Lazio, il 20 agosto del 1875 nacque il fondatore della società: il ricordo Lazio, il 20 agosto del 1875 nacque il fondatore della società: il ricordo -> 20 agosto 1875: una data importantissima nella storia della Lazio. Quel giorno a Roma (...) ---  
Lazio, preso Pavlovic: il Milinkovic della difesa Lazio, preso Pavlovic: il Milinkovic della difesa -> Il diciottenne è costato 5,5 milioni e resterà al Partizan Belgrado un'altra stagione: ha firmato (...) ---  
Calciomercato Lazio, Tuttosport Calciomercato Lazio, Tuttosport -> Tanti nomi, un unico obiettivo: concludere il mercato estivo con un acquisto per (...) ---  
Inzaghi mastica amaro: contro la Samp la 'vecchia' Lazio senza Lazzari? Inzaghi mastica amaro: contro la Samp la 'vecchia' Lazio senza Lazzari? -> Lazzari vuole provarci a tutti i costi. Per vedere qualche volto nuovo in casa Lazio, qualche (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 20 agosto 2019 LaziAlmanacco di martedì 20 agosto 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 20 agosto 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Lazzari operato al metacarpo della mano destra: derby a rischio Lazio, Lazzari operato al metacarpo della mano destra: derby a rischio -> L'esterno destro rischia di saltare le prime due giornate di campionato ROMA - La Lazio ha (...) ---  
Punto infermeria | Lazzari, intervento perfettamente riuscito Punto infermeria | Lazzari, intervento perfettamente riuscito -> In data odierna, presso la Clinica Paideia, il calciatore Manuel Lazzari è stato sottoposto ad (...) ---  
Lazio, Insegno Lazio, Insegno -> Meno di una settimana al via del campionato. La Lazio di Simone Inzagi esordirà sul campo (...) ---  
Lazio, in attacco salgono le quotazioni dell'assistito di Mendes: i dettagli Lazio, in attacco salgono le quotazioni dell'assistito di Mendes: i dettagli -> Doppio profilo per l'attacco della Lazio. E sarà un colpo dell'ultimo minuto, a pochi (...) ---  
Lazio, D'Amico Lazio, D'Amico -> Meno di una settimana, all'inizio del nuovo campionato. Qualcosina in più, invece, (...) ---  
Lazio, Pavlovic ad un passo: la formula Lazio, Pavlovic ad un passo: la formula -> La Lazio è vicina a piazzare un colpo in difesa. Secondo quanto riferito da Sky Sport i (...) ---  
Il cordoglio della S.S. Lazio Il cordoglio della S.S. Lazio -> La S.S. Lazio, il suo Presidente, l'allenatore, i giocatori e tutto lo staff esprimono profondo (...) ---  
Lazio, da Llorente a Sanabria: Inzaghi aspetta l'attaccante Lazio, da Llorente a Sanabria: Inzaghi aspetta l'attaccante -> Entro fine mercato l’ultima operazione per affiancare Immobile e Correa: tutti i nomi in ballo (...) ---  
Serie A Tim - Lazio  vs  Roma del 1 settembre - prezzi dei tagliandi Serie A Tim - Lazio vs Roma del 1 settembre - prezzi dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che, dalle ore 12:00 di sabato 24 agosto, saranno messi in vendita i (...) ---  
Lazio, ultimo giorno di riposo estivo, poi si fa sul serio (senza Lazzari) Lazio, ultimo giorno di riposo estivo, poi si fa sul serio (senza Lazzari) -> Ultima giornata libera. La Lazio oggi si riposa, dopo l'amichevole di ieri, costata carissima (...)

Autore Topic: #LaLazioNelleScuole | Cataldi: "Sono nato con la maglia della Lazio addosso"  (Letto 100 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17986
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Quest’oggi Danilo Cataldi ha risposto alle curiosità degli studenti dell’Istituto Roberto Rossellini di Formello:

“Svolgere la nostra professione ed allenarsi non è faticoso, ci vuole impegno per seguire i dettami del mister e di concentrazione. Quando si attraversano dei momenti difficili nel calcio bisogna sempre ricordare che questo sport offre sempre una nuova opportunità per riscattarsi, in questo modo si accantona la delusione per raggiungere altri obiettivi: non c'è mai voglia di arrendersi.

Lo sport unisce tutti, nel calcio ad esempio è un movimento internazionale nel quale si collabora e ciò aiuta a dimostrare a tutti che non ci sono pregiudizi o diversità: questo dev'essere di insegnamento. Il nostro è uno spogliatoio ricco di nazionalità diverse tra loro e non ci sono mai state problematiche tra noi. Lo sport può aiutare in tal senso. Essere apprezzati ed a volte insultati fa parte del mestiere: vestendo una sola maglia non possiamo piacere a tutti, ma allo stesso tempo è bello essere amati, dietro questo sport c'è un sentimento importante e vedere tanti sostenitori è bellissimo.

Io sono nato qui e sono cresciuto con la maglia della Lazio addosso, ho sempre sognato di arrivare dove sono adesso. Ho iniziato a giocare quando avevo circa cinque anni ed ero vicino casa fino ai 9 anni, poi sono arrivato alla Prima Squadra della Capitale ed ho fatto militato in tutte le giovanili per poi arrivare in prima squadra. I gol più importanti della mia carriera? Quelli siglati contro Udinese e SPAL: con i bianconeri, in Coppa Italia, ho siglato la mia prima rete da professionista, la cercavo da tanto tempo ed è stato molto bello, mentre con gli estensi ho messo a segno un altro gol molto importante al quale attribuisco dei significati particolari.

Ero piccolo quando ho indossato la prima volta questa maglia: è stata una bella emozione, venivo da un piccolo quartiere e mi sono ritrovato in un grande Club nel quale avrei voluto giocare da sempre. Per i calciatori stranieri è difficile comunicare in uno spogliatoio, ma quando si entra in campo si parla una sola lingua e tutti i compagni si aiutano tra loro”.

 

In seguito, il centrocampista biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky:

"Fa sempre piacere essere qui tra i giovani. Rispetto alle altre volte, quest’oggi gli studenti hanno posto tante domande interessanti ed abbiamo trascorso una bella mattinata. Sto attraversando un bel momento personalmente, sono tornato a casa e volevo riconquistare la fiducia di tutti ed ho provato a dimostrare il mio valore sul campo.

Voglio proseguire su questa strada continuando a dare il massimo per andare il più lontano possibile con questa squadra. A livello di gruppo i risultati non ci stanno premiando, ma siamo forti e lo sappiamo. Insieme ai nostri tifosi possiamo tornare a raccogliere ottimi risultati: non dobbiamo restate soli in questo momento, ci serve la spinta del nostro popolo, una componente che c'è sempre stata, i nostri sostenitori ci hanno sempre fatto sentire la loro vicinanza. I nostri tifosi  possono darci quel qualcosa che ci manca per poi ripartire come sa fare questa squadra”.

Vai al forum