LaziAlmanacco di lunedì 22 luglio 2019 LaziAlmanacco di lunedì 22 luglio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 22 luglio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Calciomercato Lazio, tra intrecci e trattative: il meglio della giornata Calciomercato Lazio, tra intrecci e trattative: il meglio della giornata -> CALCIOMERCATO LAZIO - La Lazio continua a faticare ad Auronzo di Cadore, ma il (...) ---  
Lazio, lo stop di Vavro con la Triestina: le sue condizioni  Lazio, lo stop di Vavro con la Triestina: le sue condizioni -> Soltanto un affaticamento. E quindi un sospiro di sollievo: nulla di grave per Denis (...) ---  
Canigiani: "Martedì la presentazione della seconda maglia" Canigiani: "Martedì la presentazione della seconda maglia" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni (...) ---  
Lazio, cinque gol alla Triestina: Immobile e Caicedo già in palla  Lazio, cinque gol alla Triestina: Immobile e Caicedo già in palla -> Finisce 5-2 il test con la Triestina: a segno il bomber, Correa su rigore, il serbo e doppietta (...) ---  
#Auronzo2019 | Parolo: "Abbiamo acquisito consapevolezza, dobbiamo andare avanti così" #Auronzo2019 | Parolo: "Abbiamo acquisito consapevolezza, dobbiamo andare avanti così" -> Al termine dell'incontro, il centrocampista biancoceleste Marco Parolo è intervenuto ai microfoni (...) ---  
Calciomercato Lazio, in Turchia: "Ecco l'offerta per Durmisi" Calciomercato Lazio, in Turchia: "Ecco l'offerta per Durmisi" -> Per il calciomercato della Lazio è il momento della riflessione prima del rush finale. Da (...) ---  
#Auronzo2019 | Zappalà: "Veder esordire Guerrieri in Serie A è stata una soddisfazione unica" #Auronzo2019 | Zappalà: "Veder esordire Guerrieri in Serie A è stata una soddisfazione unica" -> Al termine dell’allenamento mattutino, il preparatore dei portieri biancocelesti Gianluca Zappalà (...) ---  
Lazio, dalla Spagna: il Malaga pretende 12 milioni da Jony Lazio, dalla Spagna: il Malaga pretende 12 milioni da Jony -> Un trasferimento che rischia di diventare unatelenovela, quello diJony.L'esterno sta (...) ---  
Lazio, è Szoboszlai il nuovo Milinkovic? E' sfida alla Juve Lazio, è Szoboszlai il nuovo Milinkovic? E' sfida alla Juve -> Claudio Lotito ha aperto a più riprese all'addio di Sergej Milinkovic-Savic nei giorni (...) ---  
#TrainingSession | Seduta tattica per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta tattica per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
RITIRO LAZIO, GIORNO 9 - Terminata seduta mattutina: prove tattiche in vista della Triestina RITIRO LAZIO, GIORNO 9 - Terminata seduta mattutina: prove tattiche in vista della Triestina -> ORE 10:54, FINE SEDUTA MATTUTINA - Allenamento finito per questa mattina: i giocatori (...) ---  
#Auronzo2019 | Segui Lazio-Triestina su Lazio Style Channel #Auronzo2019 | Segui Lazio-Triestina su Lazio Style Channel -> Un altro appuntamento ad Auronzo di Cadore. La Prima Squadra della Capitale oggi sarà alle prese (...) ---  
#TrainingSession | Domani la terza amichevole del ritiro #TrainingSession | Domani la terza amichevole del ritiro -> Ottavo giorno del ritiro di Auronzo di Cadore in archivio. Anche la giornata di domani sarà ricca (...) ---  
Italia Under 19, addio sogno europeo. Armini: “Fiero di questo gruppo”  Italia Under 19, addio sogno europeo. Armini: “Fiero di questo gruppo” -> La Spagna, sempre lei. Dopo l'eliminazione dall'Europeo Under 21 per mano degli (...)

Autore Topic: Castagne, idea Lazio per la fascia destra  (Letto 81 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17690
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Castagne, idea Lazio per la fascia destra
« : Giovedì 3 Gennaio 2019, 10:02:22 »
www.corrieredellosport.it


Inzaghi ha bisogno subito di un esterno, il club al lavoro per soddisfarlo. Il belga, già inseguito da Tare quando era a Genk, ora vuole lasciare l’Atalanta

ROMA - Nuova idea per la fascia destra della Lazio. Riecco Timothy Castagne, ex Genk, esterno dell’Atalanta. Il ds Tare lo aveva seguito e trattato nell’estate 2017 prima di tuffarsi su Marusic. Segue e scopre talenti nel campionato belga, la stessa miniera da cui ha estratto il talento di Milinkovic e dove ha scoperto Lukaku. Gli piaceva, era nel ventaglio delle possibili soluzioni. Classe ‘95, prese la strada di Bergamo, portato da Giovanni Sartori. Gasperini, per restituirgli considerazione e fiducia, lo ha rilanciato e gli ha dato un posto da titolare nelle partite con Juventus e Sassuolo, piazzandolo sulla fascia sinistra per dare il cambio a Gosens. Castagne a destra è chiuso da Hateboer, ha totalizzato 10 presenze in campionato e altre 4 nei preliminari di Europa League nei primi cinque mesi della stagione. Ha giocato poco. L’eliminazione precoce, senza entrare alla fase a gironi, s’è rivelata un boomerang e ha ristretto gli spazi. Da gennaio in poi diventerà più complicato gestirlo e il suo contratto si sta avvicinando alla scadenza: 30 giugno 2020, di fatto manca un anno e mezzo, pochissimo nelle dinamiche del mercato. Ecco perché il suo agente, Ulisse Savini, si sta muovendo per cercare di sondare possibili nuove sistemazioni.
COSTI - La Lazio per adesso ha raccolto soltanto informazioni, non ci sono stati contatti con l’Atalanta. Castagne può rappresentare un’occasione. Ha appena compiuto 23 anni e già vanta una discreta esperienza in Europa, due presenze nella nazionale maggiore del Belgio lasciano intravedere buone prospettive di carriera. Percassi lo ha pagato 6 milioni di euro e difficilmente svende i suoi giocatori, semmai prova a guadagnarci, ma in due stagioni in Serie A la valutazione di Castagne non è cresciuta. Vedremo. Questo è uno dei nomi da tenere in considerazione e da seguire sino alla fine perché si può sbloccare quando mancheranno poche ore al gong del 31 gennaio. Lotito è scettico, per adesso da Formello filtra una chiusura a oltranza, si negano operazioni in entrata, eppure si sta provando a cedere più di una pedina e allora forse gli scenari cambieranno. Il presidente della Lazio peraltro è stato uno di quelli a spingere di più verso la chiusura ritardata al 31 gennaio del mercato invernale. Una questione di principio per allinearsi ai campionati top in Europa, ma forse anche il desiderio di migliorare l’organico della Lazio, non certo favorendo solo le concorrenti alla Champions.

Vai al forum