LaziAlmanacco di mercoledì 14 novembre 2018 LaziAlmanacco di mercoledì 14 novembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 14 novembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
Milinkovic e Caicedo ai box Ottimismo in vista Milan  Milinkovic e Caicedo ai box Ottimismo in vista Milan -> Problema al ginocchio per il serbo, all#adduttore per l'ecuadoriano. Entrambi dovrebbero (...) ---  
Giudice Sportivo | Tre sanzioni in casa biancoceleste Giudice Sportivo | Tre sanzioni in casa biancoceleste -> La 12ª giornata di Serie A TIM è andata ormai in archivio e la Prima Squadra della Capitale si (...) ---  
In Portogallo: «Lazio e altri quattro club in fila per Brahimi» In Portogallo: «Lazio e altri quattro club in fila per Brahimi» -> Il 28enne esterno ha il contratto in scadenza a giugno con il Porto che sembra così intenzionato a (...) ---  
Il ct della Serbia spaventa la Lazio: «Milinkovic ko» Il ct della Serbia spaventa la Lazio: «Milinkovic ko» -> Nations League, Krstajic in conferenza stampa: «Problema al ginocchio per Sergej: salterà il (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 13 novembre 2018 LaziAlmanacco di martedì 13 novembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 13 novembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
FOCUS - Corre, lotta e segna per la Lazio: non ci sono più Parolo. FOCUS - Corre, lotta e segna per la Lazio: non ci sono più Parolo. -> Corre, lotta e segna. Scatta, salta e corre. Poi segna, lotta e contrasta. E che corre e (...) ---  
Manuela Tesse vincitrice della 'Panchina d'argento' Manuela Tesse vincitrice della 'Panchina d'argento' -> Un riconoscimento prestigioso per Manuela Tesse. Il tecnico della Lazio Women, in particolare, ha (...) ---  
Italia, Immobile: «Pronto per Mancini, prendiamoci il primo posto!» Italia, Immobile: «Pronto per Mancini, prendiamoci il primo posto!» -> L'attaccante della Lazio carico in vista della sfida di Nations League contro il Portogallo. E (...) ---  
Lazio, 10 nazionali in viaggio  Ecco tutte le loro sfide  Lazio, 10 nazionali in viaggio Ecco tutte le loro sfide -> Simone Inzaghi dirigerà gli allenamenti a ranghi ridotti Mezza Lazio a riposo per 48 ore dopo (...) ---  
Lombardozzi: "Vogliamo i tre punti nel derby di domenica prossima" Lombardozzi: "Vogliamo i tre punti nel derby di domenica prossima" -> Flaminia Lombardozzi, centrocampista della Lazio Women, è intervenuta quest’oggi ai microfoni di (...) ---  
LE CLASSIFICHE | Primavera, Under 14 ed Under 13 in testa alle graduatorie LE CLASSIFICHE | Primavera, Under 14 ed Under 13 in testa alle graduatorie -> Sono arrivate quattro vittorie per il Settore Giovanile biancoceleste nell’ultimo weekend. Ad (...) ---  
#SassuoloLazio | I numeri del match #SassuoloLazio | I numeri del match -> Primo pareggio stagionale per la Lazio. Nel dodicesimo turno di Serie A TIM, infatti, la Prima (...) ---  
FOCUS - Lazio, ultimo break dell'anno: in 10 in partenza con le nazionali, ecco gli impegni FOCUS - Lazio, ultimo break dell'anno: in 10 in partenza con le nazionali, ecco gli impegni -> Ultimo break dell'anno per i campionati maggiori di tutto il mondo, poi si andrà tutto (...) ---  
NUMERI DEL MATCH - Lazio e Sassuolo in equilibrio, pari giusto. NUMERI DEL MATCH - Lazio e Sassuolo in equilibrio, pari giusto. -> Chance sprecata, ma pareggio giusto. É questo il pensiero che corre in casa Lazio dopo la (...)

Autore Topic: #LazioInter | Conferenza stampa, Spalletti: "Vogliamo ripetere la vittoria della scorsa stagione"  (Letto 47 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13953
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Alla vigilia della sfida contro i biancocelesti, il tecnico nerazzurro Luciano Spalletti ha risposto alle domande dei cronisti presenti in sala stampa.

“Keita sotto punta è un’ipotesi possibile, il senegalese ha già agito in questa posizione finora, teniamo in considerazione tutte le ipotesi di cui disponiamo e questa è una delle tante che può essere utilizzata.

Possiamo utilizzare tutti gli uomini che abbiamo in rosa ma l’importante è che ciascuno dei miei ragazzi non accetti passivamente gli episodi negativi che si sono manifestati nell’ultima partita. I giocatori devono reagire a ciò che non è andato come volevamo e ieri mi hanno mandato un segnale: non vogliono aspettare ma vogliono far sì che le cose vadano come ci auguriamo.

A fine stagione saremo soddisfatti se riusciremo a conseguire dei risultati importanti, ovvero delle vittorie nelle partite importanti tornano a ricollocarci nelle prime quattro della classifica, rimanendo in Champions League che ora diventa un riconoscimento o anche un titolo, al pari di quelli che vengono consegnati materialmente a fine stagione. Ci sono squadre forti e tutte ambiscono a questo. Ci sono avversarie reduci da anni in cima alle classifiche.

Stefan de Vrij è facile da analizzare, è una persona trasparente, chiara, pulita, il suo entusiasmo è incredibile, si allena bene, è un giocatore forte e sereno. Va avanti per la sua strada.

Della partita dello scorso anno ho il ricordo di una tifoseria in festa per aver raggiunto un traguardo importante, al termine di una sfida vinta tra mille difficoltà contro un grande avversario, ora dobbiamo tentare di ripeterci. In quel momento abbiamo festeggiato ma non vogliamo fermarci ad un tipo di successo simile, vogliamo crescere ed arrivare ad imporci in sfide di livello ancor più alto.

La nostra attesa è solo relativa alla partita: conosciamo l’orario della sfida ed il valore dell’avversario. Noi giocheremo la nostra partita.

Il segnale più importante è arrivato da come i ragazzi si sono allenati ieri, con quanta determinazione ed intensità sono scesi in campo ieri. Questa è la medicina per curare ogni difficoltà. Noi siamo in grado di sopperire a due fatiche importanti come il derby ed il Barcellona a livello psicofisico perché questa squadra ha la forza mentale ed anche un numero di giocatori per mettere sempre in campo una squadra fresca.

Nainggolan è un calciatore con le proprie peculiarità, ha esperienza da mettere a disposizione della squadra nelle gare di Champions ma in rosa abbiamo i giocatori per sostituire chiunque. Noi siamo una squadra, non dipendiamo da un singolo. Vogliamo essere un insieme di persone di valore in cui ogni singolo può portare il gruppo intero al conseguimento degli obiettivi. Chi ha sostituito il belga a Barcellona ha disputato un’ottima partita, ha fornito il proprio contributo per provare a mettere sul campo delle buone cose ma dobbiamo riconoscere anche i meriti degli avversari. Nel derby è stato sostituito ma la squadra è comunque riuscita a portare a casa i tre punti.

La nostra rosa è importante, tutti possono far sì che la squadra disputi una prestazione importante. Lautaro Martinez può agire al fianco di Icardi, senza però andare a snaturare le loro qualità, le scelte quindi vanno effettuate con alcuni accorgimenti relativi al momento della partita ma anche all’avversario. È però un’opzione che abbiamo utilizzato e che potremo riproporre. A Barcellona, il classe 1997 ha giocato una mezz’oretta.

Nainggolan tornerà a correre tra oggi e domani, vedremo la reazione che avrà il piede sul terreno di gioco poi valuteremo se andare a forzare o meno”.

Vai al forum