Manzini presenta la sua biografia: “Io, uno contro tutti: ecco perché” Manzini presenta la sua biografia: “Io, uno contro tutti: ecco perché” -> A margine dellevento di presentazione della propria biografia, dal titolo Uno contro tutti, lo (...) ---  
Pedullà: "Domenica abbiamo creato molto, ora andremo a Milano senza paura" Pedullà: "Domenica abbiamo creato molto, ora andremo a Milano senza paura" -> Emanuela Pedull, giocatrice della Lazio Women, intervenuta ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Milinkovic, che succede? Da fenomeno a  Milinkovic, che succede? Da fenomeno a "normale" -> Il serbo è il fantasma del giocatore ammirato la scorsa stagione: ecco i numeri (...) ---  
Lazio, la lettera di Wilson a Pulici:  Lazio, la lettera di Wilson a Pulici: "Ciao Felice, te ne sei andato via in punta di piedi..." - VIDEO -> il giorno dell'ultimo saluto a Felice Pulici e in tanti hanno raggiunto la chiesa (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata presso (...) ---  
Lopez: "La classifica è corta, tutto può ancora accadere" Lopez: "La classifica è corta, tutto può ancora accadere" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Canigiani: "Per la partita contro il Cagliari ci sono molte offerte e promozioni" Canigiani: "Per la partita contro il Cagliari ci sono molte offerte e promozioni" -> Marco Canigiani, responsabile del settore marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di (...) ---  
Lazio, Conceicao: " Io dico Forza Lazio Lazio, Conceicao: " Io dico Forza Lazio -> Durante la conferenza stampa che anticipa la partita contro il Moreirense di Coppa (...) ---  
Garlini: "Ieri Luis Alberto è entrato bene a gara in corso" Garlini: "Ieri Luis Alberto è entrato bene a gara in corso" -> Oliviero Garlini, ex giocatore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
#AtalantaLazio | I numeri del match #AtalantaLazio | I numeri del match -> Quinto stop stagionale in Serie A TIM per la Prima Squadra della Capitale che, ieri sera, ha (...) ---  
Zapata, braccio regolare Offside Acerbi di un tallone  Zapata, braccio regolare Offside Acerbi di un tallone -> Orsato governa la partita in modo autorevole: due gli episodi decisivi, entrambi risolti con il (...) ---  
LaziAlmanacco di marted 18 dicembre 2018 LaziAlmanacco di marted 18 dicembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 18 dicembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
LE PAGELLE - Lazio, il coraggio di Acerbi non basta. Radu, errore decisivo LE PAGELLE - Lazio, il coraggio di Acerbi non basta. Radu, errore decisivo -> STRAKOSHA 5.5: Prende gol che nemmeno s ancora sputato sui guanti: Zapata troppo (...) ---  
#AtalantaLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "Un punto sarebbe stato importante" #AtalantaLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "Un punto sarebbe stato importante" -> Nel post partita di Atalanta-Lazio, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi intervenuto in (...) ---  
#TrainingSession | Domani biancocelesti in campo alle 11:00 #TrainingSession | Domani biancocelesti in campo alle 11:00 -> Archiviata la 16 giornata di campionato, la Prima Squadra della Capitale ora chiamata a (...)

Autore Topic: Lazio, Acerbi e il suo Rafiki: il leone ritrova il Milan e sfida il passato  (Letto 92 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 14474
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Quandoil saggio RafikicolpSimba con il bastone il leone si volt sorpreso e gli chiese perch lo avesse fatto. "Non ha importanza, ora passato", gli rispose. Ma il futuro re della savana gli disse di sentire ancora dolore. Fu allora che il mandrillo riprese a parlare: "Il passato pu far male. Ma a mio modo di vedere dal passato puoi scappare oppure imparare qualcosa". Poi cerc di colpire di nuovo il leone col bastone, ma Simbaquella volta riusc a sfuggirgli. Insomma, la lezione l'aveva gi imparata. E Acerbi, che con i leoni condivide forza e tenacia - non a caso ne ha diversi tatuati in pi parti del corpo - proprio a quella lezione deve la sua saggezza. Il suo Rafiki ha un altro nome, si chiama Milan ed la squadra che affronter domenica con la sua Lazio. Fu il club rossonero a dargli "il colpo" che non ha mai dimenticato. Come ricordato nella rassegna stampa di Radiosei, Acerbi sognava di indossare la maglia della societ milanese fin da bambino. E quando riusc a coronare il suo sogno da leoncino si vedeva gi re della savana. Ma bisogna farne di strada - tra sabbia e siccit - per arrivare a correre pi veloce delle gazzelle. L'ingenuit, la negligenzae le piccole incomprensioni con i pi saggi - Allegri e Galliani in quel caso - rallentarono fin da subito la sua corsa. Il bastone lo colp e il difensore dovette rinunciare al suo sogno. Acerbi, per, ha sopportato il dolore e ha imparato a resistere ai colpi che da l a poco la vita - non pi Rafiki, n il Milan - gli avrebbe inferto. E come Simbaha iniziato a conquistare - partita dopo partita, anno dopo anno - il passo delle gazzelle. Dal Sassuolo alla Lazio la sua corsa non ha ancora subito nessuna battuta d'arresto: 138 match consecutivi, neanche un minuto trascorso fuori dal campo. Con l'aquila sul petto sta ultimando la sua ascesa e adesso vuole dimostrare al Milan quanto quel bastone lo abbia reso forte e tenace.



         

         

   



               

Vai al forum