Comunicato 15.10.2019 Comunicato 15.10.2019 -> Le decisioni della 'Control, Ethics and Disciplinary Body' della UEFA in riferimento ai (...) ---  
Lotito Lotito -> Il presidente biancoceleste ospite della nostra redazione: "La mia colpa è stata quella di (...) ---  
#TrainingSession | Domani squadra in campo alle 16:00 #TrainingSession | Domani squadra in campo alle 16:00 -> Proseguirà domani l’attività della Prima Squadra della Capitale. Archiviato il primo allenamento (...) ---  
Lazio, Inzaghi sorride: Correa di nuovo in gruppo Lazio, Inzaghi sorride: Correa di nuovo in gruppo -> L'attaccante argentino ha partecipato alla ripresa degli allenamenti: infermeria quasi svuotata in (...) ---  
Garlini: "Domenica arriva una partita importante per la Lazio" Garlini: "Domenica arriva una partita importante per la Lazio" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, alle ore 10:30, si è ritrovata sul (...) ---  
Lopez: "Immobile ha il gol nel sangue" Lopez: "Immobile ha il gol nel sangue" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Strakosha, Luiz Felipe, Berisha e Marusic Nazionali | Gli impegni di Strakosha, Luiz Felipe, Berisha e Marusic -> QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Albania – Thomas Strakosha Larga vittoria per la Nazionale albanese di (...) ---  
Gabriele Pulici Gabriele Pulici -> Al Premio Scopigno non poteva mancare un rappresentante della famiglia Pulici. In assenza (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 15 ottobre 2019 LaziAlmanacco di martedì 15 ottobre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 15 ottobre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Nesta: 'Con il Milan serve pazienza... Lazio? Un sogno allenarla...' Nesta: 'Con il Milan serve pazienza... Lazio? Un sogno allenarla...' -> Con il premio Scopigno 2019 ancora tra le mani, l'ex Lazio e Milan Alessandro Nesta risponde (...) ---  
Gascoigne a processo per aggressione a sfondo sessuale Gascoigne a processo per aggressione a sfondo sessuale -> L'ex campione della Lazio è accusato di aver tentato di baciare una donna. Secondo gli inquirenti (...) ---  
Segui su Lazio Style Channel la nuova trasmissione 'Diciotto e quattro minuti' Segui su Lazio Style Channel la nuova trasmissione 'Diciotto e quattro minuti' -> Quartoappuntamento sul 233 di Sky. Sempre di lunedì. Per analizzare cammino che sta effettuando (...) ---  
Seleman: "Lavoriamo sulla fase difensiva, a Napoli faremo bene" Seleman: "Lavoriamo sulla fase difensiva, a Napoli faremo bene" -> Ashraf Seleman, allenatore della Lazio Women, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Lazio, Mauri Lazio, Mauri -> Stefano Mauri, ex capitano della Lazio, predica calma nel valutare i nuovi acquisti (...)

Autore Topic: #ChievoLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "È mancato lo spirito dello scorso anno"  (Letto 151 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 18743
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Al termine di ChievoVerona-Lazio, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dallo Stadio Marcantonio Bentegodi di Verona:

“Abbiamo sbagliato approccio alla gara, anche se non abbiamo subito tiri particolarmente pericolosi. Siamo passati in svantaggio meritatamente nel primo tempo e nella seconda frazione di gioco siamo scesi meglio in campo mettendo in campo una reazione d’orgoglio ed abbiamo pareggiato, ma nei secondi 45 minuti avremmo meritato anche di vincere.

Non va bene offrire un primo tempo e lo analizzeremo, nella ripresa ho sostituito Radu ed ho cambiato sistema di gioco ma avrei avuto l’imbarazzo della scelta in merito al giocatore da togliere. Il Milan aveva vinto, questa sera sapevamo che ci sarebbe stata la gara Roma-Inter e per questo motivo mi sarei aspettato un altro approccio alla partita da parte della mia squadra: dopo 14 giornate di campionato non siamo più quarti, ci dispiace ed avremo una settimana per parlare bene ed ora analizzeremo ciò che non è andato nella prima frazione. Avevamo lasciato a riposo diversi calciatori nella trasferta di Nicosia, ma oggi non abbiamo fatto girare dalla parte nostra gli episodi. A Sassuolo e con il Chievo abbiamo colto due pali clamorosi: con un approccio diverso alla sfida sarebbero entrati quei palloni. Ci prendiamo questo pari che è diverso rispetto a quelli ottenuti con Milan e Sassuolo, il nostro obiettivo è arrivare tra le prime quattro e per questo motivo dobbiamo crescere.

Non stiamo dimostrando di essere più forti dello scorso anno: ci siamo migliorati ma non siamo fluidi come lo scorso anno e non siamo spensierati come alla passata stagione. Nei mesi scorsi avevamo meno pressioni, ora la gente si aspetta molto da noi e la gente mugugna se pareggiamo con l’ultima forza della classifica. Ci siamo presi i fischi questa sera ed è giusto che sia così come era giusto applaudirci dopo alcune vittorie. Bisogna scendere in campo pensando di essere in svantaggio, uno spirito simile c’è stato nel secondo tempo e non è mancato nello scorso anno ed è stato completamente assente nel primo tempo di oggi: è stata la prima frazione peggiore da quando sono alla guida della Lazio. Il ChievoVerona aveva pareggiato meritatamente con il Napoli e ci aspettavamo una squadra simile: non siamo stati bravi ad approcciare alla sfida, i clivensi hanno pressato ed hanno corso molto bene. Ci hanno messo in apprensione e nella seconda frazione di gioco abbiamo subìto anche una ripartenza pericolosa.

Avevamo preparato bene la gara, peccato però per il primo tempo offerto al club avversario. Parleremo con la Società, mentre nell’intervallo ho solo detto che avremmo cambiato modulo: avrei avuto l’imbarazzo della scelta al momento della sostituzione e nel mio discorso alla squadra sono stato abbastanza duro. Successivamente siamo tornati meglio in campo. Una squadra costruita come la nostra non può mettere in mostra una differenza così marcata tra primo e secondo tempo. Ci prendiamo la reazione perché i ragazzi hanno dimostrato amor proprio e cuore, ma ci vuole un altro atteggiamento affinché, ad esempio, i pali possano entrare in rete. Secondo me nella passata stagione avevamo un altro spirito”.

Vai al forum