Lazio-Roma, il derby dei pap: Immobile e Pellegrini con i piccoli Mattia e Camilla Lazio-Roma, il derby dei pap: Immobile e Pellegrini con i piccoli Mattia e Camilla -> I due giocatori di Lazio e Roma si sono incontrati nella clinila Mater Dei dove Jessica e (...) ---  
Punto infermeria | Le condizioni di Manuel Lazzari Punto infermeria | Le condizioni di Manuel Lazzari -> Il calciatore Manuel Lazzari, nel corso della partita amichevole contro la formazione della (...) ---  
#TrainingSession | Un giorno di riposo per i biancocelesti #TrainingSession | Un giorno di riposo per i biancocelesti -> Termina l'estate per la Prima Squadra della Capitale. Lamichevole disputata oggi contro la (...) ---  
Lazio, 12 gol alla Primavera: tripletta di Parolo. Lazzari ko Lazio, 12 gol alla Primavera: tripletta di Parolo. Lazzari ko -> In gol anche Luis Alberto, Immobile, Vavro, Correa, Patric, Nimmermeer (doppietta), Berisha e (...) ---  
Berisha: "Buona prova con la Primavera in vista della Sampdoria" Berisha: "Buona prova con la Primavera in vista della Sampdoria" -> Al termine del test amichevole con la Primavera, il centrocampista biancoceleste Valon Berisha (...) ---  
Il Dott. Meli: "Per Lazzari trauma di tipo distorsivo sub-lussativo del metacarpo" Il Dott. Meli: "Per Lazzari trauma di tipo distorsivo sub-lussativo del metacarpo" -> Al termine della partita di allenamento disputata questa mattina con la Primavera, il Dott. (...) ---  
#TrainingSession | Termina 12-0 la partita di allenamento con la Primavera #TrainingSession | Termina 12-0 la partita di allenamento con la Primavera -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest'oggi, si ritrovata presso (...) ---  
Lazio, infortunio per Lazzari: problema alla mano destra Lazio, infortunio per Lazzari: problema alla mano destra -> Lazio in apprensione per le confizioni di Lazzari. L'ex esterno della Spal ha (...) ---  
Llorente, la Lazio ci prova! Llorente, la Lazio ci prova! -> Unoperazione ritenuta quasi impossibile potrebbe diventare concreta Va definito come sogno e (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 18 agosto 2019 LaziAlmanacco di domenica 18 agosto 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 18 agosto 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Domani partita d’allenamento con la Primavera #TrainingSession | Domani partita d’allenamento con la Primavera -> La settimana di lavoro volge al termine per la Prima Squadra della Capitale. Dopo aver portato in (...) ---  
Calciomercato Lazio, dalla Serbia: preso Pavlovic dal Partizan Calciomercato Lazio, dalla Serbia: preso Pavlovic dal Partizan -> La notizia che scuote il weekend, l'ultimo senza Lazio, arriva dalla Serbia, (...) ---  
Lazio, Lulic recupera dall'infortunio e punta l'esordio con la Sampdoria Lazio, Lulic recupera dall'infortunio e punta l'esordio con la Sampdoria -> Il bosniaco si era fatto male all'adduttore della coscia sinistra ROMA - La Lazio esordir in (...) ---  
Lazio, Pippo Inzaghi Lazio, Pippo Inzaghi -> Il Benevento per ripartire e inseguire nuovamente la Serie A. Pippo Inzaghisi sta (...) ---  
Fiocco celeste in casa Immobile Fiocco celeste in casa Immobile -> La S.S. Lazio accoglie con gioia la notizia della nascita del terzogenito di Ciro Immobile. Al (...)

Autore Topic: Lazio, Stendardo ricorda: "Che emozione la gara col Real Madrid. Lotito? un vulcano..."  (Letto 130 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17967
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           In una lunga intervista rilasciata a RMC Sport, Guglielmo Stendardo ha ripercorso alcune tappe della sua carriera, ricordando i suoi trascorsi alla Lazio: "Sono molto attaccato e legato a Roma. Io amo l'Italia, ma quando si parla di citt come Roma e Napoli mi si riempie il cuore. Quando sono andato alla Juventus ero contento, per mi dispiaceva lasciare la Lazio. L'avevo lasciata per dei dissidi con il mister Delio Rossi, e quindi sono dovuto andare. Ma volevo tornare a Roma, e infatti poi sono tornato".



I GOL CON LA LAZIO - "Quelli che ricordo con maggior piacere? Uno inLazio-Messina. Segnai, e conquistammo la Champions grazie a quella rete. una Champions che manca da tanti anni a Roma. un vero peccato. Poi anche il primo in Serie A, contro l'Ascoli su un cross di Oddo".



LA PARTITA PI BELLA - "Mi viene in mente Lazio-Real Madrid, con assist di Stendardo per Pandev. Paregiammo 2-2, contro una squadra che aveva Robben, Raul e Van Nistelrooy.Sono partite che si caricano da sole. I giocatori la sentono cos tanto che non c' bisogno di prepararle. Quando giochi contro quei campioni entri in campo col cuore. Eravamo una squadra giovane, non avevamo paura, direi che avevamo un po' diincoscienza. Quella fa bene nei grandi appuntamenti.Queste partite ti aiutano tanto a crescere, ti confronti con attaccanti mondiali. Prima della gara si prepara tutto, ma in campo tutta un'altra storia. Quella notte non dorm. Ilgiocatore pi emozionato quella sera? Eravamo tutti emozionatissimi. Era un appuntamento troppo importante, io mi ricordo gli sguardi di tutti. Sono quei momenti in cui puoi dire di aver raggiunto il proprio sogno. Di quella serata conservo tutto.Quello il momento pi alto della mia carriera calcistica. Giocavo con la Lazio, con un Olimpico pieno, di pi non si pu chiedere".



I LEADER DI QUELLA LAZIO - "In quello spogliatoio c'erano tanti leader. Di Canio l'anno prima, poi Peruzzi, una persona dal carisma incredibile. Anche I giovani, come Mudingayi, Zauri, Ledesma avevano tanto carisma".



LOTITO - "Il presidente un personaggio, uno che viene in ritiro, ti racconta la barzelletta. un vulcano. un presidente molto presente, a volte anche troppo".



         

         

   







if (TCCCookieConsent) {

   var _onetag = _onetag || {};

   (function(o,n,e,t,a,g) {

      o.cmd = o.cmd || [],

      o.pub = o.pub || [],

      o.pub.push("2b777af7945936"),

      g = n.createElement("script"),

      g.async = true,

      g.src = "//onetag-sys.com/main.js",

      n.head.appendChild(g)

   })(_onetag, document);

}