#TrainingSession | Domani biancocelesti in campo alle 15:00 #TrainingSession | Domani biancocelesti in campo alle 15:00 -> Prosegue senza sosta la marcia davvicinamento della Prima Squadra della Capitale alla seconda (...) ---  
Onofri: "La Lazio ha tutte le carte in regola per ripartire" Onofri: "La Lazio ha tutte le carte in regola per ripartire" -> L'ex calciatore Claudio Onofri intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM: (...) ---  
La difesa biancoceleste nelle seconde frazioni di gioco La difesa biancoceleste nelle seconde frazioni di gioco -> I biancocelesti hanno subto 23 gol in campionato e molte volte la difesa dei biancocelesti (...) ---  
Giudice Sportivo | Un turno di stop per Acerbi Giudice Sportivo | Un turno di stop per Acerbi -> La 20 giornata di Serie A TIM andata ormai in archivio e la Prima Squadra della Capitale si (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, al termine del giorno di riposo (...) ---  
Canigiani: "Lazio-Juventus, previsti più di 50.000 spettatori" Canigiani: "Lazio-Juventus, previsti più di 50.000 spettatori" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Acerbi si scusa per il rosso Con la Juve va in curva Nord  Acerbi si scusa per il rosso Con la Juve va in curva Nord -> Il difensore biancoceleste, espulso a Napoli, ferma a 149 la striscia di partite giocate (...) ---  
Pancaro: "Non è il caso di fare drammi" Pancaro: "Non è il caso di fare drammi" -> Giuseppe Pancaro, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
La Lazio e Rocchi, una storia di rossi La Lazio e Rocchi, una storia di rossi -> A fine partita tanta amarezza, ma il confronto con larbitro stato pacato. Lespulsione del San (...) ---  
LaziAlmanacco di marted 22 gennaio 2019 LaziAlmanacco di marted 22 gennaio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 22 gennaio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#NapoliLazio | I numeri del match #NapoliLazio | I numeri del match -> Si apre con una sconfitta esterna il girono di ritorno della Serie A TIM 2018/19 per la Prima (...) ---  
LE CLASSIFICHE | Vola l’Under 14, anche l’U13 sempre in testa LE CLASSIFICHE | Vola l’Under 14, anche l’U13 sempre in testa -> Due vittorie su quattro gare a disposizione per il Settore Giovanile biancoceleste. Nellultimo (...) ---  
Lopez: "Ora non si può più sbagliare" Lopez: "Ora non si può più sbagliare" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Canigiani: "Per Lazio-Juventus andiamo verso le 50.000 presenze" Canigiani: "Per Lazio-Juventus andiamo verso le 50.000 presenze" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Olimpico da  Olimpico da "sold out" Domenica arriva la Juve -> Domenica alle 20.30 i biancocelesti ospiteranno i bianconeri: è già febbre da big match con (...)

Autore Topic: FOCUS - Lazio, analisi delle prime dieci giornate: ecco cosa migliorare  (Letto 98 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 15014
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           La posizione della Lazio in classifica non pu far storcere il naso: quarta, con il Milan a pari punti. Per, quello che preoccupa, lapproccio alle partite che contano. Contro le dirette avversarie per la qualificazione Champions, i biancocelesti non riescono mai a fare bottino. Essere grandi con i piccoli e piccoli con i grandi, a volte, pu essere rischioso. Inoltre, prendendo come riferimento la scorsa stagione, diversi meccanismi sembrano essersi inceppati. La difesa ancora non restituisce certezze, quelle certezze che tutti si auguravano di acquisiredopo i tanti gol subti nella precedente annata. A centrocampo mancato un nome su tutti: Milinkovic-Savic. Era questo il perno fondamentale di una met campo solida e geniale. L davanti, per completare lanalisi, non c pi quellindustria del gol tanto laboriosa nello scorso campionato. Manca il guizzo vincente, laffondo cinico che gonfia la rete e spezza le gambe allavversario.



LA DIFESA Sono 12 i gol subti dai biancocelesti, in queste prime 10 partite di Serie A. In una ipotetica classifica relativa a tale dato, la Lazio sarebbe ottava. Troppo poco, soprattutto per il reparto che pi rigorosamente andava puntellato. Possiamo analizzare in maniera pi approfondita alcuni dati chiave. La media dei contrasti vinti a partita pari a 16.6, con 11.7 passaggi intercettati. La difesa, nel complesso, non risulta essere particolarmente fallosa, con una media di 12.6 falli commessi a partita. La Lazio sedicesima, da questo punto di vista. Acerbi, erede di de Vrij, fa quello che pu per proteggere la porta e Strakosha, ma non sempre le cose vanno per il verso giusto.



IL CENTROCAMPO Un nome, labbiamo gi fatto: mancano le grandi giocate di Milinkovic. Il serbo segnava e faceva segnare. Al momento fermo a un gol e a un assist. Troppo poco, dopo dieci giornate di Serie A. Da lui ci si aspetta di pi. A met campo, soprattutto nei big match, la Lazio non riesce ad imporre gioco e ritmo. Per quanto riguarda il possesso palla i biancocelesti si posizionano dodicesimi in campionato. La percentuale di precisione nei passaggi di 82.4%, dato da decima posizione. La Lazio pi statica, meno sorprendente nelle ripartenze e nelle giocate illuminanti. Sono 107507 i chilometri percorsi dai biancocelesti in totale, che da questo punto di vista si posizionano undicesimi in partita.



LATTACCO Sono 13 i gol messi a segno dagli uomini di Inzaghi in questo primo scorcio di campionato. A tenere alto il nome dellattacco biancoceleste, manco a dirlo, ancora Immobile. La punta partenopea ha gonfiato 6 volte la rete, in questa stagione. Praticamente la met dei gol totali. Maancora non ravvisabile quella forza travolgente dello scorso campionato.A mancare stato soprattutto l'estro di Luis Alberto, in grado lo scorso anno di pennellare assistperfetti, solamente da spingere in rete. La media tiri a partita di 16.1, ma di 4.3 quella dei palloni arrivati nello specchio della porta. Lazione pi confusa e meno brillante, rispetto alle magie regalate precedentemente. Saltare luomo diventa sempre pi difficile, meno efficace. La media dei dribbling per match di 7.1. Da sottolineare, anche se non pu essere presa come scusante, che a volte la fortuna non proprio gira nel verso giusto: 4 i legni colpiti dalla Lazio. Quello di Acerbi nella prima di campionato contro il Napoli, ad esempio, avrebbe potuto cambiare le sorti della gara.



         

         

   



               

Vai al forum