Rambaudi impartisce lezioni di fair-play Rambaudi impartisce lezioni di fair-play -> Roberto Rambaudi, ex calciatore della Lazio, oggi è alla guida tecnico dell ‘ASD LUISS, (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti  #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata a (...) ---  
Lazio, si svuota l’infermeria Luis Alberto vede il Parma  Lazio, si svuota l’infermeria Luis Alberto vede il Parma -> Il fantasista spagnolo è tornato a lavorare con i compagni e potrebbe essere titolare a Parma. (...) ---  
LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro  LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro -> Riprendono i lavori a Formello in vista della sfida della Lazio contro il Parma. Inzaghi (...) ---  
Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" -> Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre -  vendita dei tagliandi UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che da mercoledi 17 ottobre verranno messi in vendita i tagliandi per la (...) ---  
Lazio, Savoldi difende Immobile Lazio, Savoldi difende Immobile -> Sta facendo rumore e non poco, l'esclusione dell'attaccante della LazioCiro (...) ---  
Lazio, Fortunato Ballerini Lazio, Fortunato Ballerini -> Era il 16 ottobre del 1852 quando a Sant’Angiolo, in provincia di Firenze, nasceva (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia -> Amichevole | CROAZIA – Milan Badelj Il centrocampista biancoceleste è sceso in campo dal primo (...) ---  
Lazio, senti Berisha Lazio, senti Berisha -> Ben 74 minuti in campo nella vittoria su Malta, 90 nel pareggio ottenuto dal Kosovo (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi -> Inizia la settimana del ritorno del campionato, con la Lazio che prepara la trasferta di (...) ---  
Lazio, ag. Minala Lazio, ag. Minala -> Un futuro tutto da scrivere ma quasi sicuramente lontano dalla Lazio. Joseph Minala, dopo (...) ---  
Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" -> Elena Proietti, attaccante della Lazio Women, è intervenuta quest’oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Lazio, Ledesma nostalgico Lazio, Ledesma nostalgico -> Sono molti i nomi cari ai tifosi biancocelesti, quelli che hanno apposto con diritto una (...)

Autore Topic: Lazio, Kezman assicura: «Milinkovic-Savic ama la Lazio, non sceglie i soldi»  (Letto 46 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13526
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


L'agente del centrocampista serbo: «Il futuro si deciderà sempre con il club: «Ha ricevuto tante offerte, ma è felice di essere rimasto un altro anno e per la firma. Ora la Champions»

ROMA - Tutti felici e contenti. La Lazio e Milinkovic, Inzaghi e i tifosi. Tutti, o quasi, convinti che il Sergente sarebbe partito. E invece non ha lasciato, ha raddoppiato rinnovando. Il giorno dopo l’annuncio del nuovo contratto (scadenza 2023) abbiamo contattato Mateja Kezman, il manager di Milinkovic, uno dei più invocati nell’ultima estate di mercato. L’ha chiamato il Manchester United, gli ha telefonato il Real Madrid, ha bussato alla sua porta il Paris-Saint Germain: «E’ stata un’estate lunga e bella...». E’ finita con un doppio matrimonio. Quello di Kezman con la fidanzata Tara. Quello di Milinkovic con la Lazio. A Kezman abbiamo rivolto una raffica di domande, discrete e indiscrete, per sapere tutto di quest’estate pazza. Tutto delle offerte ricevute. Tutto del futuro. Tutto di Milinkovic, di quello vero.Kezman, in primis auguri per le sue nozze. All’inizio di settembre si è sposato, dopo questa estate stressante ed eccitante come si sente?

«Ho vissuto un’estate lunga e bella. Ho lavorato molto e finalmente, a settembre, mi sono sposato. E’ stato un matrimonio bellissimo, ho iniziato un nuovo capitolo della mia vita. Sono molto felice!».Doppio matrimonio. Milinkovic, il golden boy della sua scuderia, ha risposato la Lazio. Congratulazioni anche per il rinnovo fresco di annuncio...

«Siamo tutti contenti che Sergej giochi ancora nella Lazio. E guardiamo con ottimismo alla stagione che è iniziata, può regalare grandi soddisfazioni. La società ha progetti solidi, ambisce a grandi traguardi nazionali e internazionali, è in continua crescita».L’addio di Milinkovic a maggio sembrava scontato, poi cosa è successo? Ci dica tutta la verità.

«Sergej è molto felice nella Lazio, l’ho detto più volte e lo ribadisco. Indossa la maglia biancoceleste già da 3 anni e ama il club che l’ha portato in Italia. Così come ama i suoi tifosi e i suoi compagni di squadra. Se è rimasto è perché crede in questi colori».D’accordo, ma non è mistero che siano arrivate super offerte. Il Manchester di Mourinho ha messo sul piatto 110 milioni, il Real Madrid ne ha stanziati 100. E Lotito, senza far nomi, ha dichiarato di aver rifiutato una proposta “indecente” il 17 agosto, sul filo del gong di mercato. Di milioni ne occorrevano 120 per fare colpo, conferma?

«Ho già detto molte volte che abbiamo ricevuto molte offerte, ma l’idea di Lotito e Tare, fin dall’inizio, era provare a tenere Milinkovic ancora per un anno, era capire quale fosse il modo per riuscirci. Abbiamo lavorato su questo aspetto e alla fine Sergej s’è detto molto felice di restare per un’altra stagione».Il rinnovo fino al 2023 vale un ingaggio raddoppiato, da tre milioni più bonus. Sono tantissimi soldi per la Lazio. Milinkovic ha rinunciato a stipendi da 5-6 milioni a cuor leggero?

«Non siamo un popolo che pensa solo ai soldi...».Nell’accordo non è stata inserita nessuna clausola di rescissione. Avreste preferito ci fosse?

«Con la Lazio c’è stata intesa, nessuno ha parlato di clausola».


           

Vai al forum