Ciro Immobile POTM di novembre Ciro Immobile POTM di novembre -> Il sondaggio effettuato sui social ufficiali biancocelesti ha incoronato Ciro Immobile come (...) ---  
Lazio, Immobile e il gol: miglior marcatore dell'anno solare. E in Europa... Lazio, Immobile e il gol: miglior marcatore dell'anno solare. E in Europa... -> Immobile e i gol sono una cosa sola. Un rapporto solido, continuativo, senza brusche (...) ---  
 Lazio, un Tucu di classe per vincere   Lazio, un Tucu di classe per vincere -> Ciro di punta, un Tucu di classe in sua assistenza. Chissà se migliorerà così la vena (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 16 dicembre 2018 LaziAlmanacco di domenica 16 dicembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 16 dicembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Under 14 | La Lazio supera la Lodigiani per 4-2 Under 14 | La Lazio supera la Lodigiani per 4-2 -> Quinto successo consecutivo per la compagine Under 14 della Prima Squadra della Capitale che, (...) ---  
Lazio, Immobile ricorda bene l'Atalanta: contro la Dea esordio con gol Lazio, Immobile ricorda bene l'Atalanta: contro la Dea esordio con gol -> A Bergamo per tornare alla vittoria, per cancellare un periodo poco positivo. La Lazio (...) ---  
ESCLUSIVA - Rambaudi: “Lazio, fidati di Correa. Milinkovic? Deve essere aiutato da Inzaghi” ESCLUSIVA - Rambaudi: “Lazio, fidati di Correa. Milinkovic? Deve essere aiutato da Inzaghi” -> La Lazio è reduce da 6 partite consecutive (tra campionato ed Europa League) senza (...) ---  
Lazio, piste tedesche: spuntano Donati e Caligiuri Lazio, piste tedesche: spuntano Donati e Caligiuri -> Il terzino ex Bayer Leverkusen in scadenza a giugno e non gioca a Mainz. Occhio all’esterno dello (...) ---  
Lazio, tra aneddoti e ricordi Fascetti si racconta:  Lazio, tra aneddoti e ricordi Fascetti si racconta: "A Roma anni bellissimi" E su Calleri... -> L'occasione per rivivere dei momenti indelebili, per ripercorrere le gesta di una (...) ---  
FORMELLO - Lazio, l’ora del “Tucu”: Correa provato con Immobile  FORMELLO - Lazio, l’ora del “Tucu”: Correa provato con Immobile -> FORMELLO - L’Atalanta nel mirino. Inzaghi fa scattare le prime prove tattiche in vista (...) ---  
Lazio, lista Europa League: ecco chi farà spazio a Patric e Lukaku Lazio, lista Europa League: ecco chi farà spazio a Patric e Lukaku -> Per la Lazio l'Europa League riprenderà a Febbraio, ma già lunedì prossimo a Nyon si (...) ---  
Calciomercato Lazio, Murgia valuta il prestito: non vuole perdere gli europei  U.21 Calciomercato Lazio, Murgia valuta il prestito: non vuole perdere gli europei U.21 -> A giugno ci saranno gli europei dell’Under 21. Alessandro Murgia ha intenzione di non (...) ---  
UFFICIALE - Atalanta - Lazio: vietata la trasferta ai tifosi biancocelesti UFFICIALE - Atalanta - Lazio: vietata la trasferta ai tifosi biancocelesti -> La possibilità è emersa oggi, dopo che l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni (...) ---  
Lazio, Luis Alberto:  Lazio, Luis Alberto: "Pronti a rifarci con l'Atalanta. Ieri non ho sentito fastidi, ora sto bene" -> Ben 90 minuti in campo da protagonista. La Lazio sta ritrovando Luis Alberto e ieri (...) ---  
FORMELLO - Lazio, torna Marusic. Leiva a riposo, Caicedo differenziato FORMELLO - Lazio, torna Marusic. Leiva a riposo, Caicedo differenziato -> FORMELLO - Lazio subito in campo, a poche ore dal ko con l’Eintracht Francoforte. (...)

Autore Topic: #ChievoLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "È mancato lo spirito dello scorso anno"  (Letto 24 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 14426
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Al termine di ChievoVerona-Lazio, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dallo Stadio Marcantonio Bentegodi di Verona:

“Abbiamo sbagliato approccio alla gara, anche se non abbiamo subito tiri particolarmente pericolosi. Siamo passati in svantaggio meritatamente nel primo tempo e nella seconda frazione di gioco siamo scesi meglio in campo mettendo in campo una reazione d’orgoglio ed abbiamo pareggiato, ma nei secondi 45 minuti avremmo meritato anche di vincere.

Non va bene offrire un primo tempo e lo analizzeremo, nella ripresa ho sostituito Radu ed ho cambiato sistema di gioco ma avrei avuto l’imbarazzo della scelta in merito al giocatore da togliere. Il Milan aveva vinto, questa sera sapevamo che ci sarebbe stata la gara Roma-Inter e per questo motivo mi sarei aspettato un altro approccio alla partita da parte della mia squadra: dopo 14 giornate di campionato non siamo più quarti, ci dispiace ed avremo una settimana per parlare bene ed ora analizzeremo ciò che non è andato nella prima frazione. Avevamo lasciato a riposo diversi calciatori nella trasferta di Nicosia, ma oggi non abbiamo fatto girare dalla parte nostra gli episodi. A Sassuolo e con il Chievo abbiamo colto due pali clamorosi: con un approccio diverso alla sfida sarebbero entrati quei palloni. Ci prendiamo questo pari che è diverso rispetto a quelli ottenuti con Milan e Sassuolo, il nostro obiettivo è arrivare tra le prime quattro e per questo motivo dobbiamo crescere.

Non stiamo dimostrando di essere più forti dello scorso anno: ci siamo migliorati ma non siamo fluidi come lo scorso anno e non siamo spensierati come alla passata stagione. Nei mesi scorsi avevamo meno pressioni, ora la gente si aspetta molto da noi e la gente mugugna se pareggiamo con l’ultima forza della classifica. Ci siamo presi i fischi questa sera ed è giusto che sia così come era giusto applaudirci dopo alcune vittorie. Bisogna scendere in campo pensando di essere in svantaggio, uno spirito simile c’è stato nel secondo tempo e non è mancato nello scorso anno ed è stato completamente assente nel primo tempo di oggi: è stata la prima frazione peggiore da quando sono alla guida della Lazio. Il ChievoVerona aveva pareggiato meritatamente con il Napoli e ci aspettavamo una squadra simile: non siamo stati bravi ad approcciare alla sfida, i clivensi hanno pressato ed hanno corso molto bene. Ci hanno messo in apprensione e nella seconda frazione di gioco abbiamo subìto anche una ripartenza pericolosa.

Avevamo preparato bene la gara, peccato però per il primo tempo offerto al club avversario. Parleremo con la Società, mentre nell’intervallo ho solo detto che avremmo cambiato modulo: avrei avuto l’imbarazzo della scelta al momento della sostituzione e nel mio discorso alla squadra sono stato abbastanza duro. Successivamente siamo tornati meglio in campo. Una squadra costruita come la nostra non può mettere in mostra una differenza così marcata tra primo e secondo tempo. Ci prendiamo la reazione perché i ragazzi hanno dimostrato amor proprio e cuore, ma ci vuole un altro atteggiamento affinché, ad esempio, i pali possano entrare in rete. Secondo me nella passata stagione avevamo un altro spirito”.

Vai al forum