Rambaudi impartisce lezioni di fair-play Rambaudi impartisce lezioni di fair-play -> Roberto Rambaudi, ex calciatore della Lazio, oggi alla guida tecnico dell ASD LUISS, (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti  #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata a (...) ---  
Lazio, si svuota linfermeria Luis Alberto vede il Parma  Lazio, si svuota linfermeria Luis Alberto vede il Parma -> Il fantasista spagnolo è tornato a lavorare con i compagni e potrebbe essere titolare a Parma. (...) ---  
LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro  LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro -> Riprendono i lavori a Formello in vista della sfida della Lazio contro il Parma. Inzaghi (...) ---  
Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" -> Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre -  vendita dei tagliandi UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che da mercoledi 17 ottobre verranno messi in vendita i tagliandi per la (...) ---  
Lazio, Savoldi difende Immobile Lazio, Savoldi difende Immobile -> Sta facendo rumore e non poco, l'esclusione dell'attaccante della LazioCiro (...) ---  
Lazio, Fortunato Ballerini Lazio, Fortunato Ballerini -> Era il 16 ottobre del 1852 quando a SantAngiolo, in provincia di Firenze, nasceva (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia -> Amichevole | CROAZIA Milan Badelj Il centrocampista biancoceleste sceso in campo dal primo (...) ---  
Lazio, senti Berisha Lazio, senti Berisha -> Ben 74 minuti in campo nella vittoria su Malta, 90 nel pareggio ottenuto dal Kosovo (...) ---  
LaziAlmanacco di marted 16 ottobre 2018 LaziAlmanacco di marted 16 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 16 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi -> Inizia la settimana del ritorno del campionato, con la Lazio che prepara la trasferta di (...) ---  
Lazio, ag. Minala Lazio, ag. Minala -> Un futuro tutto da scrivere ma quasi sicuramente lontano dalla Lazio. Joseph Minala, dopo (...) ---  
Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" -> Elena Proietti, attaccante della Lazio Women, intervenuta questoggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Lazio, Ledesma nostalgico Lazio, Ledesma nostalgico -> Sono molti i nomi cari ai tifosi biancocelesti, quelli che hanno apposto con diritto una (...)

Autore Topic: LE PAGELLE - Immobile, l'incubo finito. Cuore Lulic, Radu che rientro!  (Letto 43 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13526
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           STRAKOSHA 6.5: La parata pi complicata la deve fare su un assist di Wallace per Benassi: distinto, il suo punto di forza, devia il colpo desterno del centrocampista. piazzato bene, riesce a controllare agevolmente tutti i tentativi viola. Le solite apprensioni quando invece la deve giocare coi piedi.  



WALLACE 4.5: Tipo nei film horror migliori, dove il pericolo arriva puntuale nel momento in cui meno te laspetti. Sta inventando un nuovo termine, le wallacate, che verr utilizzato per le sciocchezze senza un minimo di senso. I suoi sono errori inspiegabili: aveva regalato a Benassi un pallone doro, da trequartista, solo nellarea di rigore sbagliata e al calciatore avversario pi libero. Per tutta la partita concede tempo (di girarsi) e occasioni ai giocatori della Fiorentina.



Dal 57 LUIZ FELIPE 6: Entra per sostituire il peggiore in campo della Lazio. Nella prima azione viene mandato fuori giri, poi prende un po le misure e soffre sicuramente di meno. 


 
ACERBI 6.5: Risposta di carattere alle ultime due pessime prestazioni. Simeone un brutto cliente e deve pure correre a coprire i buchi che si creano alla sua destra, dove Pjaca e soprattutto Chiesa fanno quello che vogliono. Lintervento migliore a un soffio dalla fine, quando rischia lautogol e la gogna personale per salvare il risultato. 



RADU 7: Rientro migliore non era possibile. In entrambe le fasi tra laltro: ribatte il tiro a botta sicura di Pjaca, poi spizza di testa sul primo palo il corner di Leiva per il vantaggio di Immobile. A 5 dalla fine chiude alla grande un inserimento pericolossimo di Sottil. una certezza in un reparto che naviga a vista sul centrodestra. 



MARUSIC 6: Copre la fascia, non pu spingersi troppo perch Biraghi da quella parte gioca altissimo, facendo lesterno di centrocampo quando la Fiorentina in possesso di palla. Sul fondo ci arriva bene una volta: sprint e pallone in mezzo perfetto per Caicedo. 



PAROLO 6.5: Dopo soli 49 secondi prova gi di sbloccare il match: si era coordinato bene con il sinistro, sarebbe stato un gran gol da fuori. In partite del genere diventa fondamentale la sua corsa, il suo moto perpetuo. Il contachilometri non si ferma neanche dopo lultimo minuto di recupero. 



LEIVA 6.5: A Francoforte aveva lasciato tutti a bocca aperta, era stata la sua seconda-terza partita (al massimo) sbagliata in maglia biancoceleste. Contro la Fiorentina dimostra di essere un grande uomo, prima ancora che un fantastico centrocampista. Guida i compagni, li prende per mano, chiude e si spinge in avanti, viene colpito da Lafont, non affondato, poi calcia in mezzo il corner dell1-0. 



MILINKOVIC 5.5: Limpegno ce lo mette, innegabile, per ancora troppi tacchi e passaggi fuori misura. Da uno come lui si pretende sempre il massimo e al massimo, anche oggi, arrivato vicino alla sufficienza. 



LULIC 6.5: Come al solito la Lazio pende dalla sua parte. Non si ferma un attimo, percorre la fascia uninfinit di volte, garantisce affondi e copertura. Sempre nel vivo del gioco, gli errori tecnici - con un cuore enorme come il suo - si perdonano pi facilmente. 



CAICEDO 6.5: Si sta meritando tutto lo spazio che Inzaghi gli concede. Lotta, pressa, viene incontro, fa la sponda perch lascia a Immobile la profondit e lo spazio per colpire. Si sacrifica fino a quando non viene sostituito. Utilissimo. 



Dal 52 CORREA 6.5: Preferito in corsa a Luis Alberto per la sua velocit, la sua capacit di scappare in contropiede. Si fa apprezzare in almeno un paio di folate, fa ammonire Vitor Hugo che lo stende dopo una super-azione personale. Pimpante. 



IMMOBILE 7: Scaccia via lincubo Fiorentina, lunica squadra a cui non era ancora riuscito a segnare. Lo fa in torsione, sul secondo palo, con una deviazione desterno al volo che tanto bella quanto fondamentale per la Lazio. Nei momenti di sconforto esce fuori sempre il suo piedone, il suo carisma, la sua fame di gol. Nonostante una squadra meno profilica rispetto allanno scorso, lui sta gi a cinque (pi uno in Europa). Mica spicci. 



Dall85 BERISHA sv



ALL. INZAGHI 6.5: Cercava risposte confortanti, sono arrivate almeno dal punto di vista caratteriale. Tre punti doro, pesantissimi, contro una squadra viva, frizzante e chiaramente pi riposata. Che viene scavalcata grazie alla vittoria di oggi: alla sosta ci si arriva comunque in una buona posizione di classifica.



FIORENTINA (4-3-3): Lafont 5; Milenkovic 6.5, Pezzella 6, Vitor Hugo 6, Biraghi 6.5; Gerson 5.5 (Eysseric 6), Veretout 6.5, Benassi 5 (Edimilson 6); Chiesa 7, Simeone 6, Pjaca 6 (Sottil sv). All. Pioli 6. 

Vai al forum