbe capire che l'insegnamento cristiano dissuade dal giudicare gli altri.
Sia detto senza offesa per nessuno.
Ma forse c'è solo un grossolano equivoco...

per carità, io non sono rimasto offeso da nulla. Forse deluso, ma solo per alcuni istanti. Passando invece all'equivoco grossolano che intendevo io, bé, anche il tifoso più atroce e martirizzato, anche il più incallito tafazzista non può superare certi argini, viepiù se convinto che la volgarità sia sinonimo di passione e Lazialità.
Qui le cose le scriviamo, il tempo per pensarle c'è. Grave averle lette. Spero ci sia tempo per cancellarle, lo stesso che ci è mancato quando abbiamo deciso di scriverle. Tutto qui.   
Laziale Flamboyant


1,2,3... toccamose DECISAMENTE le palle.

« Ma, se non sei in grado neanche di cantare la canzone mononota, ti consigliamo di abbandonare il tuo sogno di cantante »

Offline Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6742
  • Karma: +130/-53
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #11 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 12:13:20 »
Questo e' un discorso che accetto solo nel medio e lungo periodo, no dopo un Derby perso!


aggiungo: questo è un discorso che accetti sempre o non accetti mai.
Laziale Flamboyant


1,2,3... toccamose DECISAMENTE le palle.

« Ma, se non sei in grado neanche di cantare la canzone mononota, ti consigliamo di abbandonare il tuo sogno di cantante »

Offline Arch

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1247
  • Karma: +114/-4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #12 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 12:15:10 »
Non c'è nessuna offesa, per carità. Inoltre non c'è la minima intenzione di dare giudizi morali. Solo la personale sensazione di una volgarità gratuita ed enfatizzata da un giochino infantile. Ancora più sorprendente proprio perché proveniente da persona matura, intelligente e sensibile. Quindi mi paiono fuori luogo le intemerate filosofico-teologiche di qualcuno.
Per quanto riguarda l'intervento di disabitato che fa riferimento a presunti "primi inter pares" di irricevibile c'è il suo "Siamo la puttanella della roma".
Noi chi?  Perché usi la prima persona plurale? Parli pure per gli altri?

Online Karmilla

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1192
  • Karma: +58/-0
  • Sesso: Femmina
  • ... ma questo grande amore non finisce davvero ...
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #13 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 12:38:11 »
Mi trovo molto a disagio nel commentare questo topic, non tanto perché sono chiamati in causa miei comportamenti (è il minimo) quanto perché è proprio l'assunto di partenza che non mi piace, per gli stessi motivi succintamente espressi da Disabitato.


Siccome con Panzabianca ho avuto proficui scambi in passato, proverò a esprimere quello che penso. Ma non intendo farmi prendere in un ping-pong di risposte e controrisposte. Se si capisce cosa voglio dire alla prima, bene. Se si parte da presupposti troppo diversi per tentare un confronto, non parlo per dar fiato alla bocca. Non si può andare d'accordo con tutti su tutto, me ne sono fatta una ragione su ben altri temi.




Partiamo dalla bestemmia criptata.
Io parto dal presupposto che un forum sia uno spazio pubblico, come può essere una piazza, uno stadio, un autobus, con la differenza che c'è una moderazione superiore che detta le regole. Se la moderazione mi censura un comportamento, io mi rimetto al loro volere: per questo scrivevo che se il post era sgradito alla moderazione, non si facessero scrupoli di toglierlo. Ma per ciò che riguarda le sensibilità degli altri utenti, certo ne tengo conto ma non al punto di autocensurare un comportamento altrimenti permesso. Mi spiego meglio. A me non piace essere inutilmente dissacrante con chi vive la blasfemia come un attacco personale. Quindi ora che so che alcuni sono così turbati dalle bestemmie da non poterci passare oltre, mi asterrò dal farne: perché, ripeto, non mi piace andare a pestare i piedi della gente. Resto col dubbio su come vi comportiate nella vita di tutti i giorni (se sentite una persona bestemmiare sul bus, o allo stadio, vi rivolgete a lui come vi siete rivolti a me?), ma ci tengo a mantenere questo forum quanto più scevro da conflitti possibile, visto che ritengo che i conflitti tra utenti nuocciano allo stesso molto, molto di più che gli insulti ad un'entità che se esiste è infinitamente superiore a queste quisquilie. (Thomas, condivido tutto quello che hai scritto, e lo hai fatto in modo molto più elegante e preciso di me).


Ma proprio perché ci tengo all'armonio del forum, credo sia giunto il momento di mettere qualche paletto. E cioè. Siamo in uno spazio pubblico, di condivisione. Ci saranno sempre dubbi, zone grigie, discussioni, su ciò che è lecito e ciò che no. Lo accetto, nessuno è in possesso della verità suprema. Ma proprio perché nessuno è in possesso della verità suprema, io faccio molta fatica ad accettare che si elargiscano patenti di lazialità in base ad una scala squisitamente personale, che si dica o si implichi "o siete come me o non siete laziali". Perché, francamente, no. Non esiste un Dio della Lazialità che decide quale anime ammettere nel paradiso biancoceleste.


E chiariamo un'altra cosa. Le emozioni sono sempre lecite. Se a Panzabianca fa incavolare quello che scrivo io o qualcun altro, si può incavolare: è un discorso squisitamente personale. L'esternazione delle emozioni non è sempre opportuna, per quanto ovviamente è lecita visto che esiste la libertà di espressione. Se io esterno una mia opinione, lo faccio con l'obiettivo di orientare il comportamento altrui. E allora devo avere delle basi abbastanza solide per fare questa cosa, basi oggettive che vanno un pelo al di là del mio sentire personale, non importa quanto esso sia viscerale. Perché è viscerale anche il mio prendermela con il Fato nella persona di Louise Veronica Ciccone, e lo stesso non sta bene ad alcuni. Il grado di intensità di un'emozione non ne legittima l'imposizione agli altri.


Per cui, Panzabianca, sei rimasto scioccato dal nostro modo di vivere la sconfitta dopo il derby? Scusami, ma l'unica cosa che posso rispondere è: fattene una ragione, perché è un problema tuo, e non di chi si è espresso in un certo modo. E pensa che la cosa è anche reciproca: che come tu non tolleri certi comportamenti degli altri utenti, ci sono altri utenti che hanno ben in diritto di non tollerare i tuoi, ma loro non aprono topic per tirarti addosso il fango dall'alto di una presunta moralità inattaccabile. Esistono mille modi di vivere le partite, il calcio, il tifo, e il tuo non è l'unico possibile o l'unico valido. E se anche pensi che lo sia, forse è giunto il momento che tali sentimenti te li tenga per te, a meno che non ti vengano espressamente richiesti. Non sei l'unico ad avere un'opinione e la tua opinione non è sacra per il solo fatto che è sentita ed in buona fede (cosa di cui non dubito assolutamente).


Io sono venuta su questo forum per parlare di Lazio e di singole partite e di giocatori, non per fare sedute di psicologia un tanto al chilo, per le quali pago tranquillamente uno specialista. Non sono venuta qui per chiedere pareri sparsi sul mio amore per la Lazio, che conosco e del quale sono sicura. La mia Lazialità non è argomento di conversazione. Sei libero di dubitarne, ma ti invito, di nuovo, a tenere per te questi dubbi. E se vuoi avviare un confronto, magari fallo mettendoti tu per primo in discussione, e prendendo un atteggiamento un po' più umile. Io certe lezioni non le accetto da mia madre, figuriamoci da una persona che non conosco.
"Ama e ridi se amor risponde, piangi forte se non ti sente, dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior"

C'è chi a Roma ha portato il calcio... E chi ci ha portato il tennis!

Offline Arch

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1247
  • Karma: +114/-4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #14 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 13:00:48 »
Turpissima tamen est iactura quae per neglegentiam fit. Et si volueris attendere, magna pars vitae elabitur male agentibus, maxima nihil agentibus, tota vita aliud agentibus.

Offline Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6742
  • Karma: +130/-53
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #15 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 13:02:46 »
Mi trovo molto a disagio nel commentare questo topic, non tanto perché sono chiamati in causa miei comportamenti (è il minimo) quanto perché è proprio l'assunto di partenza che non mi piace, per gli stessi motivi succintamente espressi da Disabitato.


Siccome con Panzabianca ho avuto proficui scambi in passato, proverò a esprimere quello che penso. Ma non intendo farmi prendere in un ping-pong di risposte e controrisposte. Se si capisce cosa voglio dire alla prima, bene. Se si parte da presupposti troppo diversi per tentare un confronto, non parlo per dar fiato alla bocca. Non si può andare d'accordo con tutti su tutto, me ne sono fatta una ragione su ben altri temi.




Partiamo dalla bestemmia criptata.
Io parto dal presupposto che un forum sia uno spazio pubblico, come può essere una piazza, uno stadio, un autobus, con la differenza che c'è una moderazione superiore che detta le regole. Se la moderazione mi censura un comportamento, io mi rimetto al loro volere: per questo scrivevo che se il post era sgradito alla moderazione, non si facessero scrupoli di toglierlo. Ma per ciò che riguarda le sensibilità degli altri utenti, certo ne tengo conto ma non al punto di autocensurare un comportamento altrimenti permesso. Mi spiego meglio. A me non piace essere inutilmente dissacrante con chi vive la blasfemia come un attacco personale. Quindi ora che so che alcuni sono così turbati dalle bestemmie da non poterci passare oltre, mi asterrò dal farne: perché, ripeto, non mi piace andare a pestare i piedi della gente. Resto col dubbio su come vi comportiate nella vita di tutti i giorni (se sentite una persona bestemmiare sul bus, o allo stadio, vi rivolgete a lui come vi siete rivolti a me?), ma ci tengo a mantenere questo forum quanto più scevro da conflitti possibile, visto che ritengo che i conflitti tra utenti nuocciano allo stesso molto, molto di più che gli insulti ad un'entità che se esiste è infinitamente superiore a queste quisquilie. (Thomas, condivido tutto quello che hai scritto, e lo hai fatto in modo molto più elegante e preciso di me).


Ma proprio perché ci tengo all'armonio del forum, credo sia giunto il momento di mettere qualche paletto. E cioè. Siamo in uno spazio pubblico, di condivisione. Ci saranno sempre dubbi, zone grigie, discussioni, su ciò che è lecito e ciò che no. Lo accetto, nessuno è in possesso della verità suprema. Ma proprio perché nessuno è in possesso della verità suprema, io faccio molta fatica ad accettare che si elargiscano patenti di lazialità in base ad una scala squisitamente personale, che si dica o si implichi "o siete come me o non siete laziali". Perché, francamente, no. Non esiste un Dio della Lazialità che decide quale anime ammettere nel paradiso biancoceleste.


E chiariamo un'altra cosa. Le emozioni sono sempre lecite. Se a Panzabianca fa incavolare quello che scrivo io o qualcun altro, si può incavolare: è un discorso squisitamente personale. L'esternazione delle emozioni non è sempre opportuna, per quanto ovviamente è lecita visto che esiste la libertà di espressione. Se io esterno una mia opinione, lo faccio con l'obiettivo di orientare il comportamento altrui. E allora devo avere delle basi abbastanza solide per fare questa cosa, basi oggettive che vanno un pelo al di là del mio sentire personale, non importa quanto esso sia viscerale. Perché è viscerale anche il mio prendermela con il Fato nella persona di Louise Veronica Ciccone, e lo stesso non sta bene ad alcuni. Il grado di intensità di un'emozione non ne legittima l'imposizione agli altri.


Per cui, Panzabianca, sei rimasto scioccato dal nostro modo di vivere la sconfitta dopo il derby? Scusami, ma l'unica cosa che posso rispondere è: fattene una ragione, perché è un problema tuo, e non di chi si è espresso in un certo modo. E pensa che la cosa è anche reciproca: che come tu non tolleri certi comportamenti degli altri utenti, ci sono altri utenti che hanno ben in diritto di non tollerare i tuoi, ma loro non aprono topic per tirarti addosso il fango dall'alto di una presunta moralità inattaccabile. Esistono mille modi di vivere le partite, il calcio, il tifo, e il tuo non è l'unico possibile o l'unico valido. E se anche pensi che lo sia, forse è giunto il momento che tali sentimenti te li tenga per te, a meno che non ti vengano espressamente richiesti. Non sei l'unico ad avere un'opinione e la tua opinione non è sacra per il solo fatto che è sentita ed in buona fede (cosa di cui non dubito assolutamente).


Io sono venuta su questo forum per parlare di Lazio e di singole partite e di giocatori, non per fare sedute di psicologia un tanto al chilo, per le quali pago tranquillamente uno specialista. Non sono venuta qui per chiedere pareri sparsi sul mio amore per la Lazio, che conosco e del quale sono sicura. La mia Lazialità non è argomento di conversazione. Sei libero di dubitarne, ma ti invito, di nuovo, a tenere per te questi dubbi. E se vuoi avviare un confronto, magari fallo mettendoti tu per primo in discussione, e prendendo un atteggiamento un po' più umile. Io certe lezioni non le accetto da mia madre, figuriamoci da una persona che non conosco.

Ripremetto, carissima Karmilla questo non voleva essere un processo a te. Nessun giudizio o altre cose che ho letto...

però, famose a capì, tu volevi bestemmiare la Madonna e, ti prego, il giochetto ancora ipocrita della cantante lascialo ad altri. Almeno questo. Sei in una piazza? Opinione tua, ma qui non c'è il vento che si porta via una battuta forse uscita male o forse no, perché tu volevi bestemmiare la Madonna e l'hai fatto in barba a qualsiasi sensibilità. Chissà se (questa domanda me la faccio sempre), sapendo che altri individui di altre religioni sarebbero stati più suscettibili, avresti tentato analoghe sortite colpendo i loro "santi". Mah. Non ci si puà (detto alla Facchinetti) però trasformare in vittime sol perché tra le altre infamie lette sulla Lazio dopo il derby e tutte tirate in ballo senza distinzione alcuna, qualcuno commenta anche la tua. Qui io di bestemmie nn ne ho mai lette ma, a questo punto, ho ragione di credere che mi sia sfuggito qualcosa.
Quanto allo shock, boh, proprio no, leggi bene quel che ho scritto, ma, certo si, una fuggevole delusione s'è provata.

Tutto qui. Poi ci facciamo una ragione di tutto ma, credimi, ho idea che prima o poi, anche sulla piazza - che tu intendi forse in un'accezione troppo larga- esca qualcuno a dirti shhhhh.

Per il resto, citando il Mago, non vorrei personalizzare (su di Te) il topic, o peggio, andare OT.


P.s. spero sia proficua anco questa


 
Laziale Flamboyant


1,2,3... toccamose DECISAMENTE le palle.

« Ma, se non sei in grado neanche di cantare la canzone mononota, ti consigliamo di abbandonare il tuo sogno di cantante »

Online Karmilla

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1192
  • Karma: +58/-0
  • Sesso: Femmina
  • ... ma questo grande amore non finisce davvero ...
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #16 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 13:06:55 »
Turpissima tamen est iactura quae per neglegentiam fit. Et si volueris attendere, magna pars vitae elabitur male agentibus, maxima nihil agentibus, tota vita aliud agentibus.

Seneca?
"Ama e ridi se amor risponde, piangi forte se non ti sente, dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior"

C'è chi a Roma ha portato il calcio... E chi ci ha portato il tennis!

Offline franz_kappa

  • Superbiancoceleste 2013
  • *
  • Post: 13336
  • Karma: +708/-66
  • FORZA LAZIO. Semplicemente
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #17 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 13:08:38 »
Rebus:
(4, 7)



 



 
Scusate, c'è una cosa che mi sfugge: perché l'espressione "Ceto Ciccone" proposta da Karmilla (o Millarka o Mirkalla che dir si voglia) ha suscitato tale scandalo?
Non significa un gran che, in effetti. Ma dopo un derby perso ci stanno anche le espressioni inconsulte.

L'orca è un cetaceo (dal greco κῆτος kêtos, "mostro marino": in italiano "ceto") e l'amata cantante pop di origini italiane non tifa per la xxxx, a quanto mi risulta.
Mi sfugge qualcosa, ripeto. La soluzione l'ho forse sotto gli sotto gli occhi ma non la colgo.  :(
"Ceterum censeo Televideum esse videndum" (cit.)

Offline Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6742
  • Karma: +130/-53
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #18 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 13:12:04 »
ma si, andiamo in controtendenza, trasformiamo un topic serio (o quasi) in argutissima cojonella.

Franz, mi trovi sempre d'accordo. ;) (dico sul serio)

Da oggi sono l'antimago!  :lingua: :sdent:
Laziale Flamboyant


1,2,3... toccamose DECISAMENTE le palle.

« Ma, se non sei in grado neanche di cantare la canzone mononota, ti consigliamo di abbandonare il tuo sogno di cantante »

Offline Arch

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1247
  • Karma: +114/-4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un grossolano equivoco
« Risposta #19 : Lunedì 1 Ottobre 2018, 13:18:15 »
Sì, Karmilla, è il seguito della tua firma e mi piace molto perché è vero.
Però si tronchi la polemica che è montata su questo topic. Di tutto abbiamo bisogno in questo momento, fuorché di dividerci. O:-)
 :band1: :band1: :band1:


Penso che l'intervento di Franz, con il suo finto candore ma effettivamente cattivissimo, renda inutile ogni prosecuzione. :-* :-* ;)