Ciro Immobile POTM di novembre Ciro Immobile POTM di novembre -> Il sondaggio effettuato sui social ufficiali biancocelesti ha incoronato Ciro Immobile come (...) ---  
Lazio, Immobile e il gol: miglior marcatore dell'anno solare. E in Europa... Lazio, Immobile e il gol: miglior marcatore dell'anno solare. E in Europa... -> Immobile e i gol sono una cosa sola. Un rapporto solido, continuativo, senza brusche (...) ---  
 Lazio, un Tucu di classe per vincere   Lazio, un Tucu di classe per vincere -> Ciro di punta, un Tucu di classe in sua assistenza. Chissà se migliorerà così la vena (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 16 dicembre 2018 LaziAlmanacco di domenica 16 dicembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 16 dicembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Under 14 | La Lazio supera la Lodigiani per 4-2 Under 14 | La Lazio supera la Lodigiani per 4-2 -> Quinto successo consecutivo per la compagine Under 14 della Prima Squadra della Capitale che, (...) ---  
Lazio, Immobile ricorda bene l'Atalanta: contro la Dea esordio con gol Lazio, Immobile ricorda bene l'Atalanta: contro la Dea esordio con gol -> A Bergamo per tornare alla vittoria, per cancellare un periodo poco positivo. La Lazio (...) ---  
ESCLUSIVA - Rambaudi: “Lazio, fidati di Correa. Milinkovic? Deve essere aiutato da Inzaghi” ESCLUSIVA - Rambaudi: “Lazio, fidati di Correa. Milinkovic? Deve essere aiutato da Inzaghi” -> La Lazio è reduce da 6 partite consecutive (tra campionato ed Europa League) senza (...) ---  
Lazio, piste tedesche: spuntano Donati e Caligiuri Lazio, piste tedesche: spuntano Donati e Caligiuri -> Il terzino ex Bayer Leverkusen in scadenza a giugno e non gioca a Mainz. Occhio all’esterno dello (...) ---  
Lazio, tra aneddoti e ricordi Fascetti si racconta:  Lazio, tra aneddoti e ricordi Fascetti si racconta: "A Roma anni bellissimi" E su Calleri... -> L'occasione per rivivere dei momenti indelebili, per ripercorrere le gesta di una (...) ---  
FORMELLO - Lazio, l’ora del “Tucu”: Correa provato con Immobile  FORMELLO - Lazio, l’ora del “Tucu”: Correa provato con Immobile -> FORMELLO - L’Atalanta nel mirino. Inzaghi fa scattare le prime prove tattiche in vista (...) ---  
Lazio, lista Europa League: ecco chi farà spazio a Patric e Lukaku Lazio, lista Europa League: ecco chi farà spazio a Patric e Lukaku -> Per la Lazio l'Europa League riprenderà a Febbraio, ma già lunedì prossimo a Nyon si (...) ---  
Calciomercato Lazio, Murgia valuta il prestito: non vuole perdere gli europei  U.21 Calciomercato Lazio, Murgia valuta il prestito: non vuole perdere gli europei U.21 -> A giugno ci saranno gli europei dell’Under 21. Alessandro Murgia ha intenzione di non (...) ---  
UFFICIALE - Atalanta - Lazio: vietata la trasferta ai tifosi biancocelesti UFFICIALE - Atalanta - Lazio: vietata la trasferta ai tifosi biancocelesti -> La possibilità è emersa oggi, dopo che l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni (...) ---  
Lazio, Luis Alberto:  Lazio, Luis Alberto: "Pronti a rifarci con l'Atalanta. Ieri non ho sentito fastidi, ora sto bene" -> Ben 90 minuti in campo da protagonista. La Lazio sta ritrovando Luis Alberto e ieri (...) ---  
FORMELLO - Lazio, torna Marusic. Leiva a riposo, Caicedo differenziato FORMELLO - Lazio, torna Marusic. Leiva a riposo, Caicedo differenziato -> FORMELLO - Lazio subito in campo, a poche ore dal ko con l’Eintracht Francoforte. (...)

Autore Topic: Simone e Pippo in castigo Gli Inzaghi e il ritiro forzato  (Letto 23 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 14426
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Simone e Pippo in castigo Gli Inzaghi e il ritiro forzato
« : Martedì 4 Dicembre 2018, 13:00:01 »
www.gazzetta.it



Per una settimana blindati  entrambi. I tecnici di Lazio e Bologna e un precedente unico


C’è caso che, quando loro facevano le... piccole pesti, papà Giancarlo e mamma Marina li avessero messi in castigo entrambi. Storie di mini zuffe e diverbi e dispettucci e "il gioco è mio-no-mio", cose così, da fratelli: baruffe capitate a tutti. Adesso, a metterli nei castighi dorati delle proprie tute firmate Lazio e Bologna sono stati il presidente Claudio Lotito e l’ad Claudio Fenucci (facente funzioni sportive del patron, che praticamente mai si esprime, Joey Saputo). I «tiranni» chiamati Claudio hanno insomma decretato la chiusura dei lucchetti per Simone e Filippo Inzaghi e le rispettive squadre: serve blindarsi, ritrovarsi, riflettere.

CHI PIù CHI MENOPoi, sia chiaro: è vero che i due tecnici  hanno agevolato e condiviso (chi più chi meno) la scelta di questa settimana blindata, ma insomma la curiosità e il precedente forse assoluto nella storia del calcio stanno proprio nel fatto che già ci sono due fratelli in serie A, entrambi se la stanno vivendo male contemporaneamente a tal punto da finire in ritiro. Un unicum. Distonie gemelle. Simone e Pippo – due che hanno vinto e segnato da giocatori – di ritiri ne hanno vissuti. "Ne ho fatti anche da calciatore – racconta Pippo – ma diciamo che i ritiri possono essere visti in tanti modi... La società ha deciso questo, dobbiamo osservare gli errori fatti e svoltare, stare tutti assieme può servire. Però ora penso alla partita e nient’altro, da mercoledì penseremo al resto".

RITIRO AZZURRO E cioé la gara di Empoli prevista domenica, quella veramente della svolta o di chissà che cosa. Il ko contro la Samp ha innervosito la piazza bolognese fra richieste di incontri coi dirigenti da parte dei tifosi e striscioni: dopo la gara di stasera contro il Crotone in Coppa Italia, il Bologna proseguirà il ritiro definitivo fino a sabato a Zola Predosa (Coverciano non sarebbe stato disponibile), già sede dei ritiri recenti dell’Italia del Mancio e dell’Under 21. Sortite a casa dei giocatori, per ora, non sono assolutamente previste.

MOTIVAZIONI LAZIOSimone, da parte sua, ha deciso con il presidente di chiudere la squadra e se stesso a Formello in attesa della prossima gara contro la Sampdoria. Se il Bologna palesa fiducia nel proprio allenatore, ecco che Lotito negli ultimi tempi un po’ di insofferenza verso Simone l’ha mostrata: voleva vincere (soprattutto in chiave-quarto posto) contro il  Milan e non è successo; avrebbe evitato volentieri la figuraccia a Cipro che ha annullato la possibilità di primo posto nel girone di EL; il pareggio contro il Chievo è stato la tipica goccia di troppo. E anche in questo caso – guarda quante affinità fra fratelli – entrerà in gioco la Samp, che ha schiantato Pippo sabato scorso e che incontrerà Simone sabato prossimo.

TIENI DURO PER IL 26 In fin dei conti l’appuntamento fraterno è già calendarizzato sotto Natale: niente regali. Saranno giorni in cui la famiglia Inzaghi sarà tempestata di domande e curiosità. Il giorno dopo "X-mas", al Dall’Ara si gioca Bologna-Lazio e per entrambi è non solo un bel pensiero ma un traguardo da non fallire. In questi giorni Simo e Pippo si sono sentiti dandosi forza: le panchine vanno salvate, diamoci dentro. I ritiri punitivi ci possono stare ma incontrarsi in serie A sotto Natale è troppo bello per rischiare di non viverlo da allenatori (fraternamente) contro.

Vai al forum