Lopez: "Inzaghi è un simbolo di questa Società" Lopez: "Inzaghi è un simbolo di questa Società" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style, 89.3 (...) ---  
Lazio, Radu potrebbe non partire per il ritiro ad Auronzo: la situazione Lazio, Radu potrebbe non partire per il ritiro ad Auronzo: la situazione -> Un nuovo ciclo, un'opera di ringiovanimento della rosa per la quale sembra non (...) ---  
Calciomercato Lazio, il punto sulle fasce: Lazzari e Jony sono in pole Calciomercato Lazio, il punto sulle fasce: Lazzari e Jony sono in pole -> Il calciomercato della Lazio va delineandosi verso una strategia ben chiara: la priorità (...) ---  
Lazio, contro ogni previsione niente riscatto per Romulo: ecco le cause Lazio, contro ogni previsione niente riscatto per Romulo: ecco le cause -> La Lazio vuole rinnovare la rosa, che rischia di avere dimensioni importanti. Per questo (...) ---  
Lazio, da Auronzo alle amichevoli: ecco il programma estivo Lazio, da Auronzo alle amichevoli: ecco il programma estivo -> NOTIZIE SS LAZIO - La nuova stagione della Lazio scatterà l'8 luglio copn le prime (...) ---  
UFFICIALE - Nesta è il nuovo allenatore del Frosinone UFFICIALE - Nesta è il nuovo allenatore del Frosinone -> La novità era nell'aria, oggi trova la sua conferma ufficiale: Alessandro Nesta sarà (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 18 giugno 2019 LaziAlmanacco di martedì 18 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 18 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
‘Player of the Season’ | Vota il gol vincitore del contest ‘Player of the Season’ | Vota il gol vincitore del contest -> Un ‘altra stagione passa in archivio. Nel 2018-2019 la Lazio si è consacrata ed è riuscita ad (...) ---  
Lazio, l'organizzazione offensiva non ti manca: secondo posto in Serie A Lazio, l'organizzazione offensiva non ti manca: secondo posto in Serie A -> Non è sinonimo di gol, ma questa statistica riportata da Calcio Datato stona un po' (...) ---  
Lazio, Mauri: “Radu non teme la concorrenza”. E su Milinkovic... Lazio, Mauri: “Radu non teme la concorrenza”. E su Milinkovic... -> Ex compagni di squadra, Stefano e Stefan. Entrambi leader della Lazio, romani (...) ---  
Lazio Nuoto, Colosimo: “C'è grande incertezza, rischiamo di sparire..." Lazio Nuoto, Colosimo: “C'è grande incertezza, rischiamo di sparire..." -> Calma piatta. Nulla di nuovo si muove all'orizzonte per la Lazio Nuoto, ancora in (...) ---  
Lazio, Cataldi ha la media tiri-gol più alta tra i biancocelesti: il dato  Lazio, Cataldi ha la media tiri-gol più alta tra i biancocelesti: il dato -> Dodici presenze, diciotto considerando anche le 6 in Europa League. Poi due gol e un (...) ---  
Scuola Calcio 2019-2020 | Iscrizioni prorogate di ventiquattr'ore Scuola Calcio 2019-2020 | Iscrizioni prorogate di ventiquattr'ore -> Le richieste per l’ammissione alla Scuola Calcio S.S. Lazio per la stagione 2019/20 si erano (...) ---  
L'agente di Lazzari apre alla Lazio: 'È una destinazione gradita a Manuel' L'agente di Lazzari apre alla Lazio: 'È una destinazione gradita a Manuel' -> In casa Lazio, Manuel Lazzari resta l'obiettivo numero uno per rinforzare la corsia di (...) ---  
Lazio a un passo da Jony: cifre e dettagli dell'operazione Lazio a un passo da Jony: cifre e dettagli dell'operazione -> Jonathan Rodríguez Menéndez, meglio noto come Jony, è a un passo dalla Lazio. Tare ha (...)

Autore Topic: #ParmaLazio | Conferenza stampa, D'Aversa: "Domani gara difficile ma bella da giocare"  (Letto 180 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17227
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Alla vigilia della sfida con la Lazio, il tecnico del Parma Roberto D'Aversa è intervenuto in conferenza stampa per presentare la nona giornata di Serie A TIM.

“Penso che la squadra sia in una condizione psico-fisica ottimale, se si analizzano gli ultimi dieci giorni di lavoro i ragazzi hanno spinto molto e mi auguro che domani si possa riportare in campo quanto fatto in questi dieci giorni soprattutto l’intensità. Gervinho si allena con la squadra da due giorni però parlando con lui si è deciso di seguire una programmazione per la gara di Bergamo con l’Atalanta, clinicamente sta abbastanza bene ma deve migliorare la condizione fisica. L’immagine della risonanza non era pulitissima e quindi si è deciso insieme di non rischiare. L’ivoriano è un ragazzo molto intelligente, non risulterà tra i convocati: abbiamo deciso di lavorare in prospettiva Atalanta. Inglese è rientrato con la squadra, ha accusato un problemino ieri e dunque valuteremo fino alla fine un suo impiego. Abbiamo recuperato lui e Scozzarella, questi giorni ci sono serviti per far rientrare questi ragazzi e migliorare la condizione fisica di calciatori come Ciciretti e Biabiany.

Seguendo le vendite di questi giorni, domani la Prima Squadra della Capitale arriverà con al seguito un pubblico numeroso. Hanno sfiorato la Champions League lo scorso anno, hanno mantenuto tanti calciatori forti già presenti come Milinkovic ed Immobile. Domani sarà una gara molto difficile e noi dovremo scendere in campo con l’atteggiamento giusto, indipendentemente dal valore dell’avversario, per raggiungere il nostro obiettivo. La Lazio è una squadra molto forte che arriva da un percorso simile al nostro, avendo vinto quattro gare nelle ultime cinque. Sarà una gara difficile e bella, giocare queste partite deve essere uno stimolo importante.

“Dopo la pausa c’è sempre un’incognita su come si possa riprendere a livello mentale, ma i ragazzi hanno spinto molto in questi dieci giorni di allenamento. Sono abbastanza sereno e fiducioso per come ho visto la squadra. Le qualità dei biancocelesti le conosciamo tutti: attaccano bene la profondità, hanno calciatori come Milinkovic bravi nel gioco aereo o altri di grande valore tecnico come Luis Alberto e Correa. Dovremo andare in campo uniti, senza accontentarci di quanto fatto finora. Dobbiamo tornare a spingere perché tutto quello che abbiamo fatto deve essere un punto di partenza. 

Lavoriamo quotidianamente, affrontando una partita alla settimana, indipendentemente dalla posizione di classifica e cercando di preparare bene entrambe le fasi della singola partita. Se abbiamo conquistato dei punti anche in situazioni di difficoltà è per l’atteggiamento messo in mostra dai ragazzi. Non dobbiamo mai sentirci appagati, continuando a pensare all’avversario con i suoi pregi ed i suoi difetti per cercare di portare a casa il risultato. La forza del gruppo deve essere la nostra arma in più, un valore aggiunto come dimostrato a Genova. Non ci è mai piaciuto piangerci addosso, tutti i ragazzi meriterebbero di giocare”.

Vai al forum