Lopez: "Inzaghi è un simbolo di questa Società" Lopez: "Inzaghi è un simbolo di questa Società" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style, 89.3 (...) ---  
Lazio, Radu potrebbe non partire per il ritiro ad Auronzo: la situazione Lazio, Radu potrebbe non partire per il ritiro ad Auronzo: la situazione -> Un nuovo ciclo, un'opera di ringiovanimento della rosa per la quale sembra non (...) ---  
Calciomercato Lazio, il punto sulle fasce: Lazzari e Jony sono in pole Calciomercato Lazio, il punto sulle fasce: Lazzari e Jony sono in pole -> Il calciomercato della Lazio va delineandosi verso una strategia ben chiara: la priorit (...) ---  
Lazio, contro ogni previsione niente riscatto per Romulo: ecco le cause Lazio, contro ogni previsione niente riscatto per Romulo: ecco le cause -> La Lazio vuole rinnovare la rosa, che rischia di avere dimensioni importanti. Per questo (...) ---  
Lazio, da Auronzo alle amichevoli: ecco il programma estivo Lazio, da Auronzo alle amichevoli: ecco il programma estivo -> NOTIZIE SS LAZIO - La nuova stagione della Lazio scatter l'8 luglio copn le prime (...) ---  
UFFICIALE - Nesta  il nuovo allenatore del Frosinone UFFICIALE - Nesta il nuovo allenatore del Frosinone -> La novit era nell'aria, oggi trova la sua conferma ufficiale: Alessandro Nesta sar (...) ---  
LaziAlmanacco di marted 18 giugno 2019 LaziAlmanacco di marted 18 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 18 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
‘Player of the Season’ | Vota il gol vincitore del contest ‘Player of the Season’ | Vota il gol vincitore del contest -> Un altra stagione passa in archivio. Nel 2018-2019 la Lazio si consacrata ed riuscita ad (...) ---  
Lazio, l'organizzazione offensiva non ti manca: secondo posto in Serie A Lazio, l'organizzazione offensiva non ti manca: secondo posto in Serie A -> Non sinonimo di gol, ma questa statistica riportata da Calcio Datato stona un po' (...) ---  
Lazio, Mauri: Radu non teme la concorrenza. E su Milinkovic... Lazio, Mauri: Radu non teme la concorrenza. E su Milinkovic... -> Ex compagni di squadra, Stefano e Stefan. Entrambi leader della Lazio, romani (...) ---  
Lazio Nuoto, Colosimo: C' grande incertezza, rischiamo di sparire..." Lazio Nuoto, Colosimo: C' grande incertezza, rischiamo di sparire..." -> Calma piatta. Nulla di nuovo si muove all'orizzonte per la Lazio Nuoto, ancora in (...) ---  
Lazio, Cataldi ha la media tiri-gol pi alta tra i biancocelesti: il dato  Lazio, Cataldi ha la media tiri-gol pi alta tra i biancocelesti: il dato -> Dodici presenze, diciotto considerando anche le 6 in Europa League. Poi due gol e un (...) ---  
Scuola Calcio 2019-2020 | Iscrizioni prorogate di ventiquattr'ore Scuola Calcio 2019-2020 | Iscrizioni prorogate di ventiquattr'ore -> Le richieste per lammissione alla Scuola Calcio S.S. Lazio per la stagione 2019/20 si erano (...) ---  
L'agente di Lazzari apre alla Lazio: ' una destinazione gradita a Manuel' L'agente di Lazzari apre alla Lazio: ' una destinazione gradita a Manuel' -> In casa Lazio, Manuel Lazzari resta l'obiettivo numero uno per rinforzare la corsia di (...) ---  
Lazio a un passo da Jony: cifre e dettagli dell'operazione Lazio a un passo da Jony: cifre e dettagli dell'operazione -> Jonathan Rodrguez Menndez, meglio noto come Jony, a un passo dalla Lazio. Tare ha (...)

Autore Topic: Gli ultras del Marsiglia assaltano i tifosi della Lazio: la ricostruzione di due giorni di guerrigli  (Letto 226 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17227
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           A precedere il match di Europa League tra Marsiglia e Lazio ci sono state ore di vera e propria caccia all'uomo: quella dei commandos degli ultras dell'Olympique nei confronti dei sostenitori biancocelesti. Fin dalle prime ore di gioved sui siti degli ultras del Marsiglia circolavano messaggi minatori indirizzati ai tifosi della Lazio. Ad aizzare gli animi gi bollenti c'erano frasi come "difendiamo le nostre famiglie e la nostra citt". Sempre sul web gli stessi autori avrebbero addirittura condiviso la foto del sostenitore biancoceleste che aveva riportato dei traumi facciali a seguito degli incidenti della sera precedente. E infatti, come ricostruito dalla rassegna stampa di Radiosei, tutto ha avuto inizio proprio nella giornata di mercoled, quando due gruppi di tifosi - dell'una e dell'altra sponda - sono arrivati al tanto preannunciato pestaggio. Bilancio dello scontro: due feriti, un francese e il suddetto italiano (che sarebbe stato gi sottoposto a intervenuto chirurgico al viso). Come era facile intuire, nel giorno della partita la situazione degenerata. Un centinaio degli ultras dell'Olympique hanno atteso per tutto il pomeriggio gli avversari lungo l'Avenue du Prado, la via d'accesso al Velodrome. L aspettavano i tifosi laziali che sarebbero arrivati dalla stazione di Rond-Point du Prado per raggiungere lo stadio. Impazienti hanno cercato di attaccare il corteo biancoceleste partito dal punto di ritrovo indicato in precedenza dalle autorit: la Spiaggia del Prado. Erano incappucciati e provvisti di spranghe, cinghie e pugni di ferro. La polizia francese li ha respinti lanciando dei lacrimogeni. Gli stessi individui, non contenti, si sono scagliati contro il pullman dei giocatori della Lazio. Hanno lanciato sassi e hanno tentato di bloccare la strada al mezzo. Erano le 19.30, mancava poco pi di un'ora al match. Il pullman riuscito a raggiungere lo stadio, ma con un finestrino rotto.



IL BILANCIO - A partita ultimata la situazione era tranquilla: i sostenitori biancocelesti hanno abbandonato lo stadio dopo la mezzanotte. Un epilogo quasi inatteso, viste le premesse. Sono stati due giorni che hanno avuto come colonna sonora il continuo via vai delle sirene della polizia. Oltre ai due tifosi coinvolti nello scontro del mercoled, non ci sono stati altri feriti. Nessun ricorso stato presentato dalla Lazio, ma la societ biancoceleste ha segnalato l'intera vicenda ai delegati Uefa. Ora la palla passa a loro. Spetter alla federazione prendere provvedimenti nei confronti di una tifoseria che gi nei primi mesi del 2018 aveva creato problemi in tutta Europa. Ma le sanzioni inflitte dalla Uefa - che le curve, squalificate, hanno continuato a scontare anche in occasione del match contro la Lazio - forse non si sono rivelate poi cos efficaci.

Vai al forum