Su Durmisi c’è il Celta Vigo Calda la pista Zappacosta  Su Durmisi c’è il Celta Vigo Calda la pista Zappacosta -> Lombardi al Venezia, in uscita anche Badelj, sul quale sarebbe forte l'interesse del (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
Calciomercato Lazio, dalla Spagna: Durmisi in prestito al Celta Vigo  Calciomercato Lazio, dalla Spagna: Durmisi in prestito al Celta Vigo -> Certamente si aspettava di più Riza Durmisi: dopo soli 60 minuti giocati in Serie (...) ---  
Rocchi:  Rocchi: "Che emozione la Supercoppa del 2009. Quarto posto? Si qualifica la Lazio" -> Il legame tra Tommaso Rocchi e la Lazio è più forte che mai. Ai microfoni di RMCSport, (...) ---  
Lazio, parla Lotito:  Lazio, parla Lotito: "Zappacosta? Non valuto io. Calciomercato non è collezione di figurine" -> Il presidente della Lazio, Claudo Lotito, questa mattina è tornato a parlare affrontando (...) ---  
Canigiani: "Speriamo nei 1.000 abbonati per il girone di ritorno" Canigiani: "Speriamo nei 1.000 abbonati per il girone di ritorno" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Comunicato 15.01.2019 Comunicato 15.01.2019 -> La S.S. Lazio comunica di aver ceduto a titolo temporaneo sino al 30 giugno 2020 il calciatore (...) ---  
Calciomercato Lazio, Morrison parte? Un indizio lo spinge in Scozia Calciomercato Lazio, Morrison parte? Un indizio lo spinge in Scozia -> Ravel Morrison: ultimi sei mesi alla Lazio o va via subito? L’indizio arriva dal suo (...) ---  
LIVE - Calciomercato Lazio, Tare e Mendes a lavoro: si studia il riscatto di Pedro Neto LIVE - Calciomercato Lazio, Tare e Mendes a lavoro: si studia il riscatto di Pedro Neto -> Sempre calda la linea telefonica Tare-Mendes. Sul tavolo, dopo gli incontri a Dubai, c’è (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 15 gennaio 2019 LaziAlmanacco di martedì 15 gennaio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 15 gennaio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Domani squadra in campo alle 15:00 #TrainingSession | Domani squadra in campo alle 15:00 -> Tornerà domani in campo la Prima Squadra della Capitale. Al termine del giorno di riposo concesso (...) ---  
Lazio, l'analisi di Regalia:  Lazio, l'analisi di Regalia: "Lotito ha preso il club con i debiti e l’ha riportato ai primi posti" -> Ieri il mondo del calcio ha pianto Phil Masinga, ex attaccante di Bari e Salernitana (...) ---  
Lazio, il rilancio di Lukaku Addio guai, titolare a Napoli  Lazio, il rilancio di Lukaku Addio guai, titolare a Napoli -> Jordan è tornato dal primo minuto contro il Novara: non succedeva dal 18 aprile: la tendinopatia (...) ---  
Coletta: "A Genova per dare una scossa alla nostra classifica" Coletta: "A Genova per dare una scossa alla nostra classifica" -> Cristina Coletta, attaccante biancoceleste della Lazio Women, è intervenuta quest'oggi ai (...) ---  
FOCUS - Lazio, i numeri del mago: Luis Alberto è di nuovo protagonista FOCUS - Lazio, i numeri del mago: Luis Alberto è di nuovo protagonista -> “Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, chè la diritta (...)

Autore Topic: Diaconale: "Impressionati da questo viaggio, la Lazio difende i valori umani"  (Letto 65 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 14912
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Arturo Diaconale, portavoce della S.S. Lazio, durante la visita di una delegazione biancoceleste al campo di sterminio di Auschwitz, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

 “Quest’oggi abbiamo visitato il campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau: il museo è situato all’interno del luogo di sterminio nelle zone in cui era presente la prima camera a gas. Siamo stati all’interno di alcuni locali nei quali i prigionieri venivano trattati e seviziati prima della condanna. Successivamente, siamo usciti dal museo imbattendoci con il luogo nel quale vi era la forca e nel quale venivano impiccati i prigionieri. Inoltre abbiamo visto da vicino il muro davanti al quale le vittime venivano fucilate. In seguito abbiamo attraversato teche nelle quali sono ammassati oggetti che venivano sequestrati ai deportati: abbiamo visto scarpe di bambini e adulti, ogni tipo di oggetto di coloro che venivano spogliati di ogni bene prima di essere portati nelle camere a gas. 

L’intera delegazione è rimasta impressionata da questa visita molto significativa: la delegazione ha incontrato il presidente della Comunità Ebraica di Roma Ruth Dureghello ed il Sindaco di Roma Virginia Raggi, entrambe hanno manifestato apprezzamento per la nostra partecipazione. Ci auguriamo che questi eventi possano non verificarsi più. I ragazzi di fronte al racconto di un sopravvissuto si sono commossi: per il superstite si tratta di una ferita aperta, ci ha parlato del suo ultimo saluto al padre ed alla sorella prima di sapere della loro scomparsa. Oggettivamente si tratta di una vicenda umana che colpisce e che lascia una traccia nell’animo delle persone che comprendono come si è vissuto in queste zone circa 75 anni fa. Non stiamo parlando di un’epoca lontana, è abbastanza recente e ci sono persone che raccontano la propria esperienza nel periodo. Lo scopo di questa missione è quello di rinforzare l’immagine corretta di una Società che non ha mai creato questioni ideologiche o di parte, rispettando ogni suo tifoso ed ogni passione dei propri sostenitori proteggendo, allo stesso tempo, fermamente i valori su cui è stata fondata la società difendendone i valori, come la dignità umana. Sotto questo punto di vista è importante questa iniziativa perché dimostra, al di là di ogni strumentalizzazione, che l’immagine della Lazio va rispettata al di là di ogni pregiudizio che spesso viene tirato in ballo ingiustificatamente. 

L’uso del pregiudizio è sempre strumentale per danneggiare chi ne è oggetto: noi siamo stati  oggetto di preconcetti anche a livello internazionale, dobbiamo combattere queste maldicenze nel rispetto di ogni opinione perché il pregiudizio non può essere utilizzato nei nostri confronti. Quest’oggi completeremo la visita ad Auschwitz, poi torneremo a Cracovia e ci sarà un incontro tra i ragazzi della nostra delegazione e tra gli alunni delle scuole romane in visita qui in Polonia: i giovani si confronteranno esprimendo le proprie impressioni in merito alla giornata di oggi. Domani torneremo a Roma perché i ragazzi sono impegnati e saranno nuovamente nella Capitale”. 

Vai al forum