Inter in pole davanti alla Lazio, Juve terza: la grigla di (ri)partenza in Serie A Inter in pole davanti alla Lazio, Juve terza: la grigla di (ri)partenza in Serie A -> Se Dio vuole, si ricomincia. Ma a volerlo deve essere proprio l'Altissimo perch con questi (...) ---  
Lazio, Armini promosso e blindato fino al 2024 Lazio, Armini promosso e blindato fino al 2024 -> Accordo raggiunto, presto la firma. Il difensore aggregato in prima squadra ROMA - Blindato e (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 07 giugno 2020 LaziAlmanacco di domenica 07 giugno 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 07 giugno 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
'Blocchiamo le retrocessioni': i presidenti di A si coprono di ridicolo. Uno scempio da evitare 'Blocchiamo le retrocessioni': i presidenti di A si coprono di ridicolo. Uno scempio da evitare -> Legoismo e lantisportivit dei presidenti di Serie A non conoscono limiti. La proposta che la (...) ---  
Coronavirus e sport, a Benevento furia Mastella e Virogito: 'Sistema di prestigiatori!'. Infantino:  Coronavirus e sport, a Benevento furia Mastella e Virogito: 'Sistema di prestigiatori!'. Infantino: -> La pandemia coronavirus influenza anche il mondo dello sport.Calciomercato.comsegue in tempo reale (...) ---  
Coronavirus, Strakosha querela Brambati. Ecco le motivazioni  Coronavirus, Strakosha querela Brambati. Ecco le motivazioni -> Thomas Strakosha querela Massimo Brambati. Il portiere della Lazio ha annunciato azioni legali (...) ---  
Lazio, altra partita in famiglia: Caicedo imprendibile, gol anche per Immobile Lazio, altra partita in famiglia: Caicedo imprendibile, gol anche per Immobile -> Nuova sfida a Formello: Strakosha gioca un tempo, ancora a riposo Milinkovic e Leiva. In attacco (...) ---  
Panico: "Inzaghi sa valorizzare tutte le risorse a disposizione" Panico: "Inzaghi sa valorizzare tutte le risorse a disposizione" -> Patrizia Panico, ex attaccante biancoceleste, intervenuta ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 06 giugno 2020 LaziAlmanacco di sabato 06 giugno 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 06 giugno 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Acquista ora la tua sagoma online Acquista ora la tua sagoma online -> disponibile da ora online, lacquisto della propria sagoma per aderire al progetto TU NON SARAI (...) ---  
Lazio alla conquista della Cina con partner e social network. Lotito: Crescita internazionale Lazio alla conquista della Cina con partner e social network. Lotito: Crescita internazionale -> Il club biancoceleste sbarca su WeChat e Weibo, canali di comunicazione virtuali per dare (...) ---  
Canigiani: "La Lazio è sbarcata in Cina, progetto importante per il nostro brand" Canigiani: "La Lazio è sbarcata in Cina, progetto importante per il nostro brand" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto quest'oggi ai microfoni (...) ---  
HQ BET diventa Official Betting Partner in Asia della S.S. Lazio HQ BET diventa Official Betting Partner in Asia della S.S. Lazio -> HQ BET diventa Official Betting Partner in Asia della S.S. Lazio. Nellambito dello sviluppo (...) ---  
La Lazio sbarca in Cina con gli account WeChat e Weibo La Lazio sbarca in Cina con gli account WeChat e Weibo -> La Lazio sbarca in Cina con gli account WeChat e Weibo Nellambito del processo di (...) ---  
Lazio, il dottor Pulcini: Milinkovic sta alla grande. Ridicolo il trappolone della quarantena Lazio, il dottor Pulcini: Milinkovic sta alla grande. Ridicolo il trappolone della quarantena -> Il responsabile sanitario biancoceleste ha fatto il punto sulla situazione del serbo: Sicuramente (...)

Autore Topic: IL PRECEDENTE - Prima il gol, poi l'assist: Lulic apre la porta a Felipe Anderson - FOTO  (Letto 125 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 21677
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           La vittoria contro il Cagliari, l'ultima all'Olimpico, vale quanto un vocalizzo. Un esercizio che le corde vocali devono compiere per far s che la Lazio torni davvero a fare la voce grossa in casa, davanti al proprio pubblico. Perchil modo migliore per salutare questo 2018 di alti e bassi gridargli - con quanto pi fiato possibile - addio. E per far arrivare l'aria necessaria ai polmoni serve conquistare i tre punti contro il Torino.Al Dall'Ara l'ultimo a gridare stato Senad Lulic, l'autore del secondo gol della Lazio. Ma il capitano biancoceleste all'occorrenza - e da bravo leader - sa dare anche il "la" all'intero solfeggio. D'altronde contro il Torino lo ha gi fatto. Era il 25 ottobre del 2015.



LA SBLOCCA LULIC - Alla nona giornata della stagione 2015-2016 la Lazio di Stefano Pioli incontrail Torino di Gian Piero Ventura. Contro i granata i biancocelesti devonoporre rimedioalla sconfitta rimediata nella trasferta di Sassuolo. Le statistiche sono dalla loro parte: Biglia e compagni, infatti, vengono da sette vittorie consecutive in casa. E questo record vogliono mantenerlo. Ma almeno nella prima parte della gara gli avversari si dimostrano particolarmente determinati a mettergli i bastoni tra le ruote. Insomma, Ventura l'ha studiata bene. Quagliarella d parecchio da fare alla difesa a quattro (Basta, Mauricio, Gentiletti, Lulic) schierata da Pioli. Ma proprio dal reparto arretrato biancoceleste che arriva il guizzo che porta al gol del vantaggio. Al 40' minuto Basta avanza sulla fascia e crossa in direzione di Klose: il tedesco la colpiscedi testa e serve un assist perfetto per Lulic. Il bosniaco non se lo fa ripetere due volte e la butta dentro.







FELIPE SHOW -Nel secondo tempo la Lazio domina in tutto e per tutto il match. La grinta di Lulicd una scossa all'intera squadra e il Torino cerca di correre ai ripari facendo leva sull'inventiva di Maxi Lopez, che entra in campo al posto di Belotti. I granata riprendono coraggio e riescono ad aumentare il pressing, ma i ragazzi di Pioli respingono la loro avanzata. Poi, dal 71' minuto, all'interno dell'Olimpico inizia a risuonare tutta un'altra musica. E a premere"play" Felipe Anderson. Ci mette di nuovo la testa Klose, che sul rilancio di Marchetti spizza il pallone e lancia il brasiliano in diagonale. Anderson non risparmia Padelli e sigla il gol del 2-0. Il Torino perde speranze ed energie: negli ultimi venti minuti della partita fa fatica a manovrare le azioni di gioco. La Lazio, invece, alza il livello di concentrazione. Continua a dare il massimo anche durante i tre minuti di recupero concessi da Mazzolenie tra tutti sempre Lulicil pi vigile. Senadsfrutta la disattenzione finale degli avversari,fa partire il contropiede della Lazio econsegnala palla ai piedi veloci di FelipeAnderson. Anche in questo caso il brasiliano non sbaglia.