Calciomercato Lazio, tra intrecci e trattative: il meglio della giornata Calciomercato Lazio, tra intrecci e trattative: il meglio della giornata -> CALCIOMERCATO LAZIO - La Lazio continua a faticare ad Auronzo di Cadore, ma il (...) ---  
Lazio, lo stop di Vavro con la Triestina: le sue condizioni  Lazio, lo stop di Vavro con la Triestina: le sue condizioni -> Soltanto un affaticamento. E quindi un sospiro di sollievo: nulla di grave per Denis (...) ---  
Canigiani: "Martedì la presentazione della seconda maglia" Canigiani: "Martedì la presentazione della seconda maglia" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni (...) ---  
Lazio, cinque gol alla Triestina: Immobile e Caicedo già in palla  Lazio, cinque gol alla Triestina: Immobile e Caicedo già in palla -> Finisce 5-2 il test con la Triestina: a segno il bomber, Correa su rigore, il serbo e doppietta (...) ---  
#Auronzo2019 | Parolo: "Abbiamo acquisito consapevolezza, dobbiamo andare avanti così" #Auronzo2019 | Parolo: "Abbiamo acquisito consapevolezza, dobbiamo andare avanti così" -> Al termine dell'incontro, il centrocampista biancoceleste Marco Parolo è intervenuto ai microfoni (...) ---  
Calciomercato Lazio, in Turchia: "Ecco l'offerta per Durmisi" Calciomercato Lazio, in Turchia: "Ecco l'offerta per Durmisi" -> Per il calciomercato della Lazio è il momento della riflessione prima del rush finale. Da (...) ---  
#Auronzo2019 | Zappalà: "Veder esordire Guerrieri in Serie A è stata una soddisfazione unica" #Auronzo2019 | Zappalà: "Veder esordire Guerrieri in Serie A è stata una soddisfazione unica" -> Al termine dell’allenamento mattutino, il preparatore dei portieri biancocelesti Gianluca Zappalà (...) ---  
Lazio, dalla Spagna: il Malaga pretende 12 milioni da Jony Lazio, dalla Spagna: il Malaga pretende 12 milioni da Jony -> Un trasferimento che rischia di diventare unatelenovela, quello diJony.L'esterno sta (...) ---  
Lazio, è Szoboszlai il nuovo Milinkovic? E' sfida alla Juve Lazio, è Szoboszlai il nuovo Milinkovic? E' sfida alla Juve -> Claudio Lotito ha aperto a più riprese all'addio di Sergej Milinkovic-Savic nei giorni (...) ---  
#TrainingSession | Seduta tattica per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta tattica per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
RITIRO LAZIO, GIORNO 9 - Terminata seduta mattutina: prove tattiche in vista della Triestina RITIRO LAZIO, GIORNO 9 - Terminata seduta mattutina: prove tattiche in vista della Triestina -> ORE 10:54, FINE SEDUTA MATTUTINA - Allenamento finito per questa mattina: i giocatori (...) ---  
#Auronzo2019 | Segui Lazio-Triestina su Lazio Style Channel #Auronzo2019 | Segui Lazio-Triestina su Lazio Style Channel -> Un altro appuntamento ad Auronzo di Cadore. La Prima Squadra della Capitale oggi sarà alle prese (...) ---  
#TrainingSession | Domani la terza amichevole del ritiro #TrainingSession | Domani la terza amichevole del ritiro -> Ottavo giorno del ritiro di Auronzo di Cadore in archivio. Anche la giornata di domani sarà ricca (...) ---  
Italia Under 19, addio sogno europeo. Armini: “Fiero di questo gruppo”  Italia Under 19, addio sogno europeo. Armini: “Fiero di questo gruppo” -> La Spagna, sempre lei. Dopo l'eliminazione dall'Europeo Under 21 per mano degli (...) ---  
Lazio, oggi la prima amichevole di livello: ad Auronzo arriva la Triestina Lazio, oggi la prima amichevole di livello: ad Auronzo arriva la Triestina -> Trenta gol, cifra tonda. Ma anche poco affidabile. Le prime due – canoniche – amichevoli (...)

Autore Topic: Inzaghi: "Che reazione! Non era facile ripartire"  (Letto 129 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17689
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Inzaghi: "Che reazione! Non era facile ripartire"
« : Domenica 4 Novembre 2018, 16:00:10 »
www.gazzetta.it



Il tecnico della Lazio si gode la vittoria contro la Spal: "Alleno un gruppo di persone serie, ma so che non era facile". Il bomber: "Con l'Inter non eravamo noi"


Show all'Olimpico e Lazio che riprende la corsa. Dopo la sconfitta di lunedì scorso con l'Inter, i biancocelesti ripartono con uno spettacolare 4-1 sulla Spal e si riportano momentaneamente al quarto posto solitario in attesa di conoscere il risultato di questa sera del Milan, impegnato a Udine.

la reazione  —

Non c'era modo migliore per rifarsi dopo la mazzata di settimana scorsa, come ha confermato nel post partita il tecnico della Lazio Simone Inzaghi: “Oggi i ragazzi hanno fatto bene - ha detto l'allenatore a fine partita -, sono contento di come hanno giocato insieme Caicedo e Immobile. Anche Correa quando è entrato ha detto la sua, ho tanta scelta e sono soddisfatto. Siamo al quarto posto, il momento è positivo". La sconfitta con l’Inter è ormai alle spalle, anche se Inzaghi ammette che il momento è stato difficile da superare: "È stata dura, ma abbiamo analizzato quello che c’è stato di negativo per evitare di commettere di nuovo gli stessi errori - ha spiegato il tecnico biancoceleste -. La reazione è stata ottima, abbiamo vinto sette partite e siamo secondi nel girone di Europa League. Alleno un gruppo di persone serie, che mi ha dato tanto in passato e che sta continuando a darmi tanto. Si allenano nel modo giusto, con professionalità. Milinkovic? Non ha segnato, ma lì davanti abbiamo tanti attaccanti che fanno gol".

IMMOBILE: "questa la vera lazio"  —

Protagonista del match, Ciro Immobile: l'attaccante della Lazio ha rifilato una doppietta alla squadra di Ferrara e si è così portato a quota 8 reti in classifica, a sola una rete di distanza dal capocannoniere Piatek. Immobile si dice soddisfatto della gara giocato: "Abbiamo fatto una grande partita, bisognava reagire dopo l'Inter - ha detto dopo il fischio finale -. Dobbiamo continuare così per la classifica e per il morale, sono felice per i due gol, la squadra ne aveva bisogno. Con l'Inter non siamo entrati da Lazio, dopo le critiche questo lo interpreto come un segnale di maturità". La sosta per le Nazionali è dietro l'angolo e la doppietta di oggi potrebbe essere vista con un segnale per Mancini: "Mi conosce, mi stima e mi ha sempre convocato. Ha dovuto fare delle scelte, mi farò sempre trovare carico". Infine, la dedica è come al solito per la famiglia e per la moglie Jessica: "I miei due gol sono per lei mi segue sempre, anche in trasferta. La amo".

Vai al forum