STATS CORNER - Atalanta - Lazio: i numeri della sfida. E il 17 dicembre porta bene a Milinkovic STATS CORNER - Atalanta - Lazio: i numeri della sfida. E il 17 dicembre porta bene a Milinkovic -> Sfida dal sapore europeo in questo Monday Night in cui la Lazio va a far visita (...) ---  
Felice Pulici, il ricordo della banda Maestrelli:  Felice Pulici, il ricordo della banda Maestrelli: "Se ne va un altro pezzo enorme della storia della Lazio" -> Quella inflitta dalla perdita di Felice Pulici è una ferita che non si rimarginerà (...) ---  
"La Premiata Ditta" | Speciale sorteggi dei sedicesimi di finale su Lazio Style Channel "La Premiata Ditta" | Speciale sorteggi dei sedicesimi di finale su Lazio Style Channel -> La Prima Squadra della Capitale ha staccato il pass per i sedicesimi di finale della UEFA Europa (...) ---  
Europa League, alle 13 il sorteggio dei sedicesimi: ecco le possibili avversarie della Lazio Europa League, alle 13 il sorteggio dei sedicesimi: ecco le possibili avversarie della Lazio -> L'urna di Nyon sancirà quale sarà l'avversaria della Lazio nei sedicesimi di finale di (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 17 dicembre 2018 LaziAlmanacco di lunedì 17 dicembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 17 dicembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Atalanta-Lazio | I convocati di Gasperini Atalanta-Lazio | I convocati di Gasperini -> Sono 24 i calciatori convocati da mister Gian Piero Gasperini per Atalanta-Lazio, in programma (...) ---  
#AtalantaLazio | Conferenza stampa, Gasperini: "Mi aspetto una sfida combattuta e con delle difficoltà" #AtalantaLazio | Conferenza stampa, Gasperini: "Mi aspetto una sfida combattuta e con delle difficoltà" -> Il tecnico degli orobici, Gian Piero Gasperini, alla vigilia di Atalanta-Lazio ha presentato la (...) ---  
IL PUNTO DELLA DOMENICA | Under 16 ed Under 13 in trionfo, stop per U17 e U15 IL PUNTO DELLA DOMENICA | Under 16 ed Under 13 in trionfo, stop per U17 e U15 -> Un sorriso a metà. Quattro gare a disposizione e sei punti raccolti dalle compagini del Settore (...) ---  
Atalanta-Lazio, squadra biancoceleste con un lutto al braccio Atalanta-Lazio, squadra biancoceleste con un lutto al braccio -> La S.S. Lazio comunica che domani, in occasione della gara Atalanta-Lazio, valida per il (...) ---  
Nota del Club Nota del Club -> In riferimento agli incidenti che si sono verificati nel centro di Roma nella notte successiva (...) ---  
Felice Pulici, da Sovico a Roma: il portiere del primo Scudetto Felice Pulici, da Sovico a Roma: il portiere del primo Scudetto -> Felice Pulici nacque il 22 dicembre del 1945 a Sovico, un piccolo comune in provincia di Monza e (...) ---  
Addio a Felice Pulici Fu il portiere del 1° scudetto  Addio a Felice Pulici Fu il portiere del 1° scudetto -> A 72 anni viene a mancare lâ??estremo difensore che conquistò il primo tricolore con la maglia (...) ---  
#AtalantaLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Domani voglio una squadra compatta e affamata" #AtalantaLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Domani voglio una squadra compatta e affamata" -> Alla vigilia del match con l'Atalanta, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in (...) ---  
Inzaghi: "Conserverò un bellissimo ricordo di Felice Pulici, grande laziale e grande uomo" Inzaghi: "Conserverò un bellissimo ricordo di Felice Pulici, grande laziale e grande uomo" -> A margine della conferenza di presentazione della sedicesima giornata di Serie A, il tecnico (...) ---  
Il Direttore De Martino: "Pulici sarà per sempre la Lazio, il Club è vicino alla famiglia" Il Direttore De Martino: "Pulici sarà per sempre la Lazio, il Club è vicino alla famiglia" -> Stefano De Martino, Direttore della Comunicazione biancoceleste, a pochi minuti dall’inizio della (...)

Autore Topic: Lazio-Milan 1-1: Correa, gol e pari al 94’!  (Letto 34 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 14446
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio-Milan 1-1: Correa, gol e pari al 94’!
« : Domenica 25 Novembre 2018, 21:00:41 »
www.corrieredellosport.it


La conclusione vincente del fantasista argentino annulla il vantaggio di Kessié e permette ai biancocelesti di restare al quarto posto: Inzaghi, espulso nel finale, rifiuta di lasciare il campo

ROMA – L’urlo di Correa cambia tutte le carte in tavola: il gol del fantasista argentino arriva al 94’ e permette alla Lazio di rimontare la rete di Kessié evitando così lo sgambetto di Gattuso. I biancocelesti di Inzaghi restano al quarto posto, a +1 su un Milan che oggi ha dovuto rinunciare allo squalificato Higuain e ai tanti infortunati presentando una difesa abbastanza rimaneggiata: il tecnico – espulso nel finale da Banti per proteste in seguito a vari episodi da Var – si rifiuta di uscire dal campo con un plateale “Non me ne vado” continuando a dovuta distanza ad assistere al finale del match dell’Olimpico. 
PALO CALHANOGLU, OCCASIONE IMMOBILE – La Lazio tenta subito di far capire a Gattuso chi comanda: rossoneri nella propria metà campo, biancocelesti padroni del gioco anche se le occasioni faticano a palesarsi. Il primo vero pericolo del match dell’Olimpico, ieri teatro della sfida tra Italrugby e All Blacks, porta la firma di Badelj ed è una conclusione che termina alla sinistra di Donnarumma. Il Milan risponde con il palo colpito da Calhanoglu (16’) in seguito al mancato tap-in di Borini sul suggerimento di Suso: provvidenziale l’intervento di Strakosha che nega al turco la gioia dell’1-0. Chi va invece (e più volte) vicina al vantaggio è la Lazio che nel finale di primo tempo cala i tentativi di Immobile e Parolo con il primo che si fa stoppare da uno straordinario Donnarumma e il secondo che manca di pochissimo lo specchio della porta. Alla mezz’ora Banti annulla la rete di Milinkovic-Savic per il netto fuorigioco dell’attaccante della nazionale.CORREA AL 94’ - Nel secondo tempo aumenta la pressione biancoceleste: Luis Alberto prova il gesto stilistico (rovesciata) e viene fermato da Gigio, il Milan invece tenta di ricompattarsi anche se fatica a trovare soluzioni offensive che oggi sono affidate a Cutrone per l’assenza di Higuain. Parolo è uno dei migliori in campo e non perde occasione per dimostrarlo, ma uno dei pericoli maggiori per Simone Inzaghi arriva con la girata dalla distanza di Borini che al 61’ incontra la risposta del solito Strakosha. Doppio cambio per il tecnico biancoceleste: Correa e Lukaku rimpiazzano i non perfetti Luis Alberto e Milinkovic. La gran parata di Donnarumma sul colpo di testa di Wallace (71’) mantiene il risultato invariato così come i dribbling di troppo di Calhanoglu che non gli permettono di arrivare serenamente alla conclusione. La situazione cambia al 78’ quando Kessié – complice la deviazione di Wallace – trova la via della rete: Banti consulta il Var e il gol viene convalidato qualche minuto dopo per valutare le posizioni di Calabria e Cutrone. Ma ciò che succede al 94’ ha dell’incredibile: Correa lascia partire una rasoiata che beffa Donnarumma e fa esplodere di gioia l’intero Stadio Olimpico.

Vai al forum