Rambaudi impartisce lezioni di fair-play Rambaudi impartisce lezioni di fair-play -> Roberto Rambaudi, ex calciatore della Lazio, oggi è alla guida tecnico dell ‘ASD LUISS, (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti  #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata a (...) ---  
Lazio, si svuota l’infermeria Luis Alberto vede il Parma  Lazio, si svuota l’infermeria Luis Alberto vede il Parma -> Il fantasista spagnolo è tornato a lavorare con i compagni e potrebbe essere titolare a Parma. (...) ---  
LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro  LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro -> Riprendono i lavori a Formello in vista della sfida della Lazio contro il Parma. Inzaghi (...) ---  
Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" -> Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre -  vendita dei tagliandi UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che da mercoledi 17 ottobre verranno messi in vendita i tagliandi per la (...) ---  
Lazio, Savoldi difende Immobile Lazio, Savoldi difende Immobile -> Sta facendo rumore e non poco, l'esclusione dell'attaccante della LazioCiro (...) ---  
Lazio, Fortunato Ballerini Lazio, Fortunato Ballerini -> Era il 16 ottobre del 1852 quando a Sant’Angiolo, in provincia di Firenze, nasceva (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia -> Amichevole | CROAZIA – Milan Badelj Il centrocampista biancoceleste è sceso in campo dal primo (...) ---  
Lazio, senti Berisha Lazio, senti Berisha -> Ben 74 minuti in campo nella vittoria su Malta, 90 nel pareggio ottenuto dal Kosovo (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi -> Inizia la settimana del ritorno del campionato, con la Lazio che prepara la trasferta di (...) ---  
Lazio, ag. Minala Lazio, ag. Minala -> Un futuro tutto da scrivere ma quasi sicuramente lontano dalla Lazio. Joseph Minala, dopo (...) ---  
Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" -> Elena Proietti, attaccante della Lazio Women, è intervenuta quest’oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Lazio, Ledesma nostalgico Lazio, Ledesma nostalgico -> Sono molti i nomi cari ai tifosi biancocelesti, quelli che hanno apposto con diritto una (...)

Autore Topic: Utile record e conti in ordine E la Lazio blinda Milinkovic  (Letto 41 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13526
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Utile record e conti in ordine E la Lazio blinda Milinkovic
« : Giovedì 11 Ottobre 2018, 19:04:08 »
www.gazzetta.it



Bilancio chiuso con un fatturato di 127 milioni e un utile di 37. Le casse del club sono sane e il presidente non ha bisogno di cedere il serbo, che ha anche rinnovato: non bluffava quando parlava di prezzo da 150 milioni e anche la prossima estate sparerà alto


La stagione sportiva è partita tra alti e bassi, anche se il bilancio dopo le prime dieci partite ufficiali è largamente positivo (quarto posto in campionato e secondo nel girone di Europa League). Ma c’è un altro ambito in cui la Lazio è da primato assoluto, quello dei conti societari. Lotito, sin dal suo insediamento, ne ha fatto una specie di dogma, tanto da chiudere il bilancio sempre in attivo tranne tre volte in quattordici anni. Ma quest’anno si è superato, chiudendo il bilancio con utile record di quasi 37 milioni e facendo registrare un fatturato di 127 milioni, mai così alto. Cifre che, ovviamente, la società conosceva benissimo già nei mesi scorsi, prima di mettere a punto tutte le operazioni burocratiche necessarie per chiudere un bilancio. Numeri che tuttavia, dopo essere stati ufficializzati, rendono molto più chiare le strategie della società romana nel corso dell’ultimo mercato. Una, in particolare: quella relativa a Milinkovic. La cui mancata cessione ha sorpreso molti addetti ai lavori. Convinti che Lotito bluffasse quando sosteneva che il prezzo di vendita del giocatore serbo non potesse essere inferiore a 150 milioni di euro. Il presidente non bluffava per il semplice motivo che – visti i conti più che floridi del club – non aveva bisogno di fare cassa. E quindi di cedere il suo gioiello. Che sarebbe partito (cosa che poi non è accaduta) solo di fronte ad un offerta-monstre. Lui, Lotito, in realtà queste cose le diceva già in estate. Ma pochi gli credevano. Ora che i conti del club sono pubblici i suoi atteggiamenti e le sue strategie sono molto più chiare. E si capisce perché Milinkovic sia rimasto. Se poi questa sia stata una decisione giusta anche dal punto di vista sportivo (il calciatore, finora, ha reso molto meno rispetto al suo potenziale) è un altro discorso.

FUTURO ROSEO  —

Certo, se il suo rendimento dovesse restare questo per tutta la stagione è probabile che la sua valutazione si abbassi, ma non è detto che poi Lotito faccia altrettanto nel momento in cui sarà chiamato a fissare il nuovo prezzo di vendita. Ed il motivo è lo stesso per cui la scorsa estate ha potuto fare muro. I conti societari sono in ordine e dovrebbero continuare ad essere largamente positivi anche per l’esercizio in corso. Successivamente al 30 giugno, infatti, la Lazio ha sì acquistato sette giocatori per un costo complessivo di 39,5 milioni, ma anche ceduto Felipe Anderson per 31 milioni, cui potranno aggiungersi altri 6 di bonus. Già così il saldo resterà quindi largamente in attivo e, se la squadra dovesse essere protagonista in Italia e in Europa, potranno pure aumentare i ricavi e produrre altri utili. I club che vogliono Milinkovic dovranno così mettersi l’animo in pace: anche la prossima estate è molto probabile che Lotito spari alto, forte dei conti societari e anche del recente rinnovo contrattuale fino al 2023 del calciatore serbo.

Vai al forum