LaziAlmanacco di sabato 08 agosto 2020 LaziAlmanacco di sabato 08 agosto 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 08 agosto 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Proietti: "Abbiamo solo rimandato l’appuntamento con il nostro sogno" Proietti: "Abbiamo solo rimandato l’appuntamento con il nostro sogno" -> Elena Proietti, calciatrice della Lazio Women, è intervenuta ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
David Silva e l’addio ai suoi fan: “Ci saluteremo, ma non stasera” David Silva e l’addio ai suoi fan: “Ci saluteremo, ma non stasera” -> Il centrocampista in orbita Lazio è pronto a giocare con il Manchester City in Champions. Ma ai (...) ---  
Lazio, Jordan Lukaku ha firmato con l’agenzia di Jay-Z Lazio, Jordan Lukaku ha firmato con l’agenzia di Jay-Z -> L’esterno belga segue il fratello Romelu e si affida alla Roc Nation, compagnia del rapper (...) ---  
Lazio, alla scoperta di David Silva: un mago-samurai per Inzaghi Lazio, alla scoperta di David Silva: un mago-samurai per Inzaghi -> Mito al Manchester City, gli hanno dedicato anche un libro. Da piccolo giocava con le arance, (...) ---  
Lazio, Caicedo verso l’addio. E in attacco rispunta Wesley Lazio, Caicedo verso l’addio. E in attacco rispunta Wesley -> Il Panterone può dire sì ad un’offerta dell’Al Gharafa Sports Club, in Qatar. Sul taccuino di Tare (...) ---  
Lazio-David Silva, ormai ci siamo. E il padre conferma: “Vuole l’Italia” Lazio-David Silva, ormai ci siamo. E il padre conferma: “Vuole l’Italia” -> L’asso spagnolo vicinissimo ai biancocelesti. È concentrato ancora con il City, ma il suo futuro (...) ---  
David Silva dice sì alla Lazio: i dettagli David Silva dice sì alla Lazio: i dettagli -> David Silva è pronto a dire sì alla Lazio. Come si legge sulla Gazzetta dello Sport, ieri c'è (...) ---  
LaziAlmanacco di venerdì 07 agosto 2020 LaziAlmanacco di venerdì 07 agosto 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 07 agosto 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
La Lazio torna in Champions League! La Lazio torna in Champions League! -> Tredici anni dopo, la Lazio torna a sentire la musica della Champions League! Grazie al 4° posto, (...) ---  
Lazio, l’affetto di Felipe Anderson: “Cinque anni fantastici. Futuro? Vedremo…” Lazio, l’affetto di Felipe Anderson: “Cinque anni fantastici. Futuro? Vedremo…” -> Il brasiliano, in vacanza in Italia, ha ricordato il suo periodo in biancoceleste. I tifosi lo (...) ---  
“La Lazio pronta a chiudere per Muriqi”. Ma piovono smentite “La Lazio pronta a chiudere per Muriqi”. Ma piovono smentite -> In Turchia, secondo Bein Sport, il club biancoceleste sarebbe forte sul giocatore del Fenerbahce. (...) ---  
Player of the Season | I quattro nomi in semifinale Player of the Season | I quattro nomi in semifinale -> Il primo serie di confronti è andato in archivio: quattro calciatori hanno staccato il pass per (...) ---  
Lopez: "La stagione della Lazio merita un 9" Lopez: "La stagione della Lazio merita un 9" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Lazio, filtra ottimismo su David Silva: il punto sulla trattativa Lazio, filtra ottimismo su David Silva: il punto sulla trattativa -> Lo spagnolo è concentrato sulla Champions con il Manchester City, ma è orientato ad accettare il (...)

Autore Topic: Lazio, un Tucu di classe per vincere  (Letto 201 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 22371
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, un Tucu di classe per vincere
« : Domenica 16 Dicembre 2018, 08:02:03 »
www.ilmessaggero.it


Ciro di punta, un Tucu di classe in sua assistenza. Chissà se migliorerà così la vena biancoceleste sotto porta. Perché adesso non basta più solo quella d’Immobile, servono altre reti come il pane nelle prossime partite. Alla Lazio oggi complessivamente ne mancano già 16 (fatte) rispetto alla scorsa stagione, ecco perché forse non funziona più il vecchio copione. In fondo i biancocelesti hanno sempre sbagliato dietro e incassato tanti gol, ma un tempo riuscivano a segnarne sempre uno in più dell’avversario; adesso, al massimo, vedi Sassuolo, Milan, Chievo e Samp, lo pareggiano. Non c’è più l’aiuto dei goleador (Parolo a parte) del centrocampo, Inzaghi non può più ignorare la stitichezza di Milinkovic e Luis Alberto.

IL RITORNO
Il primo, dopo qualche giorno di riposo, è pronto comunque a tornare in mediana e a ridare fisicità. Lo spagnolo invece adesso parte dietro nel ballottaggio con Correa sulla trequarti per dare qualità. Da una parte il numero 10 è entrato bene con la Samp ed è in netta crescita, dall’altra è impossibile ridurre ancora a spaccapartite l’argentino, che stavolta fiuta davvero la sua terza chance (su 15 presenze in A) dall’inizio. Provato ieri con Ciro, è il tandem d’attacco più probabile per Bergamo.

SCELTA
Pronti, partenza, Correa. Come giovedì in Coppa, dove Joaquin ha sfornato un’altra perla. La quinta, nonostante sia stato schierato appena sei volte titolare: quattro in Europa League (con due reti) e due in campionato (a segno tre volte). Inzaghi non ha smesso di considerarlo la sua arma a gara in corsa, ma ormai Correa ha dimostrato anche dal primo minuto la sua forza. Sgomma, accelera e sopratutto segna. I tifosi fanno pressione per rivederlo subito in campo, Lotito lo invoca dallo scontro diretto col Milan per ritrovare finalmente il successo. Stravolta il presidente dovrebbe essere accontentato, lui c’ha speso quasi 20 milioni (3 di bonus compresi) per far dimenticare a Inzaghi il “no” (confermato) del Papu. La società biancoceleste in realtà non ha voluto spendere le stesse cifre per Gomez ultratrentenne, ha preferito investire su un suo amico (dall’anno scorso nella Seleccion) più giovane.

SCUDERIA
Nel prezzo complessivo di Correa tra l’altro va inserito il cartellino “gratis” di Badelj, che adesso diventa sempre più prezioso. Verso un altro forfait (il nono nelle ultime 10 gare), Leiva, al suo posto giocherà ancora il croato che ha però deluso con la Samp ed è in cerca di riscatto. Non si è ancora mai rivisto il vero regista della Fiorentina, portato in extremis dall’agente Lucci a Formello nell’operazione Correa. Chissà che presto il manager non possa risolvere anche il discorso fascia destra con Zappacosta. La Lazio può pensarci per giugno, perché Tare continua a ribadire la chiusura del mercato in entrata a gennaio, pure se dovessero uscire (sicuro dalla lista Uefa per Patric e Lukaku) Basta e Caceres. Intanto domani a Bergamo su quella fascia tornerà Marusic, sull’altra l’inarrestabile capitan Lulic. Il 3-5-2 al momento non si tocca, non si sfida la Dea Bendata: così arrivarono gli ultimi tre punti con l’Atalanta.

Vai al forum